Come funziona Apple Pay

Come funziona Apple Pay
Alessandro Nodari
Alessandro Nodari

Smartphone e smartwatch hanno rivoluzionato le nostre vite per una serie di motivi, anche nel settore dei pagamenti. Non solo per gestire i rapporti con la nostra banca, ma anche per pagare un cappuccino al bar o dei fiori da portare a una cena. Apple ha introdotto il suo sistema di pagamenti mobile Apple Pay nel 2014, e da allora ha continuato a migliorarlo, stringendo sempre più accordi con gli istituti di credito per raggiungere il maggior numero di utenti possibile.

Apple Pay funziona consentendoti di aggiungere una versione digitale di una carta di debito o di credito all'app Wallet e, una volta configurato, potete utilizzare Apple Pay per fare acquisti online, nelle app e di persona senza dover portare con voi carte di credito fisiche, contanti o il portafoglio. Ma come funziona Apple Pay? In questa guida, aggiornata al 2022, cercheremo di rispondere a questa domanda, andando a vedere cos'è, qual è la sua app e come usarlo con iPhone, Apple Watch e con le banche più diffuse.

Indice

Cos'è Apple Pay

Apple Pay è uno strumento di pagamento che consente di effettuare pagamenti contactless nei negozi tramite il sensore NFC del proprio iPhone (iPhone 6 e successivi) o Apple Watch, e online su siti supportati, anche tramite Mac e iPad (iPad 2 e successivi).

Il funzionamento di Apple Pay è simile a quello dei pagamenti contactless, ma con l'aggiunta di un'autenticazione a due fattori attraverso codice PIN, Touch ID o Face ID. In Italia il servizio funziona con le carte di credito, carte di debito e carte prepagate dei circuiti più utilizzati, delle banche ed emittenti che lo supportano (ma non Paypal, che al momento non è supportato da Apple Pay). 

Per usarlo, dovete aggiungere una carta al vostro Apple Wallet (qui trovate una guida estesa su come farlo). I dati della carta aggiunta ad Apple Wallet non vengono memorizzati sul dispositivo, sui server di Apple, e neanche condivisi con i commercianti durante il pagamento. Una volta fatto, per effettuare un pagamento in un negozio (funziona tramite NFC e quindi con tutti i POS dotati di supporto contactless) basta

  1. avviare la funzione di pagamento
  2. scegliere la carta
  3. autenticarsi
  4. avvicinare il dispositivo al POS

Sebbene gli utilizzatori del servizio ricevano una notifica immediata dell'esito della transazione, il sistema Apple Pay non è uno strumento di pagamento istantaneo, in quanto il trasferimento dei fondi tra le controparti non è immediato, ma segue i tempi del mezzo di pagamento scelto dal cliente.

Apple Pay app

L'app per accedere e sfruttare le funzioni di Apple Pay è Wallet, già installata nei vostri dispositivi iPhoneApple WatchiPad e Mac. 

  • Per accedere all'app Wallet in iPhone
    1. Cercate l'app Wallet tra le app installate
    2. Cliccate sul pulsante + e aggiungere una carta. 
  • Per Apple Watch
    1. Dovete accedere da iPhone attraverso l'app Watch
    2. Cliccate su Apple Watch in basso a sinistra
    3. Selezionate Wallet e Apple Pay dalla lista
    4. A questo punto potete aggiungere una carta o validarne una già presente
  • Per iPad
    1. Andate in Impostazioni
    2. Da lì cliccate su Wallet e Apple Pay
    3. Cliccate su Aggiungi carta
    4. Cliccate su Carta di debito o credito per aggiungerne una o su Carte precedenti per validarne una
  • Per Mac
    1. Cliccate sul menu Apple in alto a destra
    2. Selezionate Preferenze di sistema
    3. Cliccate su Wallet e Apple Pay
    4. Cliccate su Aggiungi carta

Apple Pay app

Come funziona Apple Pay su iPhone

Vediamo ora come funziona Apple Pay sul vostro iPhone. La funzione è giù preinstallata, quindi tutto quello che dovete fare è usarla. 

  1. Aprite l'app Wallet
  2. Aggiungete una carta di credito, di debito (bancomat) o prepagata (PayPal non è supportato, come abbiamo visto). Qui potete trovare la guida estesa su come fare.

Potete aggiungere un massimo di 8 carte, e impostarne una come carta di default

  1. Al momento di pagare, dovete premere due volte il tasto laterale
  2. Scegliete la carta con cui pagare, se quella di default o scorrete tra quelle a disposizione
  3. Autenticatevi  con
    • Face ID
    • Touch ID
    • Codice
  4. Avvicinate la parte superiore di iPhone al lettore POS finché sullo schermo non viene mostrato Fine e il segno di spunta
  5. In caso di carta fedeltà, avvicinatela al lettore contactless POS al posto della carta, e per il pagamento verrà usata la carta di default. Potete anche visualizzare una carta fedeltà automaticamente cliccando sui tre puntini di fianco alla carta e selezionando Selezione automatica

Come funziona Apple Pay - iPhone

Fonte: Apple

Come funziona Apple Pay su Apple Watch

Pagare con Apple Pay su iPhone è comodo, ma se possedete un Apple Watch (di qualunque generazione), lo è ancora di più, in quanto dovete solo avvicinare il polso al lettore! Scopriamo come funziona Apple Pay su Apple Watch.

