Adobe Acrobat Reader DC: le funzionalità aggiuntive e poco conosciute per gestire i PDF

Adobe Acrobat Reader DC: le funzionalità aggiuntive e poco conosciute per gestire i PDF
SmartWorld team
SmartWorld team

Se c'è uno software universalmente utilizzato anche per via della sua gratuità è Adobe Acrobat Reader DC. Si tratta del programma con cui visualizzare ii documenti elettronici in formato PDF. In realtà, non si tratta di un semplice lettore di file.

Il programma porta infatti in dote altre funzionalità di base per la gestione dei documenti. Pensiamo ad esempio alla possibilità di commentare e stampare i propri documenti. Andiamo allora alla ricerca delle funzionalità aggiuntive e poco conosciute per gestire i PDF.

Come inserire una nuova casella di testo in un file PDF

La nuova versione di Adobe Acrobat Reader DC permette di inserire nei documenti PDF caselle di testo in cui digitare dati e annotazioni. Che sia per ragioni di lavoro o di studio cambia poco, l'utilità di questa funzione è evidente. La modalità di utilizzo è molto semplice in quanto occorre abilitare i commenti, selezionare l'icona del quadrato con al centro la T e trascinare nel punto del documento in cui si desidera inserire la casella di testo.

Per farlo bisogna tenere premuto il pulsante sinistro del mouse fino a descrivere una casella quadrata o rettangolare delle dimensioni utili per ospitare le note per poi rilasciare il tasto del mouse. A questo punto cliccare due volte dentro la casella e inserire il testo. Per spostare la casella cliccare trascinarla nella posizione scelta. Da segnalare l'opzione per variare le dimensioni: cliccarci sopra e agire sui pallini intorno la cornice fino al raggiungimento delle dimensioni desiderate.

Inserire, modificare o abilitare un commento in un documento PDF

Tra le opzioni da segnalare nella release attualmente disponibile di Adobe Acrobat Reader DC non sfugge l'opzione di inserire o di modificare un commento in un documento PDF. L'operazione preliminare da fare è l'abilitazione della barra degli strumenti per poi cliccare la prima icona a sinistra, Aggiungi una nota, e quindi trascinarla e posizionarla nel punto del documento in cui inserire il commento. Arrivati a questo punto digitare il contenuto nella colonna visibile a destra e cliccare il pulsante Pubblica.

Dal punto di vista pratico, facciamo presente che anche dopo la creazione, la nota può essere spostata o cancellata draggandola con il mouse oppure selezionandola e premendo il tasto Canc presente sulla tastiera del computer. Strettamente collegato a questa opzione c'è la funzionalità di Acrobat Reader DC con cui inserire commenti all'interno del documento PDF. Per farlo, cliccare il menu Vista, selezionare la voce Strumenti e poi la voce Commento, quindi Apri. Dopodiché il software visualizza una barra degli strumenti con i tool per la creazione, la modifica e l'inserimento dei commenti.

Acrobat Reader DC: 4 modalità di visualizzazione dei documenti PDF

Magari per distrazione o forse per pigrizia o più semplicemente per la mancata conoscenza dell'esistenza di questa opzione, ma è possibile impostare una visualizzazione differente dei documenti PDF. Una volta aperto è infatti possibile decidere in quale modalità visualizzarlo. Acrobat Reader DC offre 4 impostazioni e per accedere bisogna cliccare il menu Vista per poi selezionare l'opzione Visualizzazione Pagina.

Per visualizzare una pagina alla volta cliccare Vista a pagina singola. Per abilitare lo scorrimento progressivo tramite la rotellina del mouse selezionare Abilita scorrimento. Acrobat Reader DC consente anche di visualizzare due pagine alla volta. Pure in questo caso i click sono pochi e diretti: basta selezionare l'opzione Vista a due pagine e se si preferisce la visualizzazione a doppia pagina con funzione di scorrimento, basta selezionare l'opzione Scorrimento vista a due pagine.

Quale layout grafico scegliere per visualizzare i documenti PDF?

Non si vive di sole funzionalità di servizio perché anche il contesto del lavoro può fare la differenza. Ecco quindi che Adobe Acrobat Reader DC mette a disposizione due layout grafici. Il primo è quello più noto ed è il classico di colore grigio chiaro. Il secondo è l'interfaccia di colore scuro che facilita la lettura dei documenti, grazie al maggior contrasto tra il foglio elettronico di colore bianco e lo sfondo. Ci vorrà qualche minuto per abituarsi al cambiamento, ma per abilitarlo è sufficiente cliccare il menu Vista, selezionare Tema e poi la voce Grigio scuro.

Altra operazione preliminare, una volta lanciato Acrobat Reader DC, è l'apertura di un documento cliccando il menu File e quindi selezionando Apri. L'alternativa è cliccare la combinazione di tasti CTRL+O, selezionare il percorso di destinazione del documento da aprire e cliccare Open.

Mostra i commenti