Migliori app per pulire Android

Antonio Lepore
Antonio Lepore
Migliori app per pulire Android

Quante volte abbiamo ricevuto l'avviso sul nostro smartphone circa l'esaurimento della memoria interna? E non è mai accaduto, nemmeno una volta, che il nostro cellulare Android sia stato attaccato da qualche strano malware?

Ebbene, fortunatamente ci vengono in aiuto alcune app sviluppate proprio per "pulire" i nostri dispositivi – a partire dall'eliminazione dei file di cache o altri dati – e renderli prestanti come un tempo. Il loro utilizzo non è affatto complicato, a partire da quei software già installati di default sul proprio smartphone.

Prima di passare alla guida sulle migliori app in circolazione, sembra opportuno consigliare agli utenti di fare attenzione a quando si scaricano questo tipo di software sul Play Store. Difatti, non sempre queste applicazioni assolvono al meglio il proprio compito e, quindi, risultare una sfortuna invece che una fortuna. Dunque, è consigliabile controllare attentamente quali app stiamo per installare sul nostro smartphone.

Migliori app per pulire Android 2022

Files di Google

Files di Google è un'applicazione che consente di controllare tutto ciò che è contenuto nelle cartelle di smartphone e tablet. Tra le sue opzioni non manca quella dedicata alla pulizia della memoria interna.

Dopo aver avviato l'app, occorre recarsi nella sezione "File indesiderati", cliccare su "Conferma e libera". Se invece vogliamo selezionare stesso noi cosa eliminare, è sufficiente premere sul pulsante "Visualizza file indesiderati".

In "Libera altro spazio" possiamo disinstallare le app che utilizziamo di meno. Infine su "File grandi" possiamo recuperare ed eliminare i contenuti che occupano maggiore spazio sul nostro cellulare.

Potrebbero anche interessarti le 5 migliori app per pagare il parcheggio.

SD Maid

SD Maid è un'altra applicazione piuttosto utilizzata per mantenere il dispositivo in ordine. Si concentra particolarmente sui "residui" lasciati dalle applicazioni disinstallate, oltre che sui registri, rapporti di crash e altri file non necessari.

In pratica, SD Maid, una volta avviato e premuto sul pulsante "Scansiona", consente in maniera intuitiva di cercare ed eliminare molti file, tra cui:

  • Rilevare file appartenenti ad app rimosse dal dispositivo.
  • Ottenere una panoramica dettagliata della memoria del dispositivo.
  • Ottimizzare i database.
  • Effettua una reale pulizia delle applicazioni rimuovendo i file secondari
  • Rileva i duplicati in immagini, musica o documenti, indipendentemente dal loro nome o dalla loro collocazione
  • Rimuovere dal sistema i file superflui.

Norton Clean

Anche Norton Clean

è un'app piuttosto utilizzata dagli utenti Android. Il software, infatti, permette di cancellare la cache di memoria ed i file residui. Inoltre, il programma aiuta ad analizzare e rimuovere i file di scarto, evitando così di cancellare contenuti importanti.

Inoltre, consente di identificare le app utilizzate raramente, oltre che disinstallare blotware e app indesiderate. Tra l'altro, include anche l'opzione che permette di spostare le app sulla microSD, così da liberare ulteriori spazio sulla memoria interna del dispositivo.

Le recensioni degli utenti sul Play Store sono abbastanza positive, anche se qualcuno ha evidenziato che non sempre appare chiaro ciò che è stato eliminato.

CCleaner

Quando si parla di pulizia, non può non essere menzionato CCleaner (ora di proprietà di Avast), già "re" dei programmi in tal senso su Windows e Mac. L'applicazione per Android, del resto, svolge le medesime funzioni già viste su PC: eliminazione dei file inutile, recupero spazio e monitoraggio del sistema.

In particolare, l'app, una volta avviata, effettua un'analisi del dispositivo e, alla fine del processo, indicherà i file da poter eliminare e lo spazio che potrebbe essere recuperato. L'applicazione ricerca tanti file, tra cui la cache delle applicazioni, le cartelle dei download e la cronologia di esplorazione. Inoltre, non manca l'opzione che permette di controllare le app che consumano traffico dati e maggiormente la batteria, oltre che monitorare costantemente la presenza di elementi inutili, come file residui.

Tra l'altro, grazie ad uno degli ultimi update, è possibile bloccare le app in esecuzione e sospendere quelle in background finché non verranno aperte manualmente. Infine, nella sezione specifica, l'utente potrà controllare vari dati relativi allo smartphone, tra cui i livelli della batteria, la temperatura e l'utilizzo della CPU.

