Come collegare Android Auto, con cavo o senza cavo

Volete collegare Android Auto alla vostra vettura ma non sapete come? Continuate a leggere e scoprirete che è semplicissimo, sia con che senza cavo.
Alessandro Nodari
Alessandro Nodari
Come collegare Android Auto, con cavo o senza cavo

Android Auto è uno strumento comodissimo mentre si guida, sia per la navigazione che per altre funzioni dal telefono. Collegarlo alla vettura è molto semplice, ma bisogna comunque seguire alcune procedure con attenzione. Oltre che rispettare diversi requisiti.

Andiamo quindi a scoprire come collegare Android Auto, con o senza cavo. E se vi state chiedendo cosa fare se non si connette o l'auto non è compatibile, non preoccupatevi.

Vedremo cosa fare anche in questi casi, oltre a capire come accedere alle impostazioni dell'interfaccia per veicoli di Google. 

Ma perché voler usare Android Auto? Se avete un telefono Android, avete due modi per collegarlo alla vostra auto. Se non dovete fare altro che effettuare telefonate o ascoltare la musica, potete semplicemente usare la connessione Bluetooth del veicolo. Ma per funzioni più avanzate, come per esempio la navigazione, Android Auto è la soluzione migliore.

Questo strumento trasforma il sistema di infotainment della vettura in un'estensione del telefono.

In questo modo, potete utilizzare le app installate sullo smartphone mentre guidate.

Come CarPlay, Android Auto consente di effettuare una serie di funzioni, e potete collegarlo alla vettura in vari modi. Il più comodo è senza cavo, in modalità wireless, mentre quello più classico è usare il cavo.

La comodità di Android Auto è inoltre quella di essere sempre aggiornato e ricevere costantemente nuove funzionalità. Questo perché è integrato nel telefono. Il che significa che non dovete preoccuparvi di pagare per aggiornare il sistema della vettura. E lo stesso per funzionalità come accade per esempio con le mappe. 

Un'altra comodità è che anche se avete un'auto non compatibile, potete comunque utilizzare lo strumento grazie a dispositivi aftermarket. Lo stesso se volete utilizzare Android auto in modalità wireless, in modo da non avere scomodi cavi in giro nell'auto. Con pochi euro potete prendere un adattatore e semplificarvi la vita.

Andiamo a scoprire tutti questi dettagli.

Indice

Cos'è Android Auto

Come collegare Android Auto

Android Auto è un'app integrata nei telefoni Android (non Android Go Edition) che porta le app sullo schermo dell'auto. In questo modo è possibile controllare funzioni come la navigazione, le mappe, le chiamate, i messaggi di testo e la musica mentre si guida.

Il funzionamento dello strumento è semplicissimo: si collega il telefono all'auto, con o senza cavo a seconda del veicolo. Dopo aver dato le autorizzazioni necessarie, sullo schermo di infotaiment si vedrà proiettata un'interfaccia apposita. Questa consentirà di gestire una serie di app appositamente studiate per la guida in modo che distraggano il meno possibile. E al contempo diano tutte le informazioni e le funzioni di cui abbiamo bisogno.

Inoltre tutto può essere gestito dall'Assistente Google. Questo strumento è in grado di farci ascoltare una musica o avviare la navigazione solo con la voce. 

Dal 2023 poi è arrivata la nuova interfaccia Coolwalk, che ha introdotto la modalità a schermo diviso e altre funzioni. Tra queste il design adattativo, il sistema di schede e le chiamate vocali WhatsApp.

Come aprire l'app Android Auto sul cellulare

Come collegare Android Auto

L'app Android Auto è integrata in Android. Non si potrà avviare se non si collega a un veicolo, ma è possibile aprire le impostazioni per attivare eventuali opzioni. 

Per farlo, andate nelle Impostazioni del telefono Android toccando l'icona a forma di ingranaggio. Questa è presente nella schermata iniziale, nel cassetto delle app o dopo aver abbassato due volte la tendina delle notifiche. 

Toccate Dispositivi connessi e in basso toccate Preferenze di connessione. Nella schermata successiva toccate Android Auto e potrete accedere alle impostazioni dello strumento.

Qui potrete vedere le auto connesse, personalizzare le app da avviare, o scegliere se avviare lo strumento automaticamente. Potrete inoltre definire il tema, scegliere se avviare automaticamente la musica e mostrare i controlli rapidi delle app, oltre ad altro. 

