Come controllare garanzia residua su iPhone e altri prodotti Apple

In questa guida vedremo come controllare garanzia residua iPhone, iPad, Apple Watch e Mac
SmartWorld team
SmartWorld team
Come controllare garanzia residua su iPhone e altri prodotti Apple

Il vostro iPhone non funziona correttamente e non è servito neppure ripristinare lo smartphone alle impostazioni di fabbrica, rimedio talvolta decisivo (e potenzialmente risolutivo) prima di rivolgersi ad Apple. L'unica cosa da fare è contattare l'assistenza, ma c'è un problema: il "melafonino" è stato acquistato diversi mesi addietro da un utente privato e non ricordate se è in garanzia oppure no. Come fare, in questi casi?

C'è un rimedio molto semplice per controllare garanzia residua su iPhone (ma il discorso vale per tanti altri prodotti della "mela", come ad esempio iPad, Apple Watch e Mac). Vi spieghiamo come fare, anticipando sin da subito che la garanzia legale copre tutti i dispositivi per due anni dall'acquisto, ma con una precisazione molto importante:

  • Se il prodotto è stato acquistato direttamente da Apple, sarà Apple a coprire il periodo di garanzia
  • Se il prodotto è stato acquistato da un qualsiasi altro venditore (ad esempio, eBay), il primo anno verrà offerto da Apple, mentre per il periodo successivo bisognerà contattare il venditore.

Prima di contattare l'assistenza, vi suggeriamo di leggere il nostro articolo di approfondimento su come riportare l'iPhone alle impostazioni di fabbrica.

Indice

Verificare garanzia residua iPhone è molto importante quando il dispositivo presenta dei malfunzionamenti non risolvibili mediante ripristino ai dati di fabbrica. Se lo smartphone si trova, infatti, nel periodo di garanzia legale, è possibile ottenere una riparazione gratuita (contattando Apple o il venditore, come abbiamo visto nelle precedenti righe), mentre per tutti gli interventi non coperti da garanzia (o nell'eventualità di copertura scaduta), ci sono ovviamente dei costi da sostenere per riportare iPhone in condizioni ottimali.

Per portare a termine la verifica, è essenziale avere a disposizione il numero di serie di iPhone o del dispositivo Apple in oggetto: in un articolo di approfondimento abbiamo visto come vedere modello iPhone. In linea generale, il numero seriale è riportato all'interno delle impostazioni di iOS, all'interno della confezione di vendita o collegando iPhone o iPad al computer.

Al fine di essere più precisi, riportiamo i passaggi per scoprire numero di serie iPhone dalle impostazioni.

Come vedere numero serie iPhone

Per vedere numero serie iPhone dalle impostazioni è sufficiente:

  1. Sbloccare il dispositivo
  2. Aprire l'app Impostazioni
  3. Fare tap su Generali
  4. Cliccare su Info
  5. Prendere nota del numero di serie posto accanto alla rispettiva voce (quinta voce nell'elenco della schermata).

Come controllare garanzia residua iPhone

Come verificare garanzia iPhone

Ora che abbiamo il numero di serie e abbiamo spiegato come funziona garanzia iPhone, vediamo quali sono i passaggi da seguire per controllare garanzia residua iPhone.

La prima cosa da fare è entrare nella pagina checkcoverage.apple.com da un qualsiasi browser per navigare su Internet (ad esempio, Google Chrome, Mozilla Firefox, Apple Safari, Microsoft Edge) e inserire il numero di serie dell'iPhone che abbiamo appena recuperato. Inserite, inoltre, il codice captha e date invio per continuare. 

La pagina si aggiornerà mostrando alcuni dettagli, tra cui il modello specifico (che corrisponde al numero di serie digitato), la data di registrazione del dispositivo (e quindi, quando è stato registrato iPhone per la prima volta), lo stato della garanzia, gli eventuali giorni rimanenti per l'assistenza e per la copertura di assistenza tecnica gratuita Apple tramite telefono.

In alternativa, è possibile controllare garanzia residua iPhone dalle impostazioni di iOS:

  1. Sbloccate il dispositivo
  2. Aprite l'app Impostazioni
  3. Cliccate su Generali
  4. Fate tap su Info
  5. Entrate nella sezione Copertura

Se il dispositivo è ancora in garanzia, il sistema mostrerà la data dell'ultimo giorno utile di copertura. Al contrario, apparirà la scritta "Copertura scaduta".

