iPhone 14 Pro Max vs Samsung Galaxy S22: è tempo di drop test

iPhone 14 Pro Max vs Samsung Galaxy S22: è tempo di drop test
Alessandro Nodari
Alessandro Nodari

I nuovi iPhone 14 sono fra noi e stanno passando attraverso una serie di test di tutti i tipi. Abbiamo già riportato gli istruttivi teardown, test di resistenza, benchmark e test di connettività, ma alla lista mancavano ancora i drop test, per verificare cosa potrebbe succedere in caso i preziosi smartphone ci cadano dalle mani.

Ecco quindi che il canale YouTube PhoneBuff ha fatto queste verifiche confrontando il top di gamma, iPhone 14 Pro Max, con il rivale più agguerrito, Samsung Galaxy S22 Ultra (ecco la nostra recensione). Scopriamo com'è andata. 

Canale Telegram Offerte

Gli iPhone 14 presentano sullo schermo il cosiddetto "Ceramic Shield", uno strato protettivo realizzato su misura da Corning, il produttore del famoso Gorilla Glass, e lanciato con iPhone 12. Come evidenziato da Zach Nelson, lo YouTuber dei test di resistenza, lo strato rende effettivamente più duro lo schermo. Il vetro posteriore, invece, è composto da quello che Apple chiama vetro dual-ion, mentre il telaio è in acciaio inossidabile. Per finire, il peso del dispositivo è di 240 g.

In confronto, Galaxy S22 Ultra utilizza Gorilla Glass Victus+ per schermo e vetro posteriore, un telaio Armor Aluminium e pesa 228 g.

Ma arriviamo al test vero e proprio, effettuato su più round dalla stessa altezza a varie angolature, lasciandoli cadere su un blocco di cemento e, nel round finale, sull'acciaio.

Per il primo round, i telefoni vengono fatti cadere "di schiena", e il Samsung ne esce decisamente vincitore, con meno danni e crepe visibili. Come si può vedere, iPhone 14 Pro Max presenta una serie di crepe, dolorose alla sola vista, considerando che per la sostituzione del vetro posteriore Apple chiede 669 euro

Il secondo round vede la caduta per un angolo, con i due dispositivi che subiscono danni simili, mentre il terzo round, con la caduta dallo schermo, vede il telefono di Apple scavalcare il rivale. iPhone 14 Pro Max infatti non ha subito danni al Face ID, mentre il lettore di impronte digitali di Samsung ha smesso di funzionare.

Il quarto round vede nuovamente cadere i telefoni dalla parte dello schermo, ma sull'acciaio. A questo punto, i danni cominciano a essere più evidenti, con ripercussioni anche sulla funzionalità, ma in egual misura tra i due dispositivi. Lo YouTuber ricapitola i punteggi, decretando la sfida un pareggio.

Purtroppo, come abbiamo visto nel teardown di iFixit, Apple ha riservato il nuovo design interno, più facile da riparare, solo ad iPhone 14 (e presumibilmente ad iPhone 14 Plus, ma ancora non c'è conferma), mentre i modelli Pro hanno lo stesso design di iPhone 13 Pro, quindi con apertura del dispositivo dallo schermo e un processo di smontaggio più difficile, nonché costoso. Morale, fareste bene a pensare di usare una cover.

Qui sotto potete trovare il video completo.

Mostra i commenti