Come configurare Kodi su PC, Fire Stick, Android e Smart TV

Volete configurare Kodi per vedere la TV o per leggere la vostra libreria multimediale? Non fatevi spaventare dalla sua interfaccia: con la nostra guida è tutto più semplice
Alessandro Nodari
Alessandro Nodari
Come configurare Kodi su PC, Fire Stick, Android e Smart TV

Se state cercando un programma per organizzare e riprodurre la vostra libreria multimediale, allora Kodi è la soluzione per voi. Il successore di Xbox Media Center (XBMC), è uno strumento gratuito e open source estremamente versatile. Il programma è infatti compatibile con un gran numero di sistemi operativi, per questo potreste voler sapere come configurare Kodi.

Kodi, come molti software open source, presenta un ampio supporto da parte della comunità. Ma le sue numerosissime funzionalità potrebbero confondere chi lo utilizza per la prima volta. Scopriamo cosa fare dopo averlo installato per usarlo al meglio e personalizzarlo, come installare add-on. Oppure come impostare una skin, cambiare la lingua, aggiungere contenuti e persino guardare la TV.

Prima di proseguire, però, chiariamo che Kodi è uno strumento perfettamente legale. Nondimeno, potrebbe essere usato per vedere contenuti protetti da copyright. Noi di SmartWorld non incentiviamo questi utilizzi, pertanto questa guida è da intendersi per i soli usi legali dell'app.

Chiarito, questo aspetto, andiamo a vedere come configurare Kodi su PC, telefono, smart TV o Fire Stick.

Indice

Cos'è Kodi

Kodi è un software open source gratuito sviluppato dalla Kodi Foundation per gestire i vostri contenuti multimediali. Quindi film, canzoni, video o foto.

A cosa serve Kodi

Il programma è compatibile con un ampio numero di dispositivi, da PC a telefoni, tablet, smart TV o chiavette smart. Inoltre supporta praticamente ogni tipo di formato multimediale e potete personalizzarlo fin nei minimi dettagli.

Questo lo rende lo strumento perfetto per controllare tutti i vostri contenuti digitali. E grazie agli add-on potete espandere ulteriormente le sue funzionalità, consentendovi di accedere a film e programmi TV. Anche illegalmente, il che ovviamente comporta un reato. 

Per un approfondimento su cosa sia Kodi e su cosa si rischi usandolo, vi rimandiamo al nostro articolo dedicato.

Come installare Kodi

Kodi è disponibile per un'ampia gamma di dispositivi. Per installarlo basta andare alla pagina dedicata sul sito ufficiale, scegliere la propria piattaforma e cliccare sul pulsante di download. 

Per ogni dettaglio, vi rimandiamo alla nostra guida su come installare Kodi, dove affrontiamo ogni aspetto di questo argomento. 

Come configurare Kodi su PC

impostazioni di kodi

Una volta installato Kodi sul vostro computer, che sia Windows o Mac, potete iniziare la configurazione. Nel momento in cui scriviamo, il programma è arrivato alla versione 21.0 "Omega". Lo sviluppo del programma è molto attivo, quindi è possibile che alcune parti cambino leggermente nel tempo. Nondimeno, l'approccio generale non cambia. 

All'avvio, l'app vi chiederà l'accesso ai contenuti sul computer: concedeteglielo. Poi si presenterà un'interfaccia a tutto schermo con a sinistra l'elenco dei contenuti, ovvero Film, Programmi TV, Musica e altro. In alto a sinistra, trovate tre pulsanti: Spegnimento, Impostazioni e Ricerca. 

Adesso dovete come prima cosa cambiare lingua (Kodi sarà probabilmente in inglese) e aggiungere i contenuti.

Come cambiare lingua su Kodi

cambiare lingua su kodi

Se volete cambiare lingua su Kodi, cliccate sull'icona a forma di ingranaggio in alto a sinistra. Poi selezionate Interface nella schermata che appare. 

Qui troverete alcune impostazioni per l'interfaccia. A sinistra cliccate su Regional e al centro in alto cliccate su Language. Scorrete verso il basso sull'elenco e cliccate su Italian.

Il programma scaricherà e installerà la traduzione italiana dell'interfaccia. Poi se volete anche cambiare la tastiera virtuale, cliccate ancora su Regionale e selezionate Disposizione tasti tastiera virtuale. Scorrete verso il basso e cliccate su Italian Qwerty per evidenziarlo, poi cliccate su OK a destra.

Per tornare alla schermata iniziale, cliccate su Impostazioni in alto a sinistra e poi su Sistema.

