Google Nest Mini e acciacchi di senilità: continuano i problemi di udito e di memoria (foto)

Enrico Gargiulo

Pur essendo un dispositivo giovane, uscito solo nell’ottobre 2019, il Google Nest Mini sembra non essere particolarmente baciato dalla fortuna: il primo problema riguarda disconnessioni costanti dalla rete WiFi, il che è un bel problema, essendo questo dispositivo privo di qualsiasi senso e funzione se non collegato ad internet. Un thread di richiesta di supporto a Google segna oltre 1800 risposte e voti concordi a riconferma che non sia il problema di un dispositivo specifico o di una rete.

Il secondo problema, non meno grave del primo, riguarda una “perdita di memoria” dei dispositivi circa la rete di casa, costringendo spesso gli utenti a riconfigurare gli stessi tramite smartphone per poterli usare. Bella seccatura, considerato che acquistiamo questi dispositivi proprio per poterci permettere alcune piccole comodità semplicemente attraverso la richiesta vocale.

LEGGI ANCHE: Se vi annoia ripetere sempre “Ok, Google”, vi proponiamo 18 alternative buffe, ma funzionanti

Questi problemi non coinvolgono tutti i dispositivi, ma le segnalazioni inoltrate a Google e i post su Reddit ci lasciano intuire che il problema sia davvero diffuso: gli utenti testimoniano continui malfunzionamenti anche dopo aver migliorato le reti WiFi, sostituito i router o anche resettato i Nest Mini alle condizioni di fabbrica. Google ha riconosciuto entrambi i problemi e confidiamo che non faccia passare qualche altro anno prima di correggerli.

Via: Androidpolice
  • Ah perfetto quindi non sono l’unico…

  • Firn3000

    Io pensavo di essere sfortunato perchè non avevo letto lamentele, però i miei erano TUTTI “sordi” (difetto principale, assurdo dover urlare per dire di abbassare il volume..), molti si disconnettevano spesso e qualcuno andava pure resettato ogni tanto.
    Ho “risolto” passando ad Alexa/Amazon che come filosofia mi piace meno, ma come funzionalità batte nettamente Google. Difficilmente tornerò indietro perchè paradossalmente nel tempo Google è sempre peggiorato

  • Teresa1kiss

    Anche il mio è sordo, ho sempre pensato che fosse rinco*****to il mio invece non è così.
    Diciamo che il 99% del mio utilizzo è in cucina per impostare il timer il che mi rendo conto, essere come chi prendere una macchina sportiva per portare il bambino a scuola sotto casa.

  • Okazuma

    Io in casa ho solo i vecchi mini mentre un Nest mini è in casa di un amico ed ha un comportamento strano.
    Quando gli si chiede qualcosa, risponde e mentre da la risposta alza il volume in modo costante per poi tornare al volume normalmente impostato.

  • Si vis pacem, para bellum

    Tra appartamento, taverna e garage ho 2 Nest Hub Mini, 3 Nest Mini e 1 Home Mini. Non ho i problemi riportati nell’articolo ma, pur essendo complessivamente abbastanza soddisfatto di quello che mi permettono di fare, di problemi e funzionalità che potrebbero facilmente essere migliorate ce ne sono diversi e Google è assurdamente lentissima o totalmente latitante nel risolvere i primi e nell’aggiungere le seconde.
    Probabilmente sono troppo impegnati nelle loro attività di censura e manipolazione politica a favore della folle sinistra americana…