iPhone 15 potrebbe finalmente avere più di 6 GB di RAM

Antonio Lepore
Antonio Lepore
iPhone 15 potrebbe finalmente avere più di 6 GB di RAM

Per anni, Apple ha equipaggiato i suoi iPhone con 6 GB di RAM, ma presto le cose potrebbero cambiare. Difatti, una recente indiscrezione di TrendForce ha evidenziato la presunta volontà dell'azienda di aumentare il quantitativo di RAM sul prossimo iPhone 15. Nel dettaglio, il rapporto afferma che "Apple aumenterà la capacità e le specifiche" della RAM sulla serie iPhone 15". 

In una precedente indiscrezione, l'anticipazione si spinse oltre, spiegando che il prossimo iPhone "potrebbe presentare un aggiornamento della capacità di memoria a 8 GB per adattarsi al suo nuovo processore". A riguardo, però, questo upgrade potrebbe interessare esclusivamente i modelli Pro. Tutto ciò, se si dovesse concretizzare, significherebbe che le varianti standard e Plus avranno 6 GB di RAM, con la possibilità, però, di ottenere almeno la RAM LPDDR5.

Oltre a questa notizia, è ormai quasi certo che Apple dirà addio alla porta Lightning per accoglierne una di tipo USB-C.

Inoltre, il futuro iPhone potrebbe beneficiare di una fotocamera all'avanguardia curata da Sony. Insomma, le novità sul prossimo smartphone di Apple sembrano non mancare, tuttavia occorrerà attendere ancora qualche mese prima di sapere il tutto con assoluta certezza.

Infine, sempre restando in casa Apple, l'iPhone 15 potrebbe supportare la ricarica wireless inversa, ovvero la capacità di ricaricare i dispositivi che supportano lo standard Qi, come le AirPods. Apple, infatti, starebbe provando a superare le criticità che fino ad ora hanno impedito l'introduzione di tale tecnologia, a partire dall'efficienza della carica ed il calore sviluppato.

Tutte le news sulla tecnologia su Google News
Ci trovi con tutti gli aggiornamenti dal mondo della tecnologia
Seguici