Merita comprare il Luna Controller adesso che è scontato?

Nicola Ligas
Nicola Ligas Tech Master
Merita comprare il Luna Controller adesso che è scontato?

Amazon Luna, il servizio di game streaming dell'azienda, è arrivato in Italia lo scorso 15 novembre, e con lui il Luna Controller, un gamepad dedicato, che non è necessario per giocare con Amazon Luna, "ma aiuta" (vedremo a breve come). Il bello è che il Luna Controller è scontato a 39,99€ fino al 27 novembre, quando poi passerà al prezzo di listino di 69,99€, e siccome lo potete utilizzare anche via Bluetooth o USB-C per collegarlo a console e PC è lecito chiedersi se valga o meno la pena approfittare di questo sconto. E noi siamo qui per rispondervi, ma non prima di consigliarvi di leggere anche la recensione di Amazon Luna.

Com'è fatto il Luna Controller

Per molti versi il Luna Controller ricorda quello per Xbox. È alimentato da due batterie AA, incluse in confezione (è compatibile anche con le batterie ricaricabili, ma dovrete procurarvele da soli), ma volendo potete usare anche un semplice cavo USB-C (non incluso), senza batterie; perdendo ovviamente la comodità del wireless.

Ci sono tutti gli stick, tasti e trigger che vi aspettereste da un qualsiasi controller (12 in tutto), tra i quali un tasto dedicato per Amazon Luna e uno per i comandi vocali, essendo provvisto anche di microfono. A proposito di audio, c'è anche un jack da 3,5mm sul profilo inferiore.

Gli stick analogici sono sfalsati, e questo ci piace; X, Y, A e B hanno un buon feedback, anche se quello del tasto Y, sul controller che abbiamo, è un po' meno marcato degli altri; i trigger sul retro sono proprio in punta dell'indice, ma i due pulsanti dorsali sopra di loro sono più difficili da raggiungere, perché per come è fatto il controller l'indice viene indirizzato verso il basso, e sollevarlo per premerli richiede più sforzo del dovuto; al punto che, più che con i polpastrelli, è comodo premerli con la falangina dell'indice.

A parte questo, l'ergonomia del controller è in generale buona, e la presa solida e sicura, anche perché il peso è ben bilanciato (280 grammi circa, batterie incluse), ma si tende abbastanza a sudare con l'uso intenso.

Come funziona il Luna Controller

Il vero vantaggio del Luna Controller è la sua capacità di collegarsi direttamente ai server del servizio via Wi-Fi (lo dovete configurare tramite l'app per smartphone, disponibile per Android e iOS). In questo modo abbattete al minimo la latenza, che può essere uno dei principali problemi nel cloud gaming; del resto la stessa cosa la faceva anche il controller Stadia.

In ogni caso il controller, oltre che con i dispositivi Amazon quali Fire TV e tablet Fire, è in generale compatibile un po' con tutto: Windows (tramite appositi driver), Mac, iPhone, iPad, Android, e anche Chromebook, e Smart TV (non con la totalità dei modelli sul mercato). Potete infatti accoppiarlo anche tramite Bluetooth, oppure collegarlo direttamente via cavo USB-C, anche agli smartphone.

Diciamo che per 39,99€ è senz'altro un buon acquisto, che viene valorizzato davvero se associato a Luna, dove beneficia della funziona Cloud Direct che gli permette di bypassare lo schermo di gioco per collegarsi direttamente al server Amazon.

Se acquistato però come controller generico perde parte del suo fascino, e inizia a subire un po' di concorrenza (date un'occhiata alla nostra pagina dei migliori controller).

Su alcuni dei link inseriti in questa pagina SmartWorld ha un'affiliazione ed ottiene una percentuale dei ricavi, tale affiliazione non fa variare il prezzo del prodotto acquistato. Tutti i prodotti descritti potrebbero subire variazioni di prezzo e disponibilità nel corso del tempo, dunque vi consigliamo sempre di verificare questi parametri prima dell’acquisto.

Su WhatsApp le breaking news tech!
Solo il meglio della tecnologia
Seguici