Android Auto wireless: auto compatibili

Sì, in questo articolo trovate l'elenco completo dei veicoli che supportano Android Auto nel 2024. Ma se anche la vostra vettura non fosse compatibile non disperate: abbiamo la soluzione!
Alessandro Nodari
Alessandro Nodari
Android Auto wireless: auto compatibili

Mediamente, ci sono poche ragioni per preferire il sistema di infotainment della propria vettura ad Android Auto. L'interfaccia per veicoli di Google consente infatti di abbinare il vostro telefono allo schermo dell'auto in modo semplicissimo. E questo è tanto più vero se per collegarla non abbiamo bisogno di cavi. 

Ma non tutte le vetture sul mercato supportano Android Auto wireless: andiamo a vedere le auto compatibili. E come faccio a sapere se la mia auto ha Android Auto wireless

Se infatti Android Auto consente di aggiungere funzioni smart ad auto che prima non ne avevano, ci sono diversi modi per connetterlo. Il più semplice (e diffuso) è tramite cavo USB. 

Questa soluzione è stata la prima a essere lanciata insieme all'app nel 2015. Nel 2018 però Google ha annunciato Android Auto wireless, che consente di utilizzare lo strumento senza cavi. All'inizio la funzione era arrivata solo in veicoli di fascia alta come BMW o Mercedes, ma negli anni la compatibilità di è estesa.

Anche produttori di auto di massa come Fiat, Honda, Hyundai o Ford hanno iniziato a proporla, anche di serie su alcuni allestimenti. O comunque come optional. 

Purtroppo però non è semplice trovare un elenco delle auto che supportano questa tecnologia. Google indica solo quelle compatibili con Android Auto in generale, e non c'è una lista ufficiale. Andiamo a vedere quindi quali auto supportano Android Auto wireless e come capire se la mia ne è dotata.

E in caso non lo sia? Nessuna paura: ci sono diverse soluzioni economiche che consentono di aggiungere la funzione, facilmente e con pochi euro

Indice

Cos'è Android Auto wireless

Android Auto wireless: auto compatibili

Android Auto è un'app integrata nei telefoni Android per proiettare sullo schermo di un'auto un'interfaccia ottimizzata per la guida.

Riducendo al massimo le distrazioni, questo strumento consente di accedere a una serie di app sul telefono utili per un viaggio in auto.

Tra queste le app di navigazione, come Maps o Waze, ma anche musicali o di comunicazione, come Messaggi o WhatsApp. Il tutto alimentato da Assistente Google, per sfruttare al massimo i comandi vocali e non distogliere mai lo sguardo dalla strada. 

Questo strumento può collegarsi al veicolo in due modi, con o senza cavo. Una volta connesso, lo schermo della vettura otterrà una serie di funzioni del telefono, tra cui l'accesso alle app compatibili.

La connessione via cavo è sicuramente la più diffusa, ma con quella wireless lo strumento diventa molto più comodo. Android Auto wireless, così è chiamato il collegamento senza cavi, consente di connettere Android Auto solo con il Wi-Fi. Quindi non ci saranno cavi nell'abitacolo e per usare la funzione si può lasciare il telefono nella giacca o nella borsa.

È necessaria solo la configurazione iniziale, poi quando entrate nell'auto e avviate il motore l'interfaccia si attiverà automaticamente! Purtroppo non tutte le vetture supportano questa funzione, e anche il telefono deve rispettare certi requisiti. Andiamo a scoprire tutti i dettagli.

Android Auto wireless: auto compatibili

Android Auto wireless: auto compatibili

Nonostante i vantaggi di Android Auto wireless, Google non ha fatto molti sforzi per indicare quali auto lo supportino. Sulla pagina del supporto allo strumento, infatti, la GrandeG suggerisce di verificare che l'auto sia compatibile.

