Come avere Wi-Fi gratis

Come avere Wi-Fi gratis
SmartWorld team
SmartWorld team

Hai bisogno di una rete internet, ma non vuoi pagare un abbonamento per avere una connessione Wi-Fi in casa? Se stai cercando un modo alternativo per collegarti a internet, in questa guida scoprirai come fare. La soluzione che fa al caso tuo è quella di collegarti a un Wi-Fi esistente e gratuito. Devi sapere che ci sono vari modi per farlo e stiamo per spiegarteli. Prenditi del tempo per leggere con attenzione i vari metodi che potrai utilizzare.

Chi è cliente di un qualsiasi operatore ha a portata di mano una connessione, sia un modem a casa, sia una connessione dati sullo smartphone. Tuttavia, chi non ha sottoscritto un abbonamento e ha bisogno di collegarsi per motivi lavorativi o personali può fare riferimento a un Wi-Fi gratuito che gli permetterà di navigare su internet.

Vuoi sapere come potenziare il segnale del router? Leggi qui per scoprirlo.

Continua a leggere questa guida per scoprire come fare per avere wi-Fi gratis senza sottoscrivere alcun abbonamento. Con le nostre istruzioni passo passo potrai navigare da dispositivo fisso o mobile senza dover pagare per la connessione.

Prova gratuita del Wi-Fi prima di sottoscrivere l'abbonamento

Prima di pagare per avere un abbonamento e una connessione Wi-Fi in casa, alcuni operatori offrono delle prove gratuite. L'obiettivo è quello di far capire ai potenziali clienti se il servizio fa al caso loro, se la velocità è quella sufficiente e se il segnale è forte abbastanza nella zona e per l'utilizzo che ne faranno. Sono delle strategie aziendali per attirare i clienti, che risultano utili a chi vuole avere a disposizione una connessione a internet gratis per un periodo di tempo limitato.

Questo è il primo metodo che ti illustriamo e che puoi tenere presente se non vuoi pagare un abbonamento a internet. Ti consigliamo di considerare questa opzione. Per sapere quali operatori offrono questa prova gratuita dovrai visitare i loro siti web. Potrai effettuare una piccola ricerca e scoprire che anche aziende note come Vodafone o Fastweb hanno questa strategia in atto.

Ci teniamo a farti presente che al momento della registrazione per accedere alla prova gratuita è probabile che ti vengano chieste le coordinate del tuo conto in banca. Ciò avviene perché, in automatico, al termine della prova partirebbe l'abbonamento. Tuttavia, puoi bloccare il rinnovo in qualunque momento e concludere il rapporto con l'operatore subito dopo il termine della prova gratuita, senza dover pagare alcuna quota.

Wi-Fi gratuito fornito dal tuo operatore

Un'altra delle alterative di cui ti parliamo per collegarsi alla rete è quella di sfruttare una connessione Wi-Fi del tuo fornitore. Ci spieghiamo meglio. C'è da dire che non si tratta di un'opzione totalmente gratuita, o meglio, implica che tu già abbia sottoscritto un abbonamento con un provider. Se hai una connessione fissa in casa, potresti non avere scelto anche un piano di connessione dati per il tuo dispositivo mobile. Potresti però aver bisogno, in determinati momenti, di collegarti a internet quando sei fuori casa. Magari si tratta di un'urgenza per cui non puoi attendere di rientrare al tuo domicilio per connetterti alla tua rete Wi-Fi.

Alcune aziende provider di internet forniscono l'accesso a differenti reti ai clienti, che sono sparse per le varie città. Si tratta di un'opzione di cui pochi utenti sono a conoscenza e che potrebbe davvero essere utile nei casi di emergenza. Se, dunque, hai un Wi-Fi installato a casa tua, ti consigliamo di verificare con il tuo fornitore per sapere se ha a disposizione delle reti alternative a cui puoi collegarti quando sei fuori dal tuo domicilio. Se sei fortunato potrai collegarti a internet senza dover pagare alcun costo (oltre a quello che già paghi per l'abbonamento).

Come dicevamo, non è un'opzione interamente gratuita, in quanto implica che tu già abbia una connessione a casa. Tuttavia, abbiamo pensato che menzionarla vale comunque la pena in quanto, ad oggi, praticamente tutti hanno una connessione in casa. I prezzi sono davvero competitivi e, a seconda dell'offerta, la connessione può risultare alla portata di tutte le tasche.

