Assistenti vocali Google, Microsoft e Samsung: come fare a disattivarli

Assistenti vocali Google, Microsoft e Samsung: come fare a disattivarli
SmartWorld team
SmartWorld team

Comodi per ricevere informazioni utili e a tratti anche divertenti. Gli assistenti vocali di Google, Microsoft e Samsung stanno gradualmente diventando una costante nel mondo hi-tech quotidiano, ma alcune volte ne vogliamo fare a meno. O semplicemente non desideriamo che si attivino senza che venga effettuata alcuna richiesta.

Come fare allora a disattivarli? Come fare a evitare che, in via temporanea ovvero fino a quanto non li riattiviamo, ascoltino tutte le nostre conversazioni? Ciascun assistente vocale ha una procedura differente da seguire.

Cortana su Windows, come disattivarlo

Cortana è l'assistente vocale di Windows 10 e Windows 11. Rispetto ad altre opzioni consente all'utente di interagire sia con le funzionalità vocali sia con la ricerca testuale. Nel primo caso occorre pronunciare la frase Ehi Cortana. Le seconde permettono di mostrare il contenuto cloud in Windows Search, visualizzare la cronologia delle attività e nella homepage di Cortana.

Per disattivare le funzionalità vocali occorre innanzitutto selezionare l'icona Cortana nella barra delle applicazioni. Quindi i tre punti verticali nell'angolo in alto a sinistra dell'app Cortana e cliccare su Impostazioni. Poi selezionare la voce Tasti di scelta rapida e spostare da ON a OFF la levetta accanto a Tasti di scelta rapida. A questo punto riavviare il PC, aprire di nuovo Cortana, cliccare sui tre puntini e poi su Impostazioni. Infine, selezionare prima la voce Attivazione vocale e poi la voce Autorizzazioni attivazione vocale, concludendo disattivando la voce Consenti a Cortana di rispondere alla parola chiave Cortana.

Per disabilitare la ricerca testuale, premere i tasti Win + R per aprire il pannello Esegui e poi digitare regedit e premere sul tasto Invio per entrare nell'Editor del registro di sistema. Andare nel percorso del file di registro HKEY_LOCAL_MACHINE\SOFTWARE\Policies\Microsoft\Windows e cliccare con il tasto destro sulla cartella Windows per poi selezionare Nuovo e Chiave. Quindi assegnare il nome Windows Search alla chiave creata, fare click con il tasto destro sulla cartella Windows Search e selezionare Nuovo e Valore DWORD. Infine, rinominare in AllowCortana la nuova chiave, aprire la cartella AllowCortana e impostare il valore su 0, chiudere l'Editor del registro di sistema e riavviare il PC.

Come disattivare Bixby sui dispositivi Samsung

Anche Samsung ha il suo assistente personale integrato. Si chiama Bixby e per attivarlo basta tenere premuto il pulsante di accensione del device per più secondi. E per disattivarlo? La procedura è più lunga. Per prima cosa trascinare lo schermo dall'alto verso il basso per aprire la tendina delle notifiche. Quindi trascinare il dito sullo schermo verso il basso per espandere la stessa tendina delle notifiche. Poi toccare l'icona del bottone di accensione e quindi tappare su Impostazioni tasto laterale nel menu di alimentazione. Quindi sotto Due tocchi eliminare il segno di spunta accanto ad Apri Bixby e scegliere tra le opzioni Avvio rapido fotocamera o Apri l'applicazione.

A questo punto, sotto Pressione prolungata togliere il segno di spunta accanto alla funzione Attiva Bixby e scegliere Menu Spegnimento. Infine, toccare la freccia in alto a sinistra per tornare indietro per poi verificare che effettuando una pressione prolungata o due tocchi rapidi sul tasto Power, l'assistente vocale Samsung non si attivi come invece accadeva in precedenza ovvero senza aver seguito questa procedura.

Google Assistant, la procedura per la disattivazione

Naturalmente anche Google Assistant dispone di una procedura da seguire per la sua disattivazione. Più specificatamente, dopo aver aperto l'app Google bisogna cliccare in alto a destra sull'icona rotonda in cui è presente la foto del proprio Profilo. Quindi scegliere Impostazioni e selezionare Assistente Google. Poi toccare la voce Generali e spostare la levetta da On a Off accanto ad Assistente Google.

E anche se su alcuni device Android non è consentita la disattivazione completa dell'assistente vocale di BigG, sono comunque disponibili altre comode opzioni. Come la disattivazione del comando OK Google o Hey Google così da impedire l'ascolto della propria voce e permettere di attivarsi solo nel caso di ripetizione delle ormai ben note esortazioni.

I passaggi da seguire sono come al solito pochi e schematici: aprire l'app Google, cliccare in alto a destra sull'icona rotonda in cui è presente la foto del Profilo, cliccare su Impostazioni, selezionare Voce, scegliere Voice Match, spostare la levetta da On a Off accanto a Ok Google. Allo stesso modo è possibile disattivare il medesimo comando per Google Maps e Android Auto.

Commenta