Chat Room su Gmail: come funzionano e come attivarle

SmartWorld team

Se c’è una caratteristica che sta facendo la differenza nel successo di Google è lo sviluppo di nuovi servizi. Pensiamo alla posta elettronica Gmail, in cui trovano adesso spazio le Chat Room. Se in origine si limitava alla ricezione e all’invio di mail, adesso è diventata la porta d’accesso a numerose altre funzionalità.

Tutte le volte che si crede che lo sviluppo abbia raggiunto la sua vetta, ecco che si viene subito smentiti. Non sempre si tratta di grandi modifiche ovvero di implementazione di servizi innovativi e mai visti altrove. Spesso si tratta di miglioramenti o piccole aggiunte in grado di rendere più gratificante l’esperienza d’uso.

In questo contesto rientrano le Chat Room su Gmail. Concettualmente pensate per i professionisti alla ricerca di una forma di comunicazione rapida, non presentano in realtà limiti di utilizzo. In pratica chiunque può trarre beneficio. Scopriamo quindi cosa sono. Ma soprattutto come funzionano e come attivarle.

Cosa sono le Chat Room su Gmail

Come lascia intendere il nome, le Chat Room su Gmail sono spazi virtuali in cui avviare rapide conversazioni testuali. La principale differenza rispetto alla posta elettronica di Google è proprio l’opportunità di iniziare una comunicazione sincrona e istantanea. Naturalmente se anche l’interlocutore è disponibile nello stesso momento.

Non si tratta di una novità inaspettata in quanto già lo scorso anno BigG aveva annunciato lo sviluppo della messaggistica di chat e delle stanze di gruppo a integrazione delle videochiamate. Ma soprattutto aveva anticipato l’allargamento della disponibilità dai soli utenti di Workspace aziendali a tutti gli account Gmail personali.

Ecco quindi che da spazio di lavoro integrato, le Chat Room su Gmail si trasformano in un servizio per usi diversificati. Resta allora un altro quesito a cui dare una risposta. Perché creare le Chat in Gmail se è già disponibile la funzione Chat di Google? Quali sono le differenze? In buona sostanza le funzionalità sono le medesime. A cambiare è l’ambiente in quanto le Chat in Gmail propongono una esperienza integrata, in cui fare più cose in contemporanea. Quello che Google definisce “un luogo centralizzato per comunicare con amici, familiari o colleghi tra le email”.

Come funzionano le Chat Room su Gmail

Condizione essenziale per accedere a questa nuova funzionalità è naturalmente l’attivazione di un account Gmail. A quel punto le Chat Room possono essere fruite sia da smartphone e tablet Android e sia da PC e Mac. Facciamo anche presente come sia indispensabile l’aggiornamento alla più recente versione del software. In ogni caso non ci sono spese da sostenere in quanto la creazione e la gestione di un account Google sono gratuite.

Chat Room su Gmail: come attivarle

Le Chat Room su Gmail sono disponibili anche in Italia. Di conseguenza è sufficiente il solo aggiornamento dell’app della posta elettronica all’ultima release. A quel punto sono 2 i passaggi da seguire. In prima battuta andare nelle Impostazioni dell’account Gmail. Quindi spuntare la casella Chat nella sezione Generali.

Medesima semplicità è prevista con l’esperienza da desktop. Dopo aver avviato Gmail basta infatti cliccare sull’icona dell’ingranaggio e accedere alle Impostazioni. Quindi cliccare su Visualizza tutte le Impostazioni e poi su Chat e riunioni. Infine attivare l’opzione Google Chat (accesso in anteprima).

A quel punto, dopo l’attivazione, i due servizi sono aggiunti alla barra di navigazione in basso (su mobile) o nella colonna di sinistra (su desktop). Da qui possono essere attivati con un tap o con un click attraverso gli appositi pulsanti. Le funzioni di default nella Chat Room sono:

  • Avvia conversazione di gruppo
  • Crea una stanza virtuale
  • Sfoglia stanza virtuale
  • Richieste di messaggi

Chat Room su Gmail

C’è anche l’app autonoma Google Chat: come utilizzarla

L’alternativa è provare l’app desktop Chat con cui accedere a tutte le conversazioni, ma senza sfruttare l’integrazione con Gmail. Anche in questo caso sono richiesti requisiti di compatibilità.

In particolare l’app autonoma Chat con tecnologia PWA è supportata solo in caso di installazione di Google Chrome versione 73 o successive. Dopodiché occorre accedere alla pagina della chat e procedere con l’installazione. Se l’app non è già installata, viene visualizzata una finestra popup da cui è scaricarla. Nella barra degli indirizzi cliccare su Installa (in alto a destra in Google Chrome).

Per completezza indichiamo anche la procedura per la disinstallazione. In prima battuta aprire Avvio app sul computer. Quindi cercare Google Chat nella barra di ricerca. Poi cliccare con il tasto destro del mouse sull’app autonoma Chat. Infine fare clic su Rimuovi da Chrome.