Come aggiornare un telefono Motorola

Antonio Lepore
Antonio Lepore
Come aggiornare un telefono Motorola

Aggiornare il software del proprio telefono è importante, sia per usufruire del massimo grado di sicurezza che per poter utilizzare le ultime funzionalità disponibili. Tra i dispositivi più utilizzati – e anche piuttosto aggiornati – rientrano sicuramente quelli realizzati da Motorola.

Il celebre marchio, infatti, da diversi anni si è fatto notare sul mercato degli smartphone soprattutto per i dispositivi di fascia media dall'ottimo rapporto qualità/prezzo. Tra l'altro, in particolare modo nell'ultimo periodo, non sono mancati prodotti di fascia alta, come ad esempio il Moto Edge 30 Ultra, equipaggiato con un sensore fotografico posteriore da ben 200 MP.

In questa guida, quindi, illustreremo tutti i passaggi da seguire per aggiornare il vostro Motorola in piena sicurezza e soprattutto con semplicità ed immediatezza. Prima di spiegarvi come sia semplice aggiornare il dispositivo, è sempre utile riepilogare come effettuare il backup dei propri dati.

Indice

Come effettuare backup Motorola

Ci sono vari modi per effettuare un backup su un telefono Android, così come li abbiamo illustrati in questa specifica guida. Tra le opzioni più veloci, rientra quella di utilizza Google One, la piattaforma di Google lanciata pochi anni fa.

Per effettuare il backup automatico occorre l'aprire l'app "Google One" sul telefono, scorrere fino a "Backup" e toccare "Altro" e "Visualizza dettagli". Successivamente, per visualizzare le impostazioni di backup occorre premere su "Gestisci backup". Dopodiché è sufficiente:

  • Scegliere le impostazioni di backup.
    • Se viene suggerito di installare un'app, aggiornarla o modificare le impostazioni, seguire i passaggi visualizzati sullo schermo. Quindi, tornare all'app Google One per completare l'operazione.
  • Se richiesto, toccare Consenti autorizzazioni.
  • In alto a sinistra, tocca Indietro.

In questo modo verrà effettuato il backup del dispositivo Android automaticamente. Infine, nel backup sono inclusi file come dati delle app, cronologia chiamate, contatti, impostazioni, SMS, foto e video, MMS.

Come aggiornare un telefono Motorola

Aggiornare il software di un telefono Motorola non è molto complicato. Tuttavia, prima di procedere, è sempre utile verificare il numero di versione Android. Per fare ciò è sufficiente premere su "Impostazioni" e poi su "Informazioni sul telefono" e quindi "Versione di Android".

Per aggiornare il software del telefono, invece, occorre semplicemente premere sulla notifica che il sistema vi invierà. Se per sbaglio doveste cancellare questo avviso, dovrete eseguire altri passaggi. In particolare:

  • Premere su "Impostazioni" e poi su "Sistema";
  • Cliccare su "Avanzate" e poi su "Aggiornamenti sistema".

Se è presente un aggiornamento, sullo schermo vi appariranno delle informazioni che dovrete seguire. In questo modo, tutto sarà più semplice. L'operazione di aggiornamento potrebbe durare un po' di tempo ed in questi momenti è necessario avere una buona percentuale di carica residua e soprattutto una connessione internet piuttosto stabile. Una volta installato l'aggiornamento, non è possibile eseguire il downgrade a una versione precedente del software. 

Sul sito di Motorola, infine, riguardo gli aggiornamenti vengono dati dei consigli tra cui "Il telefono potrebbe, per motivi di sicurezza, scaricare automaticamente gli aggiornamenti di sicurezza (non gli aggiornamenti del sistema operativo) tramite rete mobile qualora il Wi-Fi non sia disponibile entro alcuni giorni dalla ricezione della notifica che informa della presenza dell'aggiornamento di sicurezza. In questo caso potrebbero essere applicati costi per la trasmissione dati a seconda del proprio operatore".

Sempre a proposito di update, è necessario chiarire che ne esistono di due tipi:

  • Aggiornamenti di sicurezza: contengono correzioni e miglioramenti di Google per la versione corrente del sistema operativo Android;
  • Aggiornamenti del sistema operativo: si tratta delle nuove versioni del sistema operativo Android.

Come aggiornare un telefono Motorola bloccato

Può capitare che durante un aggiornamento oppure prima si blocchi il telefono. In ogni caso, effettuare l'aggiornamento software può diventare molto complicato, anzi impossibile. In queste situazione l'unica possibilità è quello di resettare il dispositivo entrando nella recovery interna del cellulare.

Nel caso di Motorola è sufficiente premere in contemporanea i tasti di accensione, Volume Giù, Volume Su. Successivamente, utilizzando i tasti volume su e volume giù per navigare, bisognerà selezionare la voce "Recovery" e premere il tasto di accensione per confermare.

A questo punto, è sufficiente selezionare l'opzione "Wipe data/factory reset". Dopo aver confermato è necessario premere "Yes" per dare il via al ripristino totale del telefono.

L'iter, abitualmente, dura non più di pochi minuti. Al termine delle operazioni, il telefono starà nelle stesse condizioni in cui è stato acquistato. Infine, accedendo con il vostro account Google – nel caso in cui lo abbiate fatto – potrete recuperare i backup fatti.

Mostra i commenti