Come aggiungere contenuti a Kodi

Adesso vedrete che Kodi è vuoto e non mostra contenuti, per cui dovrete indicarglieli. Ovviamente, dovrete avere dei film, brani musicali, foto o altro nella memoria del computer. In alternativa, potete usare Kodi per accedere alla TV da Internet.

Come configurare la libreria multimediale

aggiungere film su kodi

Lungo il lato sinistro dell'applicazione, vedrete una vasta gamma di categorie di contenuti tra cui Film, Serie TV, Musica e altro. Queste categorie funzionano con qualsiasi file locale o remoto, quindi tutto quello che dovete fare è aggiungere una fonte.

Cliccate sulla sezione Film, ad esempio, quindi premete il pulsante Aggiungi video. Adesso cliccate su Esplora e potete scegliere i contenuti. A vostra disposizione avete diversi strumenti per farlo. 

Se cliccate su C: esplorerete manualmente i contenuti del computer. Oppure potete usare il Navigatore Zeroconf, un protocollo che fornisce informazioni sulla connessione in rete ad altri sistemi. Questo strumento consente il rilevamento di un dispositivo o computer in base al suo nome, anziché al suo indirizzo IP. 

Altri strumenti sono il rilevamento di un disco NFS, oppure di un dispositivo su rete Windows SMB. Questo strumento serve se i contenuti multimediali sono su un NAS o un server di rete.

Oppure potete aggiungere una playlist o un percorso di rete.

Una volta completato, cliccate su OK a destra e se volete inserite un nome per questa sorgente multimediale, in basso. Infine, cliccate di nuovo su OK in basso. Successivamente, cliccate su Questa cartella contiene e scegliete il contenuto, per esempio Film.

Potete scegliere il fornitore di informazioni, per esempio per le locandine dei film e altro. Poi sotto potete effettuare altre scelte, come indicare se i film sono in cartelle separate che corrispondono al titolo o altro.

Infine cliccate su OK a destra e scegliete se aggiornare le informazioni per tutti gli elementi cliccando su . Il sistema effettuerà la scansione (potrebbe richiedere un po' di tempo). 

Ripetete la procedura per tutti i contenuti.

Come configurare Kodi per vedere la TV

aggiungere tv a kodi

A sinistra vedete altri contenuti, come TV e Radio. Per usarli, è richiesto installare un back-end di Personal Video Recorder (PVR).

Questo software è un add-on che consente di vedere i contenuti della TV. Attenzione, però. Non tutti i contenuti possono essere installati legalmente. 

Per esempio, per i canali Mediaset o altre TV in chiaro non c'è problema. Invece per alcuni contenuti come quelli della Rai potrebbe esserci, perché in teoria chi vede i contenuti della Radio Televisione Italiana dovrebbe pagare il canone.

Se volete proseguire, cliccate al centro della schermata su Entra a sfogliare gli add-on. Entrerete nella sezione Client PVR degli add-on. Adesso scegliete l'add-on che fa al caso vostro cliccandoci sopra. Poi cliccate su Installa in basso a destra. 

Dopo qualche istante l'add-on sarà installato: cliccate in alto a sinistra su Add-on e tornate alla schermata iniziale. Adesso la sezione TV sarà popolata dei canali disponibili per quell'add-on. Cliccate su uno per vederlo. 

Come personalizzare Kodi: skin e altre impostazioni

Una delle caratteristiche di Kodi è l'elevata possibilità di personalizzazione, dal tema (tramite le skin) ad altre caratteristiche.

Andiamo a scoprirle.

Come cambiare la skin

cambiare skin su kodi

Il modo più semplice per personalizzare l'aspetto di Kodi è cambiare la skin. Questa impostazione consente di cambiare il tema, i colori, i caratteri e altro. 

Per farlo, cliccate sull'icona a forma di ingranaggio in alto a sinistra e selezionate Interfaccia. Ora in alto cliccate su Skin e vedrete una sezione dedicata. 

Qui potete modificare tutta la skin o alcuni particolari come Tema, Colori, Caratteri, Zoom e se mostrare un feed RSS. Per cambiare la skin, cliccate in alto su Skin: troverete una sola opzione. Cliccate su Altro e apparirà un elenco di Skin disponibili

Selezionatene una, poi attendete che venga scaricata e installata. Se vi piace e volete mantenerla, cliccate su Sì, altrimenti dopo qualche secondo il sistema reimposterà la skin precedente. 

