Google ha a cuore la vostra salute, il prossimo Nest Hub monitorerà il sonno

Google ha a cuore la vostra salute, il prossimo Nest Hub monitorerà il sonno
Filippo Morgante
Filippo Morgante

Sapevamo già con certezza che Google sta lavorando ad una nuova versione del suo Nest Hub, ma ora grazie anche al report di 9to5Google siamo venuti a conoscenza di ulteriori caratteristiche sulle quali questo Smart Display potrà contare. La più importante di queste sarà senza ombra di dubbio il monitoraggio del sonno grazie al radar Soli.

Il primo modello di Nest Hub risale al 2018, mentre nell'anno successivo è stata presentata al mondo la variante "Max" che condivide il design "floating display" del fratello minore.

Google non sembra intenzionata a modificare l'aspetto di questo terzo prodotto della serie, confermando la presenza di uno schermo attaccato a una base oblunga rivestita di tessuto. I colori disponibili saranno grigio, nero, sabbia/rosa e blu chiaro.

Il nuovo Nest Hub sarà però caratterizzato da una migliore qualità audio e dalla presenza di tre microfoni (anziché due). Il più grande cambiamento sarà ovviamente la presenza del radar Soli che permetterà il controllo con i gesti e sarà utilizzato anche per il monitoraggio del sonno, funzione che sarà collegata a Google Fit. Sul fronte Assistant, Google si sta preparando a mostrare "Proactive health & fitness results" sul nuovo Nest Hub, il cui annuncio è previsto a breve, con prezzi simili a quelli di lancio del modello attuale.

Via: 9to5google

Commenta