E per scoprire cosa è incluso nella copertura su iPhone? In questo caso basterà entrare nella pagina mysupport.apple.com da un qualsiasi browser web, accedere con il vostro ID Apple (a proposito, avete letto la nostra guida su come modificare ID Apple?) e selezionare il vostro dispositivo.

Come controllare garanzia residua iPad

Per vedere numero serie iPad valgono gli stessi passaggi riportati per iPhone. Potete utilizzare per comodità l'app Impostazioni se il dispositivo è ancora funzionante. Aprite, quindi, l'app Impostazioni, entrate nella sezione Generali e fate tap su Info. Se non avete, invece, accesso al tablet (magari perché non si accende più), è sufficiente capovolgere iPad: il numero di serie è riportato, infatti, sul retro del dispositivo.

Su iPad (modello Wi-Fi + Cellular) troverete anche il numero IMEI.

A questo punto, entrate nella pagina checkcoverage.apple.com e inserite il numero di serie dell'iPad che abbiamo appena recuperato. Inserite, inoltre, il codice captha e date invio per continuare. 

La pagina si aggiornerà mostrando alcuni dettagli, tra cui il modello specifico (che corrisponde al numero di serie digitato), la data di registrazione del dispositivo (e quindi, quando è stato registrato iPad per la prima volta), lo stato della garanzia, gli eventuali giorni rimanenti per l'assistenza e per la copertura di assistenza tecnica gratuita Apple tramite telefono.

Come controllare garanzia residua Apple Watch

La prima cosa da fare è trovare numero serie Apple Watch. Ci sono due modi: dallo smatwatch oppure dall'iPhone. Scegliete quello che preferite. Se utilizzate l'Apple Watch, dovrete dapprima entrare nell'app Impostazioni, clicare su Generali e selezionare, infine, Info: scorrete verso il basso e cercate il numero di serie. 

Su iPhone, invece, è necessario aprire l'app Watch, toccare il pannello Apple Watch e selezionare, anche in questo caso, prima la voce Generali e poi Info, recuperando il numero di serie.

Valgono gli stessi passaggi riportati nei precedenti paragrafi. Entrate nella pagina checkcoverage.apple.com da un qualsiasi browser per navigare su Internet e inserire il numero di serie dell'Apple Watch che abbiamo appena recuperato. A questo punto, la pagina si aggiornerà mostrando alcuni dettagli, tra cui il modello specifico (che corrisponde al numero di serie digitato), la data di registrazione del dispositivo (e quindi, quando è stato registrato Apple Watch per la prima volta), lo stato della garanzia, gli eventuali giorni rimanenti per l'assistenza e per la copertura di assistenza tecnica gratuita Apple tramite telefono.

In alternativa, è possibile controllare garanzia residua Apple Watch dall'app Watch:

  1. Sbloccate il dispositivo
  2. Aprite l'app Impostazioni su iPhone
  3. Cliccate su Generali
  4. Fate tap su Info
  5. Entrate nella sezione Copertura

Se il dispositivo è ancora in garanzia, il sistema mostrerà la data dell'ultimo giorno utile di copertura.

Al contrario, apparirà la scritta "Copertura scaduta".

Come controllare garanzia residua Mac

Veniamo, infine, al Mac. Per prima cosa è necessario recuperare il numero di serie. Aprite il menu nell'angolo in alto a sinistra della schermata principale e scegliete le voce Informazioni su questo Mac. A questo punto, annotate il numero di serie nelle informazioni riportate a schermo.

Ora che abbiamo il numero di serie, vediamo come controllare garanzia residua Mac. Entrate nella pagina checkcoverage.apple.com da un qualsiasi browser per navigare su Internet e inserire il numero di serie del Mac che abbiamo appena recuperato. A questo punto, la pagina si aggiornerà mostrando alcuni dettagli, tra cui il modello specifico (che corrisponde al numero di serie digitato), la data di acquisto, lo stato della garanzia, gli eventuali giorni rimanenti per l'assistenza e per la copertura di assistenza tecnica gratuita Apple tramite telefono.

Altre guide su iPhone

Il canale degli sconti tech +50k
Tutti i migliori sconti e coupon per la tecnologia
Seguici