Come creare pulsanti di azione su Microsoft PowerPoint

In questa guida vedremo come creare pulsanti azione PowerPoint per rendere le presentazioni più interattive
SmartWorld team
SmartWorld team
Come creare pulsanti di azione su Microsoft PowerPoint

Le presentazioni PowerPoint sono particolarmente diffuse, a scuola come a lavoro, perché permettono di fissare i punti chiave di un argomento, in molti casi anche grazie al contributo di immagini e contenuti multimediali. Nelle diapositive più complesse, capita sovente l'opportunità di utilizzare i cosiddetti pulsanti di azione, così da rendere la presentazione ancora più interattiva

Come suggerisce, d'altronde, il nome, i pulsanti di azione sono dei pulsanti che attivano una specifica azione in Microsoft PowerPoint: è possibile, quindi, crearne uno per spostarsi nelle diapositive, o riprodurre un video, oppure ancora avviare un programma esterno scaricato sul computer (magari proprio un contenuto multimediale salvato nel disco rigido).

In questa guida vedremo, perciò, come creare pulsanti azione in Microsoft PowerPoint. Abbiamo già elaborato diverse guide su PowerPoint, come quella (visto che siamo nell'argomento) per animare le presentazioni o, addirittura, utilizzare l'Intelligenza Artificiale per creare presentazioni PowerPoint.

Indice

Come aggiungere pulsanti di azione nelle presentazioni PowerPoint

Per aggiungere pulsanti di azione in PowerPont è necessario, innanzitutto, inserire una forma specifica (come il player per riprodurre il video, oppure un'icona con la classica "i" per indirizzare l'utente ad una risorsa online per maggiori approfondimenti, o, ancora, una freccia rivolta verso l'alto per tornare all'inizio della presentazione). 

Aprite, quindi, il programma facente parte della suite di Microsoft e create una nuova presentazione: bisogna pigiare su File nel menu in alto e cliccare, a sinistra, su Nuovo, scegliendo il tipo di presentazione (modello vuoto, e quindi da creare su misura in base alle proprie esigenze, oppure scegliendo uno dei modelli pre-caricati dagli sviluppatori).

Modificate il lavoro a vostro piacimento. E quando è giunto il momento di inserire pulsanti di azione in PowerPoint, non dovrete fare altro che cliccare su Inserisci (nel menu in alto) e, poi, su Forme: nel menu che appare, scorrete fino alla fine e scegliete uno dei pulsanti che meglio si addicono al tipo di azione che desiderate aggiungere (un video, un approfondimento esterno, e via discorrendo).

A questo punto, tenete premuto il tasto sinistro del mouse per "disegnare" la forma dentro la diapositiva, modificando a piacimento la dimensione. Potete sempre rimpicciolirla o ingrandirla anche dopo le modifiche. 

Potete sempre abbinare ad un'immagine inserita nella diapositiva una corrispondente azione. In questo caso, bisognerà dapprima aggiungere un'immagine (per farlo dovrete cliccare sullo spazio vuoto nella diapositiva, scegliere Inserisci nel menu in alto e selezionare l'opzione Immagini, caricando, infine, il contenuto multimediale) e poi assegnare l'azione partendo, anche stavolta, dal menu Inserisci e cliccando, successivamente, sul pulsante Azione (caratterizzato da una stellina).

Come abbinare una azione su Microsoft PowerPoint

A prescindere dall'opzione scelta così come visto poc'anzi (creazione di una forma pre-impostata, oppure utilizzo di una immagine disponibile online o all'interno del disco rigido del computer), la creazione di un pulsante di azione permetterà al fruitore della presentazione di compiere una specifica azione, all'interno o all'esterno delle diapositive.

Possiamo, quindi, collegarci a un'altra diapositiva, o addirittura ad un'altra presentazione PowerPoint, o, ancora, consultare una pagina Internet, un video o un documento. Le possibilità, insomma, sono varie e diversificate. 

Dopo aver cliccato sul tasto Azione o creato una forma specifica, su PowerPoint si aprirà una finestra di dialogo (Impostazioni azione) per settare, per l'appunto, l'azione corrispondente. 

Vediamo, quindi, quali sono le possibilità: 

  • Clic del mouse: l'utente dovrà cliccare sul mouse sulla forma o sull'immagine per essere indirizzato verso qualcosa
  • Passaggio del mouse: in questo caso, sarà sufficiente passare il mouse per fare apparire automaticamente qualcosa (per l'appunto, l'azione specifica) al passaggio del mouse.

Entrambe le opzioni sono differenziate nella parte superiore della finestra di dialogo di Impostazioni azione, con le medesime funzioni da abbinare:

  • Effettua collegamento a: tramite un menu a tendina, potrete scegliere tra varie voci, come Prima Diapositiva, Ultima Diapositiva, Diapositiva Precedente, Prossima Diapositiva, Fine presentazione, URL, altra presentazione PowerPoint o altro file
  • Esegui programma: per avviare, in questo caso, un programma scaricato nel computer. Bisognerà cliccare su sfoglia per recuperare il file in formato exe.
  • Esegui macro: per collegarsi a una macro (se non ci sono macro nella presentazione, l'opzione sarà inutilizzabile)
  • Azione oggetto: per selezionare un oggetto OLE (Object Linking and Embedding). Anche qui, in caso di inutilizzo, non sarà possibile accedere all'opzione
  • Riproduci segnale acustico: per caricare un suono da riprodurre nella presentazione.

Una volta completate le modifiche, fate clic su OK per confermare le impostazioni e il gioco è fatto.

Come modificare pulsante di azione in PowerPoint

Ci sono vari modi per modificare un pulsante di azione in PowerPoint:

  • Cliccando con il pulsante destro del mouse sulla forma e, successivamente, andando su Impostazioni azione
  • Cliccando con il pulsante destro del mouse sull'immagine personalizzata e, successivamente, andando su Collegamento e, poi, su Modifica collegamento.

Questa era la guida su come creare pulsanti azione PowerPoint. Vi suggeriamo di dare un'occhiata alle altre guide dedicate al famoso programma creato da Microsoft, disponibili qui di seguito.

Altre guide su Microsoft PowerPoint

Tutte le recensioni su YouTube
Le nostre recensioni esclusive e le nostre classifiche
Seguici