Come fare uno screenshot su Windows 11: i 5+1 trucchi che non conoscete

Esistono diversi modi per fare uno screenshot su Windows 11 e ritagliare, annotare e condividere l’immagine con i nostri contatti
Come fare uno screenshot su Windows 11: i 5+1 trucchi che non conoscete
SmartWorld team
SmartWorld team

Catturare uno screenshot su un computer Windows è una delle operazioni che ci troveremo a compiere con maggiore frequenza durante le nostre giornate. Infatti, sono molti i casi in cui può tornarci utile fotografare lo schermo del PC, ad esempio perché vogliamo mostrare ai nostri amici i progressi su un certo videogioco, oppure perché abbiamo la necessità di inserire un'immagine di una finestra del browser su una presentazione PowerPoint o in un documento Word. Ma le casistiche potrebbero essere infinite, tante quante sono le esigenze – piccole o grandi che siano – degli utenti. 

Per il momento possiamo dire che fare uno screenshot su Windows 11 è molto semplice: Microsoft ha infatti confermato sul suo nuovo sistema operativo per PC gli stessi strumenti e le medesime scorciatoie da tastiera introdotte con Windows 10. È importante sapere che non esiste un solo procedimento per catturare uno screenshot su Windows 11, ma più passaggi, tanti quante sono le nostre esigenze. Proprio per questo motivo, può essere utile riportare alcuni "trucchi" da sfruttare per fotografare lo schermo del computer, così da poter scegliere il metodo più adatto alle vostre necessità. 

Fare uno screenshot su Windows 11: catturare l’intera schermata del PC

Innanzitutto, iniziamo con una regola base che probabilmente tutti gli utenti Windows conosceranno. Per poter catturare l'intero schermo del computer basterà infatti premere il tasto "Stamp" sulla tastiera del PC. Lo screenshot così acquisito non verrà tuttavia salvato in automatico come file, ma resterà in "memoria" del computer per poter essere successivamente incollato, memorizzato ed eventualmente modificato dall'utente; volendo utilizzare un termine un po' più tecnico, lo screenshot verrà copiato negli appunti. Di conseguenza, bisognerà aprire uno strumento di modifica delle immagini (il programma più storico è sicuramente Microsoft Paint, in occasione dell'uscita di Windows 11 si è rifatto il look), incollare lo screenshot premendo contemporaneamente i tasti della tastiera Ctrl + V e salvare il file in una cartella o in una qualsiasi altra posizione del computer. 

Fare uno screenshot su Windows 11: salvare in automatico l’intera schermata

In alternativa, è possibile fare uno screenshot su Windows 11 premendo la combinazione di tasti Windows + Stamp. Così facendo, lo schermo si oscurerà brevemente per indicare che è stata acquisita una fotografia dello schermo del computer ma, a differenza di quanto abbiamo detto prima, troverete il file dello screenshot già salvato sul PC. Per recuperarlo andate nella cartella Immagini e fate doppio clic sull'altra cartella intitolata "Screenshot": ogni cattura sarà rinominata in base alla data in cui è stato acquisito lo screenshot, così potrete trovarla agevolmente.

Fare uno screenshot su Windows 11: fotografare una sola finestra

Se finora abbiamo detto come catturare uno screenshot su Windows 11, intendendo per screenshot quanto riprodotto interamente sul display, aggiungiamo un'altra utile scorciatoia che vi permetterà di fare uno screenshot veloce della sola finestra attiva. L'esempio classico può essere quello di una pagina del browser, oppure di una email, oppure ancora di una cartella del computer che volete mostrare ai vostri amici o contatti. In tutti questi casi, sarà sufficiente premere la combinazione di tasti Alt + Stamp. Questo procedimento vi permetterà di scattare una fotografia alla finestra in esecuzione sul PC, ma per salvarla o editarla si dovrà ancora passare da un programma di modifica delle immagini come Microsoft Paint.

Strumento di cattura su Windows 11

Windows 11 ha aggiornato lo Strumento di cattura, un tool presentato da Microsoft a partire dal rilascio dello storico sistema operativo Windows Vista. Chi ha già aggiornato il PC all'ultima versione di Windows avrà sicuramente notato che l'app Strumento di cattura è stata rimossa dall'elenco delle app del menu Start, ma questo non significa che non è possibile recuperarla: basterà digitare "Strumento di cattura" dalla barra di ricerca e aprire l'app.

Una volta aperto lo Strumento di cattura, fate clic sul pulsante "Nuovo" per iniziare a catturare lo schermo del computer. Il programma offre agli utenti diverse opzioni di screenshot, che riportiamo qui di seguito:

  • Modalità rettangolare: gli utenti potranno disegnare un rettangolo per selezionare in modo fine l'area di cattura;
  • Modalità finestra: con questa opzione sarà possibile fare uno screenshot di una singola finestra o di un singolo menu di Windows 11;
  • Modalità schermo intero: senza troppi giri di parole, è utile se volete fare uno screenshot dell'intera pagina del PC;
  • Modalità formato libero: con questa opzione, sarete voi a determinare liberamente la forma della sezione dello schermo, in base alle esigenze.

Oltre a eseguire una fotografia di ciò che è in riproduzione sul monitor, Strumento di cattura permette anche di modificare ed elaborare le immagini acquisite dopo aver fatto lo screenshot: potrete dunque ritagliare l'immagine, evidenziare le parti che volete porre all'attenzione del vostro contatto, oppure ancora inviare l'immagine così catturata per email. È possibile anche selezionare il ritardo prima di catturare lo screenshot e si potrà in questo senso scegliere tra le seguenti tre opzioni: 3, 5 o 10 secondi di ritardo.

Come modificare uno screenshot su Windows 11

È possibile fare uno screenshot su Windows 11 e modificarlo tramite lo strumento taglia e disegna. Per chi non lo conoscesse, si tratta di un'utile programma che permette di accedere, condividere e annotare gli screenshot in modo semplice e veloce. Per utilizzarlo basterà premere contemporaneamente i tasti Windows + Shift + S, dopodiché lo schermo del PC si oscurerà per lasciare spazio a una piccola barra in alto a destra che vi permetterà di ritagliare liberamente con il mouse una determinata sezione della schermata. Inoltre, il piccolo menu consentirà agli utenti di poter scegliere il tipo di screenshot che desiderano acquisire, riproducendo le stesse identiche opzioni già viste a proposito dell'app Schermo di cattura:

  • Modalità rettangolare
  • Modalità finestra
  • Modalità schermo intero 
  • Modalità formato libero

Una volta acquisito lo screenshot, questo verrà salvato negli appunti e verrà visualizzato come notifica nella parte inferiore bassa dello schermo. Aprite il pannello delle notifiche di Windows e toccate sullo screenshot acquisito per salvarlo, modificarlo o condividerlo. 

Bonus: come fare uno screenshot su Surface

Quanto detto finora potrebbe mettere in difficoltà gli utenti che hanno acquistato uno dei primi Surface, e questo per un motivo molto semplice: la mancanza del tasto Stamp. Per fare uno screenshot su Surface basterà allora prendere contemporaneamente la sequenza di tasti Windows + spazio + Fn: la fotografia dello schermo del PC verrà salvata in automatico dentro la cartella Immagini di Windows 11. C'è anche un'altra alternativa per ottenere lo stesso risultato: premere il tasto Windows + volume giù (nei dispositivi Surface con bilanciere del volume).

Mostra i commenti