Come condividere lo schermo su Google Meet con Android, iPhone e PC

Vincenzo Ronca
Vincenzo Ronca
Come condividere lo schermo su Google Meet con Android, iPhone e PC

Al giorno d'oggi usiamo i nostri PC e dispositivi mobili come compagni di viaggio nel quotidiano, sia in ambito lavorativo che in ambito didattico. Per tanti di noi questi dispositivi permettono di lavorare, riunirsi con colleghi e clienti, seguire lezioni. E tra i software che maggiormente ci aiutano in tutto questo troviamo Google Meet (qui trovate come scaricare Meet su telefono e PC).

Google Meet è la piattaforma di BigG che permette di creare e seguire videochiamate in remoto. Per usarlo basta un PC, un telefono o un tablet che siano connessi a internet. Negli ultimi anni Meet si è evoluto parecchio e tra le sue caratteristiche più interessanti, che ormai hanno anche tutti i suoi concorrenti, troviamo la possibilità di condividere lo schermo.

In questa guida andremo a vedere proprio come condividere lo schermo con Google Meet. Vedremo quindi come condividere lo schermo con Meet dal vostro PC o Mac, oppure come condividerlo da smartphone e tablet.

Prima di condividere comunque può essere utile sapere come creare una riunione su Meet, sennò cosa condividerete?

Indice

Come condividere lo schermo con Meet da PC e Mac

Insomma, abbiamo capito come Google Meet possa semplificarvi la vita in tanti contesti. La potenza delle piattaforme come Meet consiste proprio nel permetterci di incontrarci virtualmente con colleghi, insegnanti, alunni e clienti anche a distanza. Questo è favorito anche dal consistente sviluppo delle reti internet, le quali rendono possibile la riunione di un gran numero di utenti con streaming video e audio in alta definizione e in tempo reale.

Se siete interessati a usare Meet ma ancora non l'avete installato e non sapete come fare, vi ricordiamo la nostra guida che descrive passo per passo come installare Meet su tutte le piattaforme, comprese PC, Mac, smartphone Android e iPhone.

Una volta che avete installato Meet e iniziate a usarlo, potreste però avere l'esigenza di condividere lo schermo durante una riunione. La condivisione dello schermo durante una videochiamata è una funzionalità che può rivelarsi molto utile in diversi contesti. La condivisione dello schermo infatti permette di mostrare a tutti i partecipanti alla videochiamata il contenuto di ciò che è visualizzato sul vostro schermo.

La funzione dunque si rivela molto utile quando dovete, ad esempio, presentare un vostro lavoro, magari una presentazione in PowerPoint. Con la condivisione dello schermo tutti coloro che partecipano possono vedere le slide del vostro lavoro. Allo stesso modo, può rivelarsi particolarmente utile se state tenendo una lezione, oppure se state studiando insieme ai vostri colleghi del liceo o dell'università e volete mostrare un particolare procedimento o ragionamento.

Tutto questo è ovviamente possibile con Google Meet. La condivisione dello schermo su Meet dal vostro PC è una procedura molto semplice, andiamo a vedere come effettuarla.

Per condividere lo schermo dal vostro PC o Mac su Meet dovrete innanzitutto partecipare a una riunione su Meet (ecco la guida per pianificare una riunione su Meet). Una volta che siete dentro la riunione allora potrete avviare la condivisione dello schermo dal vostro PC o Mac.

Dovrete quindi cliccare sul pulsante di condivisione dello schermo di Meet, il quale è posizionato nella barra inferiore degli strumenti di Meet, identificato da un'icona con una freccia e un display. A questo punto dovrebbe aprirsi una nuova finestra a schermo, nella quale potete scegliere cosa condividere: potete condividere lo schermo su Meet scegliendo una specifica scheda di Chrome, una delle app aperte sul PC o Mac, oppure l'intero schermo. In quest'ultimo caso, la condivisione di Meet mostrerà tutti i contenuti che visualizzate anche voi sullo schermo, mentre nei primi due verranno mostrati solo i contenuti relativi alla scheda o all'app scelta, anche se la riducete a icona sul vostro schermo.

Nel caso in cui abbiate più monitor connessi al vostro PC o Mac, allora potrete scegliere quale schermo condividere all'interno della sezione Schermo intero.

