Nanoleaf annuncia la Learning Series: finalmente le lampade smart diventano veramente smart

Matteo Bottin

Esistono tantissime opzioni sul mercato riguardanti l’illuminazione smart, e tutte permettono di fare più o meno le stesse cose: essere controllate vocalmente, cambiare colore, modificare l’intensità in base all’orario del giorno e tanto altro. Ma l’installazione e il controllo può diventare frustrante. Ecco che quindi Nanoleaf (che abbiamo già conosciuto) ha presentato una nuova serie, chiamata Learning Series, che vuole essere molto più semplice da impostare (e da adattare ai propri gusti).

Nanoleaf vuole utilizzare algoritmi di apprendimento proprietari, sensori e la sua U-IQ Technology per imparare le preferenze degli utenti e adattare il funzionamento delle sue luci. Le applicazioni finali possono essere tantissime.

Non tutti i prodotti Nanoleaf saranno compatibili con la Learning Series: i primi dispositivi (tra cui gli esagoni che vedete in galleria) verranno lanciati durante la prossima estate. Probabilmente ne sapremo di più durante il CES 2020, ma nel caso siate curiosi potete dare un’occhiata alla pagina dedicata di Nanoleaf.

Via: Android Central