Il problema è che il link, grazie al quale si dovrebbe in teoria verificare i modelli di auto compatibili, non è corretto. Ovvero rimanda alle auto compatibili con Android Auto, anche cablato, e non specificamente con la connessione senza cavo

In sostanza, non c'è un elenco ufficiale delle auto sul mercato che supportano Android Auto wireless. E infatti Google stessa suggerisce di rivolgersi al produttore o al concessionario locale. 

Per questo motivo abbiamo cercato di recuperare una lista delle vetture dei diversi marchi compatibili con Android Auto wireless.

Non è un elenco esaustivo, e potrebbe non tenere conto dei singoli allestimenti. Vuole piuttosto essere un inizio per orientarsi, da integrare comunque per ogni caso specifico.  

  • Alfa Romeo
    • 2024: Giulia, Tonale, Stelvio
  • Audi
    • 2024: A3, A4, A5, A6, A7, A8, E-Tron, E-Tron GT, Q4 E-Tron, Q8 E-Tron, Q3, Q5, Q7, Q8
  • BMW: Vetture con BMW Operating System 7 o 8, quelle con OS 7 prodotte prima del 2020 con aggiornamento OTA
    • 2024: Serie 1, Serie 2, Serie 3, Serie 4, Serie 5, Serie 7, Serie 8, iX, iX1, iX2, i4, M2, M3, M4, M5, M8, X3, X4, X5, X6, X7, XM, Z4
  • Cupra
    • 2024: Born, Tavascan, Formentor, Leon, Ateca
  • Fiat
    • 2024: 500e, 600e
  • Ford
    • 2024: Focus, Mustang Mach-E, E-Transit, Bronco, Nuovo Torneo Custom, Nuovo Ranger Raptor, Nuovo Transit Custom
  • Honda
    • 2024: Jazz Hybrid, HR-V Hybrid, Civic Hybrid, CR-V Hybrid, ZR-V Hybrid, e:Ny1, Civic Type R
  • Hyundai: nel 2021 numerosi modelli hanno ricevuto un aggiornamento per la funzione 
    • 2024: i10, i20, Nuova Kona, Nuova Kona Electric, Ioniq 6, Ioniq 5 / 5N, Nuova Santa FE, Staria, Tucson, Bayon
  • Jeep
    • 2024: Avenger, Compass, Grand Cherokee, Wrangler
  • Kia: nel 2021 numerosi modelli hanno ricevuto un aggiornamento per la funzione
    • 2024: Picanto, Rio, Stonic, Niro, Ceed, ProCeed, XCeed, Sportage, Sorento, EV6, EV9
  • Lancia
    • 2024: Ypsilon
  • Maserati
    • 2024: Ghibli, GranTurismo, GranCabrio, Grecale, Levante, MC20, Quattroporte
  • Mercedes-Benz
    • 2024: Classe A, B, C, E, S, EQA, EQB, EQE, EQS, GLA, GLB, GLC, GLE, GLS, CLE, SL, EQT, EQV
  • Nissan: 
    • 2024: Qashqai, Ariya 
  • Porsche
    • Macan (Android Automotive no Android Auto wireless?)
  • Renault
    • Austral (Android Automotive - Android Auto wireless?), Megane E-Tech (Android Automotive)
  • Seat
    • 2024: Ibiza, Leon, Tarraco, Arona, Ateca
  • Skoda
    • 2024: Scala, Kamiq, Octavia, Kodiaq, Superb, Enyaq, Fabia, Karoq
  • Subaru
    • 2024: Crossteck, Forester, Outback, Solterra
  • Toyota
    • 2024: CH-R, Yaris Cross
  • Volkswagen
    • 2024: Polo, Passat, Golf, T-Cross, ID. 3, ID.4, Tiguan, Touareg, Touran
  • Volvo
    • 2024: EC40, XC90, XC60, S90 Recharge, S60 Recharge, V90 Plug-in Hybrid, V60 Plug-in Hybrid, EX30, EX40, EX90: tutte con Android Automotive, non si sa se supportano Android Auto 

Come faccio a sapere se la mia auto ha Android Auto wireless

Android Auto wireless: auto compatibili

Ma come sapere se la vostra vettura supporta Android Auto wireless? Questo può essere complicato, in quanto il sito di Android Auto non aiuta. 