Ora potete impostare i singoli aspetti della skin agendo sulle voci che vedete nella schermata. 

Altre impostazioni di Kodi

feed e meteo su kodi

Gli utenti possono anche personalizzare il modo in cui funziona Kodi, ad esempio, scegliendo la pagina iniziale.

Se usate Kodi specificamente per una configurazione HTPC (Home Theater PC), ha senso impostare la sezione Film come predefinita.

Per farlo, cliccate sull'icona a forma di ingranaggio in alto a sinistra e selezionate Interfaccia, poi cliccate su Avvio. A destra, cliccate su Schermata di avvio e selezionate la voce che intendete vedere all'avvio. 

Potete anche configurare un salvaschermo per quando non state usando la configurazione. Tornate alla sezione Interfaccia delle Impostazioni e cliccate su Salvaschermo. Cliccate su Tipo di salvaschermo e poi cliccate su Altro a destra. Ora scegliete un salvaschermo, per esempio Bing: Photos of the week

Volendo, potete far visualizzare a Kodi informazioni utili nella schermata principale, per esempio il meteo. Per farlo, dalla schermata principale cliccate in fondo su Meteo e poi su Imposta fornitore meteo. Cliccate su Servizio informazioni meteo e poi su Altro. Ora selezionate un fornitore e una posizione.

Se volete vedere invece un feed RSS in basso nella schermata principale, cliccate su Interfaccia e poi su Skin. Poi attivate l'interruttore di fianco a Mostra feed di notizie RSS.

Dovrete scaricare l'add-on: date il consenso e cliccate su OK. In basso appariranno le notizie del feed. 

Come impostare un profilo

impostare un profilo su kodi

Se volete condividere il vostro hub multimediale con altre persone, potrebbe essere una buona idea impostare un profilo. In questo modo, ogni utente avrà le sue impostazioni personalizzate

Per farlo, cliccate sull'icona a forma di ingranaggio in alto a sinistra e selezionate Profili. Adesso cliccate a sinistra su Profili e al centro cliccate su Aggiungi profilo

Adesso dovrete inserire un nome per il profilo, poi cliccate su OK. Successivamente, cliccate su Immagine profilo per impostare un'immagine di profilo. Sceglietela dalla memoria, poi cliccate su OK.

Infine, potete impostare una password per impedire modifiche da parte degli altri utenti. Cliccate su Blocca preferenze, poi su Blocco master disabilitato e scegliete che tipo di password impostare. Potete scegliere tra password numerica, combinazione di tasti del gamepad o password solo testo.

Scegliete la password e cliccate su OK. Una volta impostati gli utenti, cliccate su Generale. Adesso scegliete se mostrare la schermata di accesso all'avvio o effettuare l'accesso con un profilo. In quest'ultimo caso potete scegliere tra l'ultimo profilo usato o un profilo da selezionare.

Come installare add-on su Kodi

Infine, vediamo una delle operazioni più importanti di Kodi, a cui abbiamo già accennato nei capitoli precedenti, gli add-on.

Cosa sono gli add-on

Alcuni di questi componenti aggiuntivi aggiungono il supporto per vari codec audio o back-end PVR. Altri influenzano più elementi visivi, come la schermata di blocco o le visualizzazioni di riproduzione. Il modo migliore per scoprire utili componenti aggiuntivi è passare un po' di tempo a sfogliare i cataloghi.

Le categorie di componenti aggiuntivi includono le categorie di contenuti, o Aspetto, giochi, periferiche e molto altro. Gli add-on si possono installare sia dal repository di Kodi che da altri repository, o anche da file ZIP. Fate attenzione quando installate gli add-on, soprattutto al di fuori del repository di Kodi, perché potrebbero non essere sicuri o peggio contenere malware.

Come installare un add-on

installare add-on su kodi

Per installare un add-on dal repository ufficiale, cliccate su Add-on dalla schermata iniziale. Poi cliccate su Scarica a sinistra e selezionate la categoria di vostra scelta.

Scegliete una categoria, per esempio Codificatori audio, e selezionate un add-on come Lame MP3 Audio Encoder. Cliccateci sopra e poi cliccate su Installa. Se necessario, cliccate su Configura per configurarlo, altrimenti potrete avviare l'add-on sotto la voce I miei add-on

Come aggiungere un repository

Se volete aggiungere altri repository a Kodi, cliccate sull'icona a forma di ingranaggio nella schermata iniziale in alto. Poi cliccate su Gestore file e cui cliccate due volte su Aggiungi sorgente a sinistra.

