Le nuove pubblicità dell'App Store sono a fin di bene

Le nuove pubblicità dell'App Store sono a fin di bene
Antonio Lepore
Antonio Lepore

Apple ha annunciato che sta ampliando le possibilità attraverso cui gli sviluppatori potranno promuovere le loro app sull'App store. Fino ad ora, quest'ultimi potevano contare soltanto su due opportunità pubblicitarie: nella scheda "Cerca" e all'interno della pagina dei risultati di ricerca. Entrambi i posizionamenti hanno consentito agli sviluppatori di ottenere buoni risultati, tuttavia la società di Cupertino punta a risultati ancora più ambiziosi. In tal senso, dunque, la prima novità consiste nella possibilità di inserire annunci pubblicitari all'interno della scheda "Oggi", ovvero la prima pagina dell'App Store.

Nel dettaglio, attraverso questi annunci, gli sviluppatori potranno promuovere le loro app insieme ai contenuti editoriali quotidiani curati dal team dell'App Store. A riguardo, questa la nota della società: "Apple Search Ads offre agli sviluppatori di tutte le dimensioni l'opportunità di far crescere la propria attività. Come le altre nostre offerte pubblicitarie, questi nuovi posizionamenti pubblicitari sono costruiti sulla stessa base: conterranno solo contenuti dalle pagine dei prodotti App Store approvate dalle app e rispetteranno gli stessi rigorosi standard di privacy".

Gli sviluppatori, inoltre, potranno inserire annunci promozionali delle loro app all'interno delle pagine dedicate alle applicazioni. In particolare, gli annunci verranno mostrati nella sezione "Potrebbero piacerti anche", ovvero nella parte inferiore della pagina. Come accennato in precedenza, i nuovi annunci seguiranno le stesse rigide linee guida applicate su tutte le piattaforme ed i servizi Apple. Ad esempio, appena gli utenti apriranno per la prima volta le app, potranno scegliere senza problemi se abilitare o meno gli annunci personalizzati (che non vengono mostrati, in ogni caso, agli utenti con un'età inferiore ai 18 anni).

Mostra i commenti