Come aggiornare l'app Android Auto all'ultima versione

Come collegare Android Auto

Il fatto di essere integrata in Android, consente a Google di aggiornare l'app in modo rapido e puntuale. La GrandeG infatti rilascia aggiornamenti molto frequenti, per introdurre nuove funzioni o correggere eventuali problemi. E se lo si desidera, si può accedere alla beta per avere in anteprima le ultime novità.

Si può aggiornare Android Auto in due modi: da Play Store o manualmente. Nel primo caso, si apre il Play Store, si cerca Android Auto e si tocca Aggiorna. Se si vuole aderire al programma beta, si tocca la scheda dell'app, si scorre in basso e si tocca Aderisci alla beta

Per aggiornare Android Auto manualmente, potete installare l'ultimo APK disponibile.

I file APK sono disponibili su APK Mirror, mentre per installarli vi rimandiamo alla nostra guida su come aggiornare Android Auto e come installare un APK.

Come collegare Android Auto alla macchina con cavo

Come collegare Android Auto

La prima cosa da fare prima di collegare l'auto al telefono è assicurarsi che la vettura sia compatibile con lo strumento. Qui trovate l'elenco delle (e degli autoradio) che supportano Android Auto.

Verificate inoltre che il telefono soddisfi i requisiti minimi. Questi sono il fatto di essere aggiornato ad Android 8.0 (Oreo) o versioni successive e di avere un piano dati attivo.

Infine anche il cavo USB è molto importante. Non tutti i cavi sono compatibili con Android Auto o con tutte le auto. Assicuratevi di usare un cavo USB di alta qualità, di lunghezza non superiore a un metro e senza hub o prolunghe. Meglio usare quello in dotazione con il telefono o comunque conforme agli standard di USB Implementers Forum (e che sia stato certificato negli ultimi due anni).

Se tutto è a posto, accendete la vostra auto o comunque con lo schermo attivo (mentre è parcheggiata). Poi collegate un cavo USB alla porta USB del veicolo e l'altra estremità del cavo al telefono Android. Potrebbe venirvi chiesto di aggiornare Android Auto alla versione più recente dell'app.

Tenete presente che il Bluetooth del telefono si accenderà automaticamente quando vi connettete all'auto. Sbloccate il telefono e accettate il collegamento tramite Bluetooth se la vostra auto ve lo chiede (immagine sopra a destra).

L'interfaccia di Android Auto dovrebbe avviarsi in automatico. In caso, selezionate il simbolo Android Auto sul display della vettura per accedere alle app Android.

Come collegare Android Auto senza cavo

Come collegare Android Auto

Un altro modo per collegare un telefono Android a una vettura con Android Auto è farlo in modalità wireless, ovvero senza cavo. Non sono molte le vetture che supportano questo tipo di collegamento (qui l'elenco completo), e dovrete rivolgervi al produttore del veicolo per saperlo.

In alternativa potete utilizzare un dongle di terze parti. SmartWorld consiglia AAWireless, che con appena 70€ rende senza cavo l'esperienza Android Auto.

Assicuratevi inoltre che il vostro smartphone supporti la proiezione wireless. Tenete presente che questa funzione si trova su qualsiasi telefono con Android 11.0. In alternativa, anche qualsiasi telefono Google o Samsung con Android 10.0 la supporta. Così come un telefono Samsung Galaxy S8, Galaxy S8+ o Note 8 con Android 9.0

Soddisfatti questi requisiti, parcheggiate l'auto in modo sicuro per iniziare il processo di abbinamento. Nel caso di AAWireless c'è un'app dedicata che vi guida passo passo. Se invece il vostro veicolo avesse già Android Auto Wireless dovete usare il sistema di bordo. La prima volta che collegate il telefono all'auto, dovrete abbinarli tramite Bluetooth.

Mantenete Bluetooth, Wi-Fi e servizi di localizzazione attivati sul telefono durante la configurazione per ottenere i migliori risultati. Attivate il sistema di infotainment dell'auto.

Sullo smartphone, andate nelle Impostazioni, toccate Dispositivi connessi e selezionate in basso Preferenze di connessione. Poi toccate Bluetooth e selezionate Accoppia nuovo dispositivo.

Sul volante dell'auto, tenete premuto il tasto dei comandi vocali per aprire il menu di accoppiamento di un nuovo smartphone. Se il menu non viene visualizzato, consultate le istruzioni del produttore dell'auto.

