Come funziona Alice Mail

Come funziona Alice Mail
Antonio Lepore
Antonio Lepore

Alice Mail è un servizio di posta elettronica fornito da TIM e piuttosto utilizzato dagli utenti. Ad oggi, però, questo servizio ha cambiato nome in "Tim Mail" (da quando Telecom Italia è mutata in TIM).

Tuttavia, le opzioni a disposizione sono sempre le stesse e Alice Mail, dunque, può rivelarsi un'ottima alternativa agli altri servizi di posta elettronica. In questa guida, quindi, vi illustreremo tutti i passaggi da seguire per entrare in Alice Mail, per superare eventuali problemi e capire se e come accedere alla vostra posta elettronica tramite cellulare e tablet.

Indice

Come entrare in Alice Mail / TIM Mail

Per effettuare il login su Alice Mail è piuttosto semplice. Grazie a qualsiasi browser – ad esempio Google Chrome oppure Safari – occorre collegarsi alla pagina di accesso di Tim Mail. A questo punto è sufficiente inserire "username" e "password" e premere sul pulsante "Entra".

Nel caso in cui vogliate memorizzare le credenziali, ed evitare così di inserirle manualmente ogni volta, occorre mettere la spunta all'opzione "Ricordami".

Una volta effettuato l'accesso, dovrete premete su "Leggi la posta" per leggere tutte le vostre email e scriverne di nuove. In alternativa, potrete cliccare anche sulla voce "Mail" in alto a sinistra.

Alice Mail mobile per cellulare e tablet

La prima mossa da attuare per effettuare il login su Alice Mail tramite cellulare o tablet è accedere al servizio con qualsiasi browser, ad esempio Google Chrome. Una volta che vi siete recati sul sito ufficiale di TIM Mail è sufficiente inserire le credenziali e premere sul pulsante "Entra".

Aggiungere manualmente l'account ad un'app di posta elettronica

La seconda soluzione per effettuare l'accesso a Tim Mail può essere aggiungere il proprio account sull'app che utilizziamo per gestire la posta elettronica, come ad esempio Gmail. I passaggi da seguire su Gmail – che sono molto simili a quelli da seguire per altre app - sono i seguenti:

  • Sul tuo telefono o tablet Android, apri l'app Gmail;
  • In alto a destra, tocca l'immagine del profilo;
  • Tocca Aggiungi un altro account;
  • Scegli il tipo di account che vuoi aggiungere (Se non vedi il tuo servizio email, seleziona Altro).
  • Selezionare "Configurazione manuale"

Ora è necessario seguire la seguente procedura:

  • Selezionare Personale (IMAP)
  • Inserire la password
  • Nella sezione "Server di posta in arrivo IMAP" inserire: in.alice.it (cliccare avanti)
  • Nella sezione "Server di posta in uscita IMAP" inserire: out.alice.it

Utilizzare l'app "Alicelt Mail"

L'ultima opzione disponibile è installare sul proprio dispositivo l'app "Alicelt Mail" (sviluppata da "My.com"). Si tratta di un'app non ufficiale che consente di aggiungere il proprio account in maniera immediata e di gestire la propria posta elettronica facilmente.

Attraverso questa applicazione, oltre a leggere le mail, si può tranquillamente scrivere una nuova mail, modificare e personalizzare l'interfaccia grafica. Insomma, può trattarsi di una soluzione tutto sommato positiva, nonostante non si tratti di un'applicazione ufficiale.

Problemi Alice Mail / TIM Mail

Può capire di imbattervi in alcuni problemi durante il login al servizio di posta elettronica fornito da TIM, ovvero Alice Mail. Tra quelli più comuni, sembrerebbe che ci sia quello relativo ad una criticità che farebbe risultare errate le credenziali giuste. Un altro problema non di rado riscontrato dagli utenti consiste nel far "scordare" le credenziali. In questo caso, dunque, sarete obbligato a reinserire manualmente sia l'username che la password.

Se invece non ricordate le vostre credenziali, non disperatevi: esiste un modo per recuperarle in pochi minuti. Dopo esservi recati sul sito ufficiale di Tim Mail, infatti, vi basterà cliccare sul pulsante "Recupera username e password". Dopodiché si aprirà una schermata che vi chiederà se recuperare la password o l'username.

Se non ricordate nessuna delle due, cliccate su "Recupera username" e dopo aver inserito il codice di sicurezza vi chiederà di inserire il numero di telefono a cui è associata la linea. Non ricordare nemmeno il numero di telefono di casa propria, ad esempio, è piuttosto difficile…

Mostra i commenti