Avast Cleanup

Così come il celebre antivirus per PC, Avast Cleanup è un'app piuttosto efficace per la pulizia della cache e di tutti quei file che rallentano i dispositivi Android.

Difatti, provvede ad eliminare i file residui e le app inutilizzate in maniera intuitiva.

Dopo aver completato la scansione, Avast Cleanup evidenzia tutto ciò che può essere eliminato e, inoltre, fornisce suggerimenti su come ripulire al meglio il proprio cellulare. Tra l'altro, consente di spostare tutto ciò che si vuole sul sistema di archiviazione cloud grazie alla funzione "Trasferisci nel cloud".

L'applicazione è gratuita, tuttavia per usufruire di più funzioni occorre sottoscrivere un abbonamento che costa 34,99 euro all'anno. A riguardo, una volta attivato, permette di utilizzare l'app su di un massimo di 10 dispositivi (tra dispositivi Android, Windows e Mac/iOS/ipadOS).

Le funzionalità premium sono varie, tra cui:

  • Ottimizzazione foto avanzata: grazie alla visualizzazione di confronto puoi controllare dimensioni e qualità delle foto ottimizzate, per selezionare le impostazioni più appropriate per le tue esigenze.
  • Sospensione appconsente di sospendere temporaneamente le app per prolungare la durata della batteria, salvare i dati mobile, pulire la memoria e velocizzare il dispositivo
  • Pulizia automatica: puoi impostare Cleanup in modo che la pulizia venga eseguita regolarmente senza interferire con le tue attività, per mantenere il dispositivo sempre efficiente.
  • Rimozione pubblicità: elimina gli annunci pubblicitari dall'app Cleanup.
  • Supporto diretto Avast: contatta Avast direttamente dall'app per ricevere risposte rapide alle tue domande.

Bitdefender

Un'altra app molto utilizzata è la versione mobile di Bitdefender.

In particolare, l'applicazione protegge i dispositivi da tutte le minacce online, inclusi virus e malware. Inoltre, recentemente ha aggiunto un'opzione che permette di rilevare gli attacchi basati su link da messaggi di testo e notifiche: in pratica difenderà gli utenti da tentativi di truffa.

Non manca, poi, la protezione web ed il monitoraggio sui propri account per vedere se sono stati coinvolti in violazioni dei dati. Tra l'altro, tramite Bitdefender è possibile rendere anonimo il proprio IP e proteggere i dati personali nel caso in cui dovessimo perdere il nostro cellulare.

Infine è presente l'opportunità che consente di attivare la funzione "Autopilot", che propone suggerimenti di sicurezza basati sull'uso del dispositivo mobile. Così come Avast, anche in questo caso per usufruire di tutte le funzioni occorre sottoscrivere un abbonamento annuale che costa 9,99 euro.

AVG

Anche la versione mobile di AVG appare non di rado sui dispositivi Android. L'applicazione consente di proteggere i propri dati personali e di scansionare le app, eliminando i file non necessari per liberare spazio.

Inoltre, consente di abilitare la localizzazione del telefono smarrito tramite Google Maps e di nascondere le foto private in un archivio criptato. Non manca la possibilità di mantenere l'anonimato con la VPN e di eseguire la scansione delle reti Wi-Fi per rilevare eventuali minacce.

Infine, tramite l'app, potranno essere attivati gli avvisi per eventuali violazioni, tra cui:

  • Ricevere un avviso su un eventuale fuga di dati
  • Scoprire i dettagli di ogni violazione
  • Cambiare le password compromesse.

One Booster

Concludiamo questa guida con One Booster, una delle applicazioni più diffuse per svuotare la cache delle app ed i file spazzatura. L'app, tra le sue funzioni, include anche quella di attivare il risparmio energetico intelligente, oltre che una protezione da virus praticamente costante.

Tra le sue funzioni più importanti, dunque, segnaliamo:

  • Rimozione di file inutili e dannosi per il cellulare
  • Antivirus gratuito
  • Boost Mobile, ovvero un supporto per accelerare il telefono liberando RAM
  • Battery Saver, cioè risparmiare la carica della batteria ibernando le app in esecuzione
  • CPU Cooler, cioè raffreddare la temperatura della CPU.

Infine, la sua interfaccia è semplice ed intuitiva, aiutando così ogni utente a mantenere pulito ed ordinato il proprio dispositivo.

Il canale degli sconti tech +50k
Tutti i migliori sconti e coupon per la tecnologia
Seguici