Apple dice che iPhone SE 2022 "supporta MagSafe", ma forse non è proprio così

Il nuovo iPhone SE 2022, presentato due giorni fa, non è ancora disponibile neanche per il preordine (lo sarà dalle 14:00 di domani) e, di conseguenza, nessuno lo ha ancora testato con mano (e messo in carica).

Poche ore prima dell'evento, alcuni rumor avevano suggerito che il nuovo iPhone "economico" avrebbe supportato il MagSafe, ossia il connettore magnetico di ricarica di Apple che ha debuttato con la famiglia di iPhone 12. Tuttavia, Tim Cook non ne ha fatto menzione durante la presentazione e anche nella consueta "scheda riassuntiva" che mostra tutte le specifiche del prodotto, non viene riportato il MagSafe (che invece veniva segnalato nella "scheda" di iPhone 13).

Il sito Apple, invece, parla inequivocabilmente di supporto a MagSafe: non solo il caricatore MagSafe viene suggerito negli accessori compatibili con il nuovo iPhone SE, ma quest'ultimo viene anche esplicitamente menzionato tra i modelli compatibili nella pagina dell'alimentatore MagSafe.

Tuttavia, considerando che nell'elenco dei dispositivi compatibili con MagSafe si citano anche dispositivi che sicuramente sono sprovvisti del connettore magnetico (come ad esempio iPhone X), è probabile che Apple si riferisca alla semplice ricarica senza fili, anche considerando che nella pagina prodotto di iPhone SE 2022 non si parla esplicitamente di MagSafe (a differenza di quanto avviene per iPhone 12 e iPhone 13).

Mostra i commenti