Una volta selezionata la sorgente per condividere lo schermo su Meet, non dovrete far altro che selezionarla e cliccare sul pulsante Condividi. A questo punto verrà avviata la condivisione dello schermo su Meet. Per arrestare la condivisione dello schermo su Meet dal vostro PC o Mac non dovrete far altro che cliccare sul pulsante Interrompi condivisione disponibile in blu nella barra flottante inferiore.

Come condividere lo schermo con Meet da iPhone e Android

Dopo aver visto come condividere lo schermo su Meet dal PC e Mac, potreste anche chiedervi come condividere lo schermo con l'app Meet dal vostro telefono. Questa funzionalità può rivelarsi molto utile se state seguendo una riunione dal vostro smartphone. Questa situazione è particolarmente comune per coloro che si spostano durante il lavoro e lo studio, e non sempre può essere possibile avere un PC per seguire le riunioni con Meet.

Lo schermo degli smartphone chiaramente non è grande e comodo come quello dei PC, però Meet vi permette di condividere lo schermo anche dal vostro telefono, e la procedura è alquanto semplice.

La prima cosa da fare è ovviamente avere l'app di Meet installata sul vostro modello Android o iPhone. Poi dovrete accedere alla riunione di Meet, e potete farlo cliccando semplicemente sul link creato per pianificare la riunione su Meet. A questo punto si aprirà l'app e, se avete il permesso di entrare nella riunione con il vostro account, allora potrete avviare la condivisione dello schermo dal telefono.

Come vedete dalle immagini che trovate in basso, dovrete selezionare il pulsante del menù contestuale di Meet, che trovate con l'icona dei tre puntini in verticale in basso a destra. A questo punto si aprirà una piccola finestra dal basso, nella quale trovate il pulsante di condivisione schermo di Meet, identificato dall'icona con la freccia verso l'alto all'interno di uno schermo per PC.

Una volta selezionato il pulsante di condivisione schermo su Meet dal telefono si aprirà un avviso, il quale avverte che tutto ciò che è presente sullo schermo del vostro telefono verrà condiviso con gli altri partecipanti, i quali potranno visualizzarlo e acquisire screenshot. A questo punto dovrete confermare la scelta per avviare la condivisione dello schermo del vostro telefono tramite l'app Meet.

Per controllare che effettivamente stiate condividere lo schermo su Meet dal vostro smartphone dovete far caso alla presenza di un riquadro rosso attorno al display. Per interrompere la condivisione dello schermo del telefono su Meet vi basterà selezionare il pulsante Interrompi condivisione che trovate al centro della schermata di Meet.

Come condividere lo schermo con Meet da iPad e tablet

La potenza di Google Meet è sicuramente quella di poter essere usato su tante piattaforme. Abbiamo visto infatti che Meet può essere installato su PC, Mac, Linux, Chromebook, dispositivi Android e iPhone. E tra questi tipi di dispositivi vi sono anche i tablet.

Dovete quindi sapere che, ovviamente, potendo installare e usare Google Meet anche su tablet, è anche possibile condividere lo schermo su Meet dal tablet Android e iPad. Si tratta di una funzionalità particolarmente utile, visto che permette di condividere lo schermo dal tablet in mobilità, avendo la comodità di poter usare uno schermo di dimensioni comparabili a quello di un PC.

In realtà, la condivisione dello schermo su Meet dal tablet è molto semplice perché analoga alla procedura richiesta per condividerlo con lo smartphone. Dovete quindi usare l'app di Meet per tablet Android e iPad. Una volta installata potete accedere al link della riunione, e una volta che avete effettuato l'accesso potete iniziare la condivisione dello schermo.

In maniera analoga a quanto abbiamo visto per la condivisione dello schermo su Meet dal telefono, dovete selezionare il pulsante Condividi schermo che trovate nella parte inferiore della schermata di Meet.

A questo punto riceverete un avvertimento, con il quale vi viene comunicato che avviando la condivisione dello schermo tutti i contenuti che vedete verranno visualizzati anche dagli altri partecipanti alla riunione.

A questo punto non vi resta che confermare la volontà di condividere lo schermo del tablet e avviare la condivisione. Per interrompere la condivisione dello schermo del tablet da Meet non dovrete far altro che selezionare il pulsante Interrompi condivisione.

Mostra i commenti