Seguite le istruzioni sullo schermo per accoppiare lo smartphone all'auto tramite Bluetooth. Sullo smartphone potrebbe venirvi chiesto di aggiornare Android Auto.

A connessione stabilita, Android Auto dovrebbe avviarsi automaticamente sullo schermo del veicolo. In caso contrario, toccate il simbolo Android Auto sul display dell'auto per avviarlo.

Cosa fare se Android Auto non si connette

In genere le indicazioni sopra riportate dovrebbero consentirvi di collegare Android Auto senza difficoltà. Inoltre il fatto che Android Auto sia integrato nel telefono significa che non dovete installare niente. Nondimeno, a volte potreste riscontrare dei problemi. Vediamo cosa fare se Android Auto non si connette. 

Prima di tutto, assicuratevi che il telefono rispetti i requisiti indicati nei precedenti capitoli.

Inoltre assicuratevi che la vettura sia compatibile con Android Auto. 

Se non riuscite a connettere lo smartphone all'auto tramite un cavo USB, assicuratevi che il cavo supporti la funzione. La cosa migliore è usare il cavo del produttore, senza adattatori o hub. Provate a cambiarlo. 

Controllate poi l'auto o il ricevitore. In auto, controllate se Android Auto è attivo nel pannello informativo dell'auto e in caso riavviate il sistema di infotainment. Se usate un ricevitore aftermarket, andate sul sito web del produttore per controllare se sia disponibile un aggiornamento del firmware.

In alcuni casi, potrebbe essere necessario liberare spazio o pulire la cache di Android. Infine, se state collegando una seconda auto, potrebbe essere necessario rimuovere le auto memorizzate. Per farlo, scollegate il telefono dall'auto, andate nelle Impostazioni del telefono e toccate Dispositivi connessi. Toccate Preferenze di connessione, selezionate Android Auto e toccate Auto connesse in precedenza

Toccate i tre puntini in alto a destra e selezionate Rimuovi tutte le auto memorizzate.

Provate a ricollegare il telefono con Android Auto. In alcuni casi, infine, potrebbe essere un bug di Android Auto. In questo caso potete provare a installare una versione precedente dell'app. 

Come installare Android Auto su auto non compatibili

Come collegare Android Auto

Alcuni veicoli non supportano Android Auto, neanche tramite cavo. In questo caso, se volete usare lo strumento di Google dovete comprare un autoradio aftermarket. Questi dispositivi sono dei veri e propri sistemi autonomi dotati di schermo che devono essere connessi alla vettura.

Ce ne sono di diversi tipi e tante marche, come quelli di Kenwood, Pioneer o JVC, con prezzi da 100 euro ad anche più di 800 euro

Se invece il vostro veicolo supporta Android Auto via cavo, ma non via wireless, potete usare un adattatore. Questi dispositivi sono molto economici e si collegano semplicemente alla porta USB dell'auto. Il più famoso è AA Wireless, ma ci sono anche gli adattatori di Ottocast e Motorola.

Come accedere alle impostazioni di Android Auto

Come collegare Android Auto

Volete invece sapere come accedere alle impostazioni di Android Auto dallo schermo dell'auto? In questo caso, connettete il telefono ad Android Auto.

Successivamente, assicuratevi di entrare nell'interfaccia di Google, eventualmente toccando l'icona relativa sullo schermo della vettura. Adesso non dovete fare altro che toccare l'icona con nove puntini in basso a sinistra, Avvio app. Adesso vi verrà mostrata una schermata con tutte le app installate e attive. 

Scorrete nell'interfaccia e toccate l'icona a forma di ingranaggio, Impostazioni. Ora qui potrete scegliere alcune impostazioni, come se avviare Android Auto automaticamente. Altre opzioni riguardano le notifiche dei messaggi, o l'avvio automatico della musica. 

Per accedere a maggiori opzioni, dovrete però andare nelle Impostazioni di Android Auto sul telefono, toccando l'ultima voce in basso.

Domande e risposte

Se volete collegare Android Auto con cavo, collega il telefono all'auto con un cavo USB, sbloccate il telefono e date confema. In modalità wireless dovrete connetterli invece tramite Bluetooth.
Molto spesso se non riuscite a connettere Android Auto all'auto, se questa supporta lo strumento, è perché state usando un cavo USB non compatibile o rotto, oppure perché non avete dato le autorizzazioni necessarie. 

Tutte le news sulla tecnologia su Google News
Ci trovi con tutti gli aggiornamenti dal mondo della tecnologia
Seguici