Google Assistant aggiunge il supporto a più account in beta, mentre Apple Music arriva sui dispositivi Nest (foto)

Roberto Artigiani

Grandi piccole novità in casa Google: come avrete letto nel titolo sono appena state annunciati due cambiamenti che forse non saranno epocali, ma siamo sicuri che potranno cambiare le abitudini di diverse persone. Se possedete più account, magari uno personale e uno per il lavoro, fino a ora dovevate collegarli per permettere all’assistente di poter visualizzare gli appuntamenti su Google Calendar. Con l’ultimo aggiornamento invece non è più necessario condividere uno o più calendari, ma basta connettere un account all’altro.

La novità riguarda la versione beta di Google Assistant per cui non c’è modo che possiate visualizzarla se siete sul canale stabile, tuttavia potreste anche non visualizzarla ancora pur avendo installata la variante sperimentale. In ogni caso potete controllare nelle impostazioni se trovate la nuova voce “Account” che vi permetterà di creare un collegamento tra le vostre varie utenze. Per ora, come potete notare dalle immagini in galleria, la funzione appare limitata a Calendar e Google Meet.

LEGGI ANCHE: È possibile acquistare PS5 prima di Natale?

La seconda notizia invece è già disponibile per tutti, a patto che vi troviate in Francia, Germania, Giappone, Regno Unito o USA. Solo in questi Paesi per ora, infatti, è stata implementata la possibilità di accedere ad Apple Music tramite dispositivi Nest. Quando arriverà anche da noi – speriamo presto – basterà collegare il vostro account su Google Home et voilà potrete iniziare a chiedere all’assistente di far partire una playlist a caso, la vostra canzone preferita o scoprire nuova musica sempre usando i comandi vocali.

GRUPPO FACEBOOK DI SMARTWORLD

CANALE TELEGRAM OFFERTE

Via: Android PoliceFonte: Google
  • Okazuma

    Conversazione continua e regolazione della sensibilità ancora un miraggio?