Come collegare una stampante WiFi all'iPhone

In questa guida vedremo come collegare stampante WiFi all’iPhone, con AirPrint e senza tale funzione
SmartWorld team
SmartWorld team
Come collegare una stampante WiFi all'iPhone

Stampare con iPhone è indubbiamente una comodità. Anziché passare il file al computer (con conseguente perdita di tempo), è possibile collegare la stampante al cellulare e avviare la stampa del documento di interesse, sfruttando la connessione wireless. Via dunque ai cavi, in taluni casi anche piuttosto inutili a seconda delle circostanze. 

Nel caso di Apple, esistono diversi modi per portare a termine questa operazione: si può attivare AirPrint, o in alternativa scaricare l'app ufficiale della stampante dall'App Store (il negozio dove scaricare applicazioni per iPhone) e configurare il dispositivo al proprio smartphone o tablet. 

La procedura potrebbe sembrare complessa, ma in realtà non è così. Come vedremo meglio in questo articolo, collegare stampante WiFi all'iPhone è infatti semplicissimo e, badate bene, questi passaggi prescindono dal modello del "melafonino" in uso, essendo compatibili anche con iPad. 

Se avete in casa uno smartphone o un tablet con il "robottino verde", vi suggeriamo di leggere il nostro approfondimento su come collegare stampante WiFi su Android, così da chiudere il cerchio su un tema che, per ragioni lavorative, di studio oppure di semplice utilità, potrebbe tornare molto comodo nella vita quotidiana.

Buona lettura!

Indice

Come collegare stampante WiFi all’iPhone con AirPrint

A inizio articolo abbiamo riportato sinteticamente i modi con cui è possibile stampare un documento su iPhone e su iPad, evidenziando innanzitutto l'efficacia di AirPrint.

Dovete sapere, infatti, che questa funzione consente alla stampante di sincronizzarsi con lo smartphone e il tablet in modalità wireless. È disponibile nativamente sulla maggior parte delle stampanti di ultima generazione o che comunque offrono funzionalità di stampa in WiFi

Prima di smanettare con le impostazioni, vi suggeriamo in primo di luogo di verificare che la vostra stampante sia compatibile con questa tecnologia. Vi basterà entrare in questa pagina del supporto Apple per visualizzare un elenco di stampanti con AirPrint: cercate pure la vostra utilizzando la scorciatoia Ctrl + F e digitando nel riquadro il nome del dispositivo in uso.

Se la ricerca ha avuto esito positivo, continuate pure a leggere, altrimenti passate al paragrafo successivo.

La prima cosa da fare è aggiungere una stampante su iPhone e iPad con AirPrint. Ecco come fare:

  • Accendete innanzitutto la stampante AirPrint
  • Sbloccate l'iPhone e aprite il documento, l'immagine (il primo si trova solitamente nell'app File o nella casella di posta elettronica, la seconda invece nella galleria) o la pagina web che desiderate stampare.
  • Premete il pulsante Condividi, vale a dire l'icona con un quadrato con una freccia rivolta verso l'alto. 
  • Nella nuova finestra, scorrete verso il basso fino a visualizzare la voce Stampa: cliccate su di essa per proseguire
  • Selezionate la stampante dall'elenco (prima voce) e impostate le preferenze di stampa (dimensioni del foglio e quante copie stampare)
  • Pigiate Stampa nell'angolo in alto a sinistra per avviare la stampa del documento.

Visto che è semplicissimo? D'ora in avanti, la stampante AirPrint verrà visualizzata come dispositivo pronto per la stampa ogni qualvolta l'iPhone o l'iPad si troveranno nel raggio di azione.

Per aggiungere una nuova stampante (magari quella dell'amico, oppure disponibile a lavoro, o magari ancora nell'eventualità di sostituzione della stampante con un modello di nuova generazione), è sufficiente seguire i passaggi sopra illustrati.

Come collegare stampante WiFi all’iPhone senza AirPrint

Se state leggendo questo paragrafo è perché la vostra stampante non è compatibile con AirPrint. Può capitare, purtroppo, soprattutto sui dispositivi più vecchi. Non disperate, comunque: è possibile collegare la stampante all'iPhone e all'iPad procedendo in un'altra maniera, ugualmente semplice e intuitiva.

È importante, in questo caso, che la vostra stampante abbia una funzionalità wireless. Come ricordato infatti all'inizio, basterà scaricare l'app ufficiale del dispositivo dall'App Store e avviare la configurazione. 

Per comodità, di seguito vi riportiamo un esempio di app per stampare con il cellulare, rimandandovi per il resto all'App Store per ricerche più approfondite:

Adesso vediamo come configurare stampante su iPhone e iPad senza AirPrint:

  • Sbloccate innanzitutto iPhone
  • Scaricate l'app ufficiale della stampante da App Store
  • Attivate il Wi-Fi della stampante
  • Attivate il WiFi su iPhone o iPad e collegatelo alla stessa rete della stampante: per farlo vi basterà entrare nell'app Impostazioni (l'icona con sfondo grigio e ingranaggio al centro), pigiare su WiFi e attivare il relativo interruttore
  • Aprite adesso l'app dela stampante appena scaricate e, in caso di primo avvio, registratevi al servizio inserendo il vostro indirizzo di posta elettronica e la password
  • Seguite adesso la procedura a schermo, differenziata in base all'app e alla stampante, e procedete con la stampa del documento

Altre guide su iPhone

Su WhatsApp le breaking news tech!
Solo il meglio della tecnologia
Seguici