Gurman: non c'è nessun nuovo Mac mini, ma arriverà un Mac Pro con M2 Extreme

Gurman: non c'è nessun nuovo Mac mini, ma arriverà un Mac Pro con M2 Extreme
Alessandro Nodari
Alessandro Nodari

A gennaio di quest'anno Apple aveva promesso che la transizione verso Apple Silicon sarebbe stata ultimata entro il 2022. Le aspettative erano grandissime, e non sono state completamente deluse. A marzo la casa della mela ha presentato il nuovo Mac Studio (oltre all'Apple Studio Display) e a giugno i nuovi portatili con chip M2. Due però gli assenti al momento: un Mac Pro con Apple Silicon e un Mac mini con nuovo design. 

Per quanto riguarda il primo, se ne parla da mesi, mentre il secondo era balzato agli onori delle cronache un anno fa grazie al leaker Jon Prosser.

Canale Telegram Offerte

Apple aveva già pronto un Mac Pro con processore M1 ma ha deciso di aspettare

Sulla vicenda è intervenuto il noto Mark Gurman, analista di Bloomberg e sempre attivo sulle vicende di Apple, intervistato dal canale YouTube Max Tech. Il noto giornalista ha iniziato la sua discussione parlando dei nuovi MacBook Air con chip M2, per poi passare ai supposti nuovi Mac mini.

Secondo lui, non ci sarà nessun Mac mini con nuovo design. "Anzi", ha ribadito, "non so neanche da dove venissero le voci in proposito." 

Se questa non è un'aperta polemica con Jon Prosser, poco ci manca. Ricordiamo che Jon Prosser aveva parlato di un nuovo Mac mini caratterizzato da uno chassis esterno con superficie riflettente, "simile al plexiglass" nella parte superiore, da un design più sottile e da un maggior numero di porte. 

Lo YouTuber aveva fino a quel momento una striscia di leak piuttosto accurata, ma poi ha cominciato a non azzeccarne più una, anche a proposito di un nuovo Apple Watch con bordi piatti e di un iPhone senza bump per la fotocamera sul retro.

Tornando a Gurman, è intervenuto anche a proposito del nuovo Mac Pro con chip M1. Secondo il giornalista, Apple ne aveva già uno pronto diversi mesi fa, e infatti tutti si aspettavano l'annuncio al WWDC di giugno, ma ha deciso di aspettare per dotarlo di processore M2.

Il Mac Pro con M1 sarebbe stato dotato di una variante di M1 superiore a M1 Ultra, e Gurman crede che per il nuovo computer ci sarà da attendere, almeno fine 2022 per la presentazione e prima metà del 2023 per il lancio sul mercato, ma che arriverà con un chip "M2 Extreme".

Secondo il giornalista, questo nuovo computer "estremo" arriverà in contemporanea con i nuovi iPad Pro con chip M2, per un definitivo rinnovamento della lineup. Se siete interessati, qui sotto trovate l'intervista completa (45 minuti), dove Gurman parla anche dei nuovi AirPods, Apple Watch e di Apple in generale.

Mostra i commenti