Come disattivare gli SMS bancari

Vincenzo Ronca
Vincenzo Ronca
Come disattivare gli SMS bancari

Con l'evoluzione della tecnologia abbiamo visto i nostri telefoni diventare sempre più i compagni di ogni giornata, aiutandoci in tante attività quotidiane. Tra queste troviamo l'home banking. Tutti gli smartphone ormai hanno la possibilità di aprire le app bancarie e di ricevere le notifiche dalla banca per operazioni e pagamenti effettuati.

Da diversi anni ormai tutte le banche offrono la possibilità di ricevere SMS per la notifica di avvenuti pagamenti od operazioni che riguardano il proprio conto. Tra questi troviamo la disposizione di bonifici, modifica di password o richieste specifiche alla propria filiale. E saprete anche bene che tali SMS bancari spesso comportano dei costi aggiuntivi per gli utenti.

LEGGI ANCHE: Come inviare SMS dal PC

In questa guida andremo proprio a vedere come disattivare gli SMS bancari. Nello specifico vedremo come disattivare gli SMS della banca tramite il vostro operatore, oppure usando l'app della banca. Prima di partire ricordate anche cosa fare e come recuperare i soldi con rimborso in caso di carta clonata.

Indice

Cosa sono e quanto costano gli SMS bancari

In questa sezione andiamo a vedere in cosa consistono gli SMS bancari e perché possono costituire una spesa non indifferente per gli utenti.

Se anche voi avete un servizio di home banking, ovvero un'app che vi permette di connettervi direttamente al vostro conto bancario per controllare il saldo, effettuare pagamenti e consultare documenti, allora conoscerete le procedure di sicurezza previste ormai da ogni banca per la gestione del conto e delle operazioni.

Spesso infatti accade che la banca invii degli SMS per comunicare codici OTP e altre informazioni per poi effettuare operazioni sul proprio conto, come effettuare pagamenti, bonifici o altre tipologie di spostamento del denaro. In alcuni casi la ricezione di questi SMS può comportare un costo.

Il costo degli SMS bancari, se previsto, viene addebitato alla ricezione di ogni singolo messaggio.

Questo significa un addebito per ogni SMS bancario ricevuto. Il costo degli SMS bancari varia in base all'operatore: si parte da un minimo di circa 0,10€ e si arriva a circa 0,30€ in altri casi.

È bene sottolineare che diversi operatori telefonici ormai offrono la ricezione degli SMS bancari, inclusi nella categoria dei servizi digitali offerti dagli operatori, all'interno delle offerte mobile. In tal  caso quindi non verranno richiesti addebiti alla ricezione degli SMS bancari. Vi conviene quindi verificare prima se questo tipo di servizio è incluso nella vostra offerta, prima di procedere alla sua disattivazione.

Come disattivare gli SMS dall'app della banca

Insomma, dovreste ora avere chiaro cosa sono gli SMS bancari e perché in alcuni casi potrebbero comportare dei costi extra rispetto alle tariffe telefoniche che pagate. In tal caso potreste quindi considerare la possibilità di disattivarli.

Sottolineiamo anche andando a disattivare questo servizio non riceverete più notifiche in merito alle operazioni che vengono effettuate sul vostro conto bancario via SMS.

Inoltre, disattivando le notifiche via SMS dalla banca alcune opzioni potrebbero non essere più disponibili, come la possibilità di effettuare pagamenti direttamente dal vostro smartphone. Chiaramente questo dipende molto dalla vostra banca specifica, vi suggeriamo quindi di verificare direttamente dal sito o dalla filiale della vostra banca.

Ora andiamo a vedere come disattivare gli SMS bancari direttamente dall'app della banca. Questa operazione prevede dei passaggi che possono leggermente variare in base alla banca presso la quale siete clienti, chiaramente perché ogni banca prevede un'app diversa, strutturata in maniera diversa. I passaggi principali sono comunque relativamente simili.

La prima operazione da fare è ovviamente accedere al vostro conto online tramite l'app della banca che avete installato sul vostro telefono. L'accesso avviene tramite l'inserimento del codice cliente e della password univoca, con le app di alcune banche è possibile abilitare l'accesso riconoscendo l'impronta digitale per non inserire ogni volta codice cliente e password.

Una volta che avete effettuato l'accesso dovrete accedere alla sezione di gestione delle notifiche per il vostro conto bancario. A questo punto dovrete poi individuare l'opzione relativa agli SMS bancari e infine disattivarli. Alla fine confermate l'operazione e il gioco è fatto.

Come disattivare gli SMS bancari con l'operatore

Oltre a poter disattivare gli SMS bancari dall'app della vostra banca, dovete sapere che potete disattivarli anche tramite il vostro operatore telefonico.

Come menzionato sopra, gli operatori telefonici identificano gli SMS bancari come servizi digitali. E praticamente tutti gli operatori permettono di disattivare tali servizi digitali, i quali possono includere dei costi extra in base all'offerta che si ha attiva. Da notare che alcune offerte mobile includono i servizi digitali, e pertanto non sarà necessario disattivarli per non incorrere in addebiti extra.

Andiamo quindi a vedere come disattivare gli SMS bancari con il vostro operatore. Anche in questo caso la procedura varia leggermente in base all'operatore che si considera.

In generale, la procedura è abbastanza simile tra tutti.

Lo screenshot che trovate in basso riguarda Vodafone. Per consultare i servizi digitali attivi dovrete accedere all'app mobile dell'operatore, poi recarvi nella sezione Offerte attive e infine accedere a Servizi digitali. Per disattivarli sarà necessario accedere al proprio account dal sito web dell'operatore. Per fare questo basterà accedere al proprio profilo dal PC, poi alle Offerte attive, cliccare su Servizi digitali e poi su Gestisci. Nella schermata che si aprirà sarà possibile disattivare gli eventuali servizi digitali.

Tips, tricks e news!
Tutto il meglio della tecnologia in video brevi!
Seguici