Come capire quali app consumano batteria sul telefono

In questa guida vedremo quali app consumano batteria sul telefono e come intervenire
SmartWorld team
SmartWorld team
Come capire quali app consumano batteria sul telefono

Improvvisamente il vostro smartphone si sta scaricando in fretta, a tal punto da far sorgere il timore di non riuscire a coprire la giornata. Eppure c'è abbastanza segnale e non avete utilizzato chissà quali programmi pesanti, come i giochi o app per modificare video. 

Per quanto la cosa possa sembrare strana, in realtà si tratta di una circostanza tutt'altro che infrequente. A volte non ci si accorge nemmeno che un'applicazione sta consumando troppa batteria, mentre in altri contesti può capitare, invece, di notare un repentino (e drastico) calo dell'autonomia del dispositivo, magari per colpa di qualche processo "impazzito". 

In questa guida vedremo come capire quali app consumano batteria sul telefono e cosa fare per risolvere: su Android si può tentare, ad esempio, un'interruzione forzata dell'applicazione, mentre su iPhone è possibile eseguire un riavvio per tentare di rimediare. 

Indice

Come capire quali app consumano batteria sul telefono Android

ottimizzazione batteria per app Android

Per capire quali app consumano batteria sul telefono Android è necessario recarsi nelle Impostazioni del dispositivo mobile.

Il procedimento non è universale, nel senso che ogni produttore adotta una personalizzazione differente e organizza le varie schermate a proprio piacimento. 

In ogni caso, occorre entrare nell'app Impostazioni (quella, cioè, caratterizzata da una icona a forma di ingranaggio) e cercare, magari sfruttando la barra di ricerca posta in alto, la sezione Batteria, all'interno della quale è riportato, per l'appunto, un consuntivo dell'autonomia residua del dispositivo, le informazioni sull'ultima ricarica e un dettaglio delle applicazioni che stanno consumando di più.

Generalmente tale elenco è riportato sotto la dicitura "Uso batteria": è sufficiente aprire o entrare nel dettaglio per ottenere informazioni aggiuntive. Per ogni applicazione è riportata una percentuale di utilizzo della batteria e i minuti di attività. Inoltre, è possibile filtrare la ricerca in base a due parametri diversi:

  • consumo dell'app dall'ultima ricarica
  • consumo dell'app durante la giornata odierna.

Se state utilizzando, ad esempio, uno smartphone Samsung, per verificare quale app sta consumando di più sul telefono è sufficiente:

  1. Aprire l'app Impostazioni
  2. Pigiare su Batteria
  3. Scorrere verso il basso e cliccare su "Vedi dettagli" in corrispodenza della sezione "Dall'ultima ricarica".

Come chiudere forzatamente app su Android

Se nell'elenco appare qualche applicazione che non avete usato, è probabile che il consumo anomalo sia addebitabile a qualche processo per così dire "impazzito", magari per colpa di un aggiornamento non andato per il verso giusto.

In tali casi, è possibile interrompere forzatamente l'app. Come fare? Seguite questi passaggi:

  1. Aprite l'app Impostazioni
  2. Cliccate su Applicazioni
  3. Cercate l'app che sta consumando troppo
  4. Pigiate su Arresto forzato.

Un altro accorgimento che potete mettere in pratica è quello di limitare il consumo in background delle app. Anche in questo caso i passaggi possono variare in base al dispositivo in uso, ma in linea di massima è necessario:

  1. Entrare nelle Impostazioni del telefono
  2. Selezionare la voce Batteria
  3. Individuare e fare tap sull'applicazione per la quale si desidera limitare il consumo dei dati in background
  4. Pigiare su "Ottimizza" (ad esempio, sugli smartphone a marchio OnePlus/Oppo/Realme), oppure su "Limiti per l'uso in background" se state utilizzando, invece, uno smartphone Samsung.

Per gli smartphone Xiaomi, il procedimento da seguire è il seguente:

  1. Aprite l'app Impostazioni
  2. Cliccate su "Batteria e prestazioni"
  3. Cliccate sull'icona a forma di ingranaggio in alto a destra
  4. Selezionate la voce Risparmio energetico app
  5. Selezionate l'app in questione
  6. Impostate "Risparmio energetico (consigliato)", oppure "Limita attività in background".

Attenzione, però: in questo modo, l'app potrebbe non inviare correttamente le notifiche (o mandarle in ritardo), oppure ricaricarsi quando si passa da un programma all'altro.

Come capire quali app consumano batteria sul telefono iPhone

come risparmiare batteria su iphone

Per capire quali app stanno consumano batteria su iPhone bisogna partire, anche in questo caso, dalle impostazioni del "melafonino". Contrariamente ad Android, il procedimento da seguire è uguale per tutti gli smartphone Apple e può essere applicato anche su iPad

Tutto quello che dovete fare è sbloccare il device e pigiare sull'app Impostazioni, vale a dire il programma caratterizzato da una icona a forma di ingranaggio. A questo punto, scorrete verso il basso e fate tap sulla voce Batteria per aprire un'elenco dei programmi che hanno consumato di più autonomia nelle ultime 24 ore o negli ultimi 10 giorni.

Anche in questo caso, è possibile avere un dettaglio del consumo della singola applicazione, con una indicazione in percentuale e in minuti. Come abbiamo anticipato all'inizio, è possibile riavviare iPhone per risolvere problemi di consumo batteria anomala, oppure disattivare alcuni processi associati al programma, tra cui l'aggiornamento automatico in background e la localizzazione.

Come disattivare localizzazione di un'app su iPhone

  1. Aprite l'app Impostazioni
  2. Pigiate su Privacy e sicurezza
  3. Fate tap su Localizzazione
  4. Premete sull'icona dell'applicazione sulla quale si desidera intervenire e selezionate la voce "Mai" per disattivare completamente i servizi di localizzazione dell'app, oppure bilanciare il consumo spuntando la voce "Mentre usi l'app": in tal caso, il programma rileverà la vostra posizione geografica soltanto quando si trova in esecuzione in primo piano.

Come disattivare aggiornamento app in background su iPhone

  1. Aprite l'app Impostazioni
  2. Cliccate su Generali
  3. Premete su Aggiorna app in background
  4. Spostate su OFF l'interruttore in corrispondenza del nome dell'app per la quale si desidera intervenire. 

Visto che siamo in tema, vi suggeriamo di dare un'occhiata alla nostra guida su come risparmiare batteria su iPhone.

Altre guide su telefono

Tutte le recensioni su YouTube
Le nostre recensioni esclusive e le nostre classifiche
Seguici