La percentuale di carica su iPhone arriva in beta pubblica

La percentuale di carica su iPhone arriva in beta pubblica
Federica Papagni
Federica Papagni

Nelle scorse ore Apple ha rilasciato la terza versione beta pubblica di iOS 16, iPadOS 16, tvOS 16, watchOS 9 e macOS Ventura, disponibile a tutti coloro che si sono iscritti al programma di test. Tecnicamente equivale alla quinta per sviluppatori, lanciata all'inizio della settimana, e include una serie di funzionalità che puntano sulla già citata personalizzazione dell'esperienza d'uso.

Tra le novità, lato iOS 16, si notano la possibilità di ridisegnare la schermata di blocco, dallo sfondo ai font per ora e data fino ad arrivare ai widget da poter aggiungere, i quali si integrano in maniera più delicata al wallpaper, e, degno di essere sottolineato, anche al ritorno della percentuale di batteria. A ciò si accostano anche la possibilità di modificare o eliminare iMessage, un piano rateale di Apple Pay Later.

Con iPadOS 16 i tablet della Mela diventano più simili ai Mac, grazie soprattutto alla funzione Stage Manager, che consentirà un maggiore multitasking.

Invece, con WatchOS 9 vengono introdotte, tra le molte cose, un'app Farmaci e altre funzionalità aggiuntive per il fitness e la salute.

Certamente Stage Manager fa la sua entrata anche su macOS Ventura, con una finestra che rimane in primo piano e le altre poste alla sinistra dello schermo permettendo così di avere sottomano più cose contemporaneamente, anche applicazioni. Insieme ad altre modifiche, l'app Preferenze di Sistema assume un'interfaccia utente similare a quella di Impostazioni di Sistema su iPad.

Infine, tvOS 16 è un aggiornamento più piccolo, ma include ancora nuove funzionalità come il supporto aggiuntivo del controller di gioco, nuove funzioni Smart Home e compatibilità cross-device.

Qui sotto potete leggere il numero di build di tutte le beta pubbliche qui descritte:

  • iOS 16 e iPadOS 16 - 20A5339d
  • macOS Ventura - 22A5321d
  • tvOS 16 - 20J5355f
  • watchOS 9 - 20R5343e

Se siete interessati a provare in anteprima le novità dei nuovi sistemi operativi dell'azienda di Cupertino, in maniera particolare di iOS 16, vi invitiamo a seguire quanto scritto nella nostra guida per l'installazione.

Mostra i commenti