Come aggiornare Apple Watch, velocemente

In questa guida vi spiegheremo passo passo come aggiornare Apple Watch, da iPhone o direttamente dall’orologio (per smartwatch watchOS 6 e successivi)
Come aggiornare Apple Watch, velocemente
SmartWorld team
SmartWorld team

Avete appena comperato un Apple Watch e, dopo la consueta configurazione di rito, desiderate controllare adesso la disponibilità di nuovi aggiornamenti sullo smartwatch. Un classico!

Anche se state utilizzando Apple Watch per la prima volta o non avete dimestichezza con gli orologi "intelligenti", il monitoraggio di nuovi update sul device rientra tra le operazioni più semplici che è possibile compiere con l'indossabile: bastano giusto pochissimi tap sullo schermo e tanta pazienza, in quanto bisognerà attendere il download e l'installazione delle nuove versioni (minor e major release) di watchOS, il sistema operativo per Apple Watch.

D'altro canto, aggiornare Apple Watch è molto importante per risolvere eventuali bug segnalati dagli utenti ed accedere alle ultime novità introdotte dall'azienda con il logo della "mela morsicata".

In questo articolo vi spiegheremo quindi come fare l'aggiornamento ad Apple Watch e scaricare nuovi update sull'orologio. Ci vorranno soltanto pochi minuti, promesso!

Nel frattempo, vi suggeriamo di leggere il nostro approfondimento su come trovare iPhone con Apple Watch: siamo certi che saprà tornarvi molto utile.

Indice

Come fare l’aggiornamento ad Apple Watch: i requisiti

Prima di entrare nel "cuore" della procedura, è opportuno passare in rassegna alcuni requisiti indispensabili per il buon esito della procedura. 

Come spiegato infatti dall'apposita pagina di supporto di Apple, per aggiornare Apple Watch all'ultima versione occorrono sostanzialmente tre requisiti, che riportiamo schematicamente qui di seguito:

  • Lo smartwatch deve avere almeno il 50% di autonomia residua. In caso contrario, il sistema vi permetterà di scaricare la nuova versione di watchOS, ma non potrete avviare l'installazione dell'ultima release. Il consiglio, in questi casi, è di mettere sotto carica lo smartwatch, anche perché l'intera procedura di aggiornamento potrebbe durare diverso tempo, con il rischio di trovarvi – al termine della procedura – con il dispositivo "a terra"
  • L'iPhone abbinato all'Apple Watch deve essere connesso a una rete WiFi, che – aggiungiamo noi – dovrà essere stabile e sicura
  • Infine, l'iPhone deve montare la versione più recente del sistema operativo di iOS. Potete controllare la disponibilità di nuovi aggiornamenti su iPhone facendo tap sull'app Impostazioni, dopodiché cliccare su "Generali" e selezionare l'opzione "Aggiornamenti software".

L'ultimo consiglio che vogliamo darvi è di tenere vicini smartphone e smartwatch, trattandosi infatti di una procedura basata unicamente su un collegamento Bluetooth, che in genere ha una portata molto limitata.

Come aggiornare Apple Watch da iPhone

Dopo queste opportune e doverose premesse, vediamo adesso come aggiornare Apple Watch. Esistono sostanzialmente due modi diversi per portare a termine la procedura: l'iPhone e lo stesso smartwatch. Scegliete voi quale metodo utilizzare.

Vi spieghiamo innanzitutto come si fa a fare l'aggiornamento su Apple Watch dall'iPhone. Vi anticipiamo subito che i passaggi sono più o meno simil a quelli che vengono compiuti per scaricare nuovi update su smartphone e tablet Apple. 

La prima cosa da fare è sbloccare lo smartphone, inserendo l'eventuale metodo di riconoscimento impostato (Touch ID, Face ID o codice) e aprire l'app Watch, che poi è il "fulcro" per la gestione dell'Apple Watch.

Toccate adesso il pannello Apple Watch e pigiate su "Generali", quindi entrate su "Aggiornamento software": il sistema cercherà in automatico la disponibilità di nuovi update e, in caso di esito positivo, vi proporrà di scaricare l'ultima versione attualmente rilasciata da Apple.

Semplicissimo, vero?

In questa fase potrebbe esservi richiesto di inserire il codice di sblocco di iPhone o di Apple Watch per confermare. Vi suggeriamo di non riavviare l'iPhone o di uscire dall'app Watch durante tutta la procedura di aggiornamento. Una volta fatto tutto, Apple Watch si riavvierà in automatico e sarà pronto a mostrarvi tutte le ultime novità di watchOS.

Come aggiornare Apple Watch da smartwatch

Vediamo adesso come si fa l'aggiornamento di watchOS dall'Apple Watch. Attenzione, però: questa procedura è valida soltanto per gli smartwatch con a bordo il sistema operativo watchOS 6 o versioni successive. 

Se il vostro modello rispetta questo requisito, potete continuare a leggere. Altrimenti, bisognerà seguire i passaggi riportati nel paragrafo precedente.

La convenienza di questo secondo metodo è che è possibile installare gli aggiornamenti Apple Watch senza utilizzare iPhone. Comodo, non è vero? Ma come fare? Ve lo diciamo subito.

Collegate innanzitutto lo smartwatch alla rete WiFi (per farlo vi basterà scorrere con il dito verso il basso dalla schermata principale per aprire il pannello di controllo di watchOS e da lì pigiare sul simboletto del WiFi).

Una volta fatto ciò, aprite l'app Impostazioni direttamente su Apple Watch e pigiate dapprima su "Generali" e poi su "Aggiornamento software". Anche qui, si tratta della stessa classica procedura prevista da Apple per scaricare nuovi aggiornamenti su iPhone e iPad. 

Il sistema controllerà la disponibilità di nuovi aggiornamenti e in caso di esito positivo ve li proporrà. Per installare l'ultima release è sufficiente premere su "Installa" e seguire le istruzioni a schermo. Attenzione, però: per portare a termine la procedura, il vostro Apple Watch dovrà avere almeno il 50% di autonomia residua. 

Mostra i commenti