App Wi-Fi Italia

La terza opzione che ti presentiamo è un progetto ideato e realizzato dal Ministero dello Sviluppo Economico. Si chiama Wi-Fi Italia e il suo obiettivo è quello di fornire a tutti i cittadini che vivono in Italia l'accesso gratuito alla rete. La connessione avviene attraverso Piazza Wifi Italia, che consiste in una serie di reti Wi-Fi libere che sono localizzate su tutto il territorio del nostro paese e sono forti abbastanza per supportare molteplici collegamenti.

Vuoi sapere come fare per collegarsi? Dunque, è necessario innanzitutto scaricare l'applicazione apposita ed effettuare la registrazione. In questa fase dovrai inserire i dati personali e le informazioni richieste. In alternativa, potrai accedere utilizzando lo SPID. In seguito, si potrà avere accesso a tutte le reti gratuite che hanno deciso di aderire al progetto e che fanno parte di Piazza Wi-Fi Italia. Facendo riferimento all'applicazione troverai una mappa che localizza tutti gli hotspot che sono presenti nei vari comuni italiani parte del progetto del Ministero. Non ti resterà che trovare quella più vicina a te e approfittare della connessione a internet senza dover pagare un abbonamento.

L'applicazione si chiama wifi.italia.it ed è disponibile per dispositivi Android e iOS. Potrai scaricarla dal rispettivo app store. Il progetto in questione non è concluso. Si aggiorna continuamente con nuove reti che si aggiungono e nuovi comuni italiani che decidono di aderire. In questo momento sono più di 4mila quelli che fanno parte di Piazza Wi-Fi Italia. Di questi, circa 1400 hanno un proprio hotspot installato e funzionante, mentre il numero totale di reti a disposizione degli utenti in tutta Italia è circa 11mila.

Hotspot Wi-Fi aperti e senza password

Fonte: Unsplash

Il metodo più comune e semplice da utilizzare in questi casi è quello di ricercare e collegarsi agli hotspot Wi-Fi senza password. In questo moto potrai accedere a internet senza dover sottoscrivere o pagare un abbonamento. Dovrai semplicemente attivare il Wi-Fi e verificare tra le reti disponibili. Se sei fortunato, ne troverai qualcuna libera e accessibile a tutti, che non ha una password impostata per il collegamento.

Ti stai chiedendo di che tipo di rete si tratta? Può essere un bar, uno spazio comunicale, oppure un vicino di casa che ha scelto di non impostare una password al proprio Wi-Fi. Tuttavia, devi sapere che le connessioni aperte e accessibili a tutti non sono estremamente sicure. Chi possiede la linea potrebbe avere accesso alle informazioni che si trovano sul tuo dispositivo, fisso o mobile che sia, oltre ai dati di navigazione. Stesso discorso vale per gli altri utenti collegati. Dunque, fai attenzione e tieni a mente che ci sono dei rischi con questo metodo. Nonostante ciò, è un'opzione valida che può essere estremamente utile in determinate circostanze e, quindi, merita di essere considerata.

Hotspot del telefono

Una persona utilizza uno smartphone e un PC.

Una persona utilizza uno smartphone e un PC.

Fonte: Immagine di Firmbee da Pixabay

Hai sottoscritto un abbonamento con un provider per avere una connessione dati a disposizione sul tuo smartphone? In questo caso, può essere che tu non voglia pagare per avere anche un Wi-Fi a casa. Quello che puoi fare è utilizzare questa stessa connessione dati per collegarti utilizzando un computer, o comunque un altro dispositivo. Vuoi sapere come fare? In questo caso dovrai utilizzare il tuo telefono come fosse un router e, quindi, connetterti come se avessi a disposizione una rete Wi-Fi. Non sai come si fa? Vediamolo insieme nel dettaglio. Dovrai seguire con attenzione queste semplici istruzioni:

  • Sblocca il tuo smartphone
  • Fai tap sull'icona dell'ingranaggio per aprire le Impostazioni
  • Clicca sull'opzione Reti mobili
  • Selezione la voce Hotspot portatile
  • Fai clic su Hotspot Wi-Fi portatile
  • Attiva la modalità selezionando il nome del tuo telefono

A seconda del modello del tuo dispositivo mobile le voci potrebbero variare. Tuttavia, in linea di massima, sono queste, o comunque simili. Riuscirai tranquillamente a impostare il telefono come fosse un router. Dopo aver attivato questa funzione ti consigliamo di impostare la password. In questo modo solo tu potrai utilizzarlo, altrimenti tutti potrebbero avere accesso alla tua connessione. Quest'ultima opzione è ideale per le situazioni in cui devi navigare in rete per un tempo breve, poiché il consumo di dati potrebbe risultare alto.

Mostra i commenti