Quello che dovete fare è controllare il sito web ufficiale del produttore e controllare attentamente l'elenco delle caratteristiche per un particolare modello (e allestimento).

Purtroppo non tutti i siti dei produttori specificano esattamente questa funzionalità (per questo l'elenco sopra potrebbe non essere preciso). Un altro aiuto viene dal manuale utente, oppure potete chiedere direttamente al concessionario.

Cosa fare se un'auto non è compatibile con Android Auto wireless

Android Auto wireless: auto compatibili

Anche se la tua auto non è stata originariamente equipaggiata con Android Auto wireless, ci sono diverse opzioni per ovviare. La prima riguarda gli aggiornamento OTA

Diversi produttori, come BMW, Hyundai e Kia (queste ultime nel 2021), hanno rilasciato aggiornamenti per aggiornare le loro vetture.

Honda ha annunciato nel 2024 che avrebbe aggiornato alcuni suoi modelli, almeno negli Stati Uniti. 

Se non volete aspettare, oppure il vostro produttore ha deciso di non aggiornare la vostra vettura, non tutto è perduto. In vendita ci sono infatti dei comodi dongle che, se la vostra auto supporta Android Auto, sono in grado di trasformarla in wireless. 

Il più popolare è AA Wireless, ma ci sono anche ottimi prodotti di Ottocast e Motorola. Questi dispositivi sono molto semplici da usare, in quanto si collegano semplicemente alla porta USB dell'auto. Poi dovete effettuare una connessione con loro e siete pronti a dire addio ai cavi!

Come sapere se il mio telefono supporta Android Auto wireless

Android Auto wireless: auto compatibili

Abbiamo quindi capito che Android Auto wireless è una soluzione estremamente comoda per avere Android Auto. Ma attenzione, non tutti i telefoni sono compatibili con questa funzione. Se infatti Google richiede l'aggiornamento ad Android 8 per usare Android Auto via cavo, i requisiti per la modalità wireless sono diversi.

Lo smartphone dovrebbe supportare il Wi-Fi a 5 GHz. Questo è necessario per trasferire i dati tra il telefono e il sistema di infotainment dell'auto compatibile.

Se avete acquistato uno smartphone Android negli ultimi due o tre anni, certamente supporta Android Auto wireless. Ma giusto per essere sicuri, ecco i requisiti di sistema.

  • Qualsiasi telefono con Android 11.0
  • Telefono Samsung o Google con Android 10.0
  • Samsung Galaxy S8, S8+ o Note 8, con Android 9.0

Sui telefoni con Android 10.0 e successivi, Google ha integrato l'app Android Auto all'interno del sistema operativo. Tuttavia, chi utilizza Android 9.0 sui vecchi modelli Samsung deve scaricare Android Auto dal Play Store.

Se il vostro smartphone funziona su Android 8.0 e non può essere aggiornato, potete utilizzare solo Android Auto cablato.

Domande e risposte

Purtroppo non esiste un elenco aggiornato delle auto compatibili con Android Auto wireless. Qui abbiamo stilato un elenco non conclusivo ma che può essere una buona base di partenza per capire se la vettura lo supporta.
Se volete connettere Android Auto in modalità wireless, andate sul telefono nelle impostazioni del Bluetooth, poi sull'auto tenete premuto il tasto dei comandi vocali sul volante per aprire il menu di accoppiamento di un nuovo smartphone. Se il menu non viene visualizzato, consultate le istruzioni del produttore dell'auto. Seguite le istruzioni sullo schermo per accoppiare lo smartphone all'auto.

Tutte le recensioni su YouTube
Le nostre recensioni esclusive e le nostre classifiche
Seguici