Adesso cliccate su Nessuno e inserite l'indirizzo del repository da aggiungere. Cliccate su OK e dategli un nome, poi cliccate su OK. Adesso quando installate un add-on appariranno quelli disponibili su quel repository. 

Come installare un add-on da ZIP

installare add-on da zip su kodi

Infine, potete installare gli add-on anche da ZIP.

Per farlo, dovete prima attivare l'installazione da sorgenti sconosciute. Cliccate sull'icona a forma di ingranaggio in alto a sinistra nella schermata principale e poi su Sistema. 

Ora cliccate su Add-on e attivate l'interruttore di fianco a sorgenti sconosciute, poi cliccate su Sì.

Adesso tornate alla schermata principale e cliccate su Add-on, poi cliccate sull'icona a forma di scatola aperta in alto a sinistra. Cliccate su Installa da file ZIP, poi cliccate su C: e navigate alla cartella del PC dove si trova il file da installare. Cliccate su OK per installare l'add-on.

Come configurare Kodi su Fire Stick

Se avete una Fire Stick e volete sapere come configurare Kodi, vediamo come fare. Per prima cosa, installate l'app come indicato nella nostra guida dedicata

Quello che dovrete fare sarà installare l'app Downloader da Amazon AppStore. Andate nelle Impostazioni, ne La mia Fire TV, poi cliccate su Opzioni sviluppatore. Se non vedete Opzioni sviluppatore, andate in Informazioni, selezionate Fire TV e cliccate su Selezionate sette volte.

Tornate indietro, cliccate su Opzioni sviluppatore e poi su Origini sconosciute. Cliccate su Downloader per attivare l'installazione da origini sconosciute (vedrete "ON").

Adesso andate nella Home e cliccate su App, poi cliccate su Downloader. Inserite nel campo URL il seguente indirizzo:

https://kodi.tv/download

Successivamente selezionate Android e poi cliccate su ARMV7A (32 bit) per una Fire TV Stick non 4K (Fire TV Stick Lite, Fire TV Stick). Cliccate invece su ARMV8A (64 bit) per Fire Stick 4K (Fire TV Stick 4K, Fire TV Stick 4K Max).

A download avvenuto cliccate su Installa e poi su Fine. Adesso tornate nella Home e se cliccate su Apps ci sarà Kodi. L'interfaccia è come quella vista da PC.

Come configurare Kodi su Android

kodi su Android

Se volete utilizzare Kodi dal vostro dispositivo Android, sappiate che l'interfaccia è in tutto e per tutto simile a quanto visto da PC. Dopo aver installato l'app da Play Store o dal sito di Kodi, avviatela.

L'interfaccia sarà orientata in orizzontale e ora potete navigare e configurare lingua, contenuti multimediali e altro come appena visto.

Come configurare Kodi su smart TV

Se volete sapere come configurare Kodi su Smart TV, dipende se potete installare Kodi sul vostro TV. Il modo più semplice è se il TV è dotato di sistema operativo Android TV / Google TV. 

In questo caso, per installare Kodi non dovete fare altro che cercare l'app nel Play Store, come visto per Android.

In alternativa, se il vostro Smart TV è di marca Samsung o LG, dovrete utilizzare un dispositivo da collegare al TV. Questo può essere una Fire Stick o un Chromecast con Google TV. Oppure può essere un set-top-box, sempre dotato di Android o Windows. In questo caso, per installare Kodi seguite le istruzioni illustrate nei capitoli precedenti. 

Se il TV è di marca HiSense, probabilmente sarà dotato di sistema operativo VIDAA, basato su Google TV.

In questo caso, potete installare Kodi dal Play Store. 

Una volta installato Kodi, potete configurarlo come visto nel capitolo dedicato a Kodi su PC. L'interfaccia, infatti, è sempre la stessa.

Domande e risposte

Se volete installare un add-on in Kodi, cliccate su Add-on dalla schermata principale e poi cliccate su Scarica a sinistra. Ora selezionate una categoria, poi cliccate sull'add-on da scaricare e cliccate su Installa.
Se volete aggiungere i film su Kodi, dalla schermata principale cliccate su Film a sinistra, poi selezionate Aggiungi video. Adesso cliccate su Esplora e potete scegliere i contenuti, per esempio da C: o anche dalla rete. Cliccate su OK, se volete date un nome per questa sorgente, poi cliccate su Questa cartella contiene e scegliete il contenuto, per esempio Film.  

Tutte le recensioni su YouTube
Le nostre recensioni esclusive e le nostre classifiche
Seguici