  1. Prima di tutto, ovviamente, dovete abbinare il vostro Apple Watch al vostro iPhone. 
  2. Ora dovete aprire l'app Watch sul vostro iPhone per configurare Apple Pay e aggiungere le carte (qui trovate la guida completa)
  3. Cliccate su Apple Watch (in basso a sinistra)
  4. Cliccate su Wallet e Apple Pay
  5. Cliccate su Aggiungi carta
  6. Seguite la procedura a schermo 
  7. Se ci sono già alcune carte (importate da iPhone) alla voce Carte di pagamento su Apple Watch, dovete attivarle inserendo il codice CCV
  8. Ora quando dovete effettuare un pagamento in un negozio, dovete sufficiente cliccare due volte sul tasto laterale del vostro Apple Watch
  9. Scegliete una carta scorrendo tra quelle disponibili
  10. Avvicinate l'orologio a pochi centimetri dal POS
  11. Un feedback aptico e un bip confermeranno il pagamento.

Per effettuare un acquisto di un'app su Apple Watch, basta usare l'opzione Apple Pay al termine dell'operazione, e poi premere due volte il tasto laterale per dare conferma.

Come funziona Apple Pay su Apple Watch

Fonte: Apple

Come funziona Apple Pay con le banche

Abbiamo visto come uno dei presupposti per usare Apple Pay sia avere un dispositivo Apple compatibile e una carta supportata. Ormai gli istituti bancari che supportano Apple Pay sono tantissimi, vediamo come funziona Apple Pay con le banche più comuni.

Come funziona Apple Pay Intesa Sanpaolo

Iniziamo il paragrafo dedicato a come funziona Apple Pay con le banche con Intesa Sanpaolo, uno degli istituti di credito più comuni. Tutte le carte Intesa Sanpaolo supportano Apple Pay attraverso la funzione XME Wallet. Per configurare una carta Intesa Sanpaolo con Apple Pay potete:

  • aggiungere la carta a Wallet da iPhone, app Watch o Mac/iPad
  • aggiungere la carta da app Intesa San Paolo Mobile
    1. All'interno dell'app, scegliete la carta che volete utilizzare per pagare con Apple Pay
    2. Cliccate su Impostazioni
    3. Cliccate su Gestisci XME PAY
    4. Cliccate su Aggiungi a Apple Wallet
    5. Seguite i passaggi a schermo

come funziona apple pay - intesa sanpaolo

Fonte: Intesa Sanpaolo

Come funziona Apple Pay UniCredit

Se siete clienti UniCredit, potete usare una qualunque carta di credito, bancomat o prepagata per pagare con Apple Pay. Vediamo come funziona Apple Pay con Unicredit.

  • Potete aggiungere le carte di credito, prepagate e di debito MyOne direttamente al Wallet come indicato sopra a seconda dei vari dispositivi
  • Potete aggiungere le carte di credito, prepagate e le carte di debito UniCredit che volete usare per pagare con Apple Pay all'app Mobile Banking UniCredit
    • Installate l'app
    • Attivate l'app con i vostri codici di accesso al servizio Banca Multicanale
    • Da lì, potete selezionare le carte da aggiungere ad Apple Wallet

Come funziona Apple Pay UniCredit

Come funziona Apple Pay Postepay

Magari siete invece clienti Poste Italiane, e in questo caso potete associare le Carte di debito Postepay del Conto corrente BancoPosta e le Carte prepagate Postepay. Vediamo come funziona Apple Pay con PostePay. Anche qui avete due alternative:

  • Con App Apple Wallet e App Watch, come visto sopra per Intesa e UniCredit
  • Attraverso app BancoPosta
    1. Scorrete i banner in Home Page finché non vedete Apple Pay (cliccateci sopra) oppure dalla sezione Dettaglio conto/carta e cliccate sul pulsante Apple Pay
    2. Cliccate sulla carta da associare
    3. Cliccate su Avanti in alto a destra
    4. Cliccate su Accetto in basso a sinistra
  • Attraverso app Postepay
    1. Cliccate sul banner Aggiungi la tua carta a Apple Pay in Home Page oppure accedete alla sezione impostazioni carta e cliccate sul pulsante Apple Pay
    2. Selezionate una carta
    3. Seguite la stessa procedura sopra

Come funziona Apple Pay PostePay

Fonte: Poste Italiane

Come funziona Apple Pay BNL

Tutte le carte prepagate, di debito e di credito con circuito BNL supportano Apple Pay, vediamo come aggiungere le carte. Ecco come fare:

  1. Installate l'app BNL
  2. Avviate l'app
  3. Accedete all'app
  4. Andate alla sezione Le mie carte
  5. Scegliete quella da attivare
  6. Cliccateci sopra 
  7. Attivate Apple Pay seguendo la procedura a schermo

Come funziona Apple Pay BNL

Fonte: BNL

Come funziona Apple Pay Monte dei Paschi di Siena

La Banca MPS è da tempo al lavoro per aggiungere il supporto ad Apple Pay, ma non è ancora arrivato (mentre è quello a Google Pay sì).

Ancora non si possono dare tempistiche in quanto l'ultimo aggiornamento in proposito è ormai del 2019.

Come funziona Apple Pay Later

Durante l'ultimo WWDC, Apple ha annunciato una funzione che verrà lanciata con iOS 16, Apple Pay Later. Ma cos'è Apple Pay Later? È una funzione che consente di suddividere il costo di un acquisto effettuato con Apple Pay in quattro pagamenti uguali nell'arco di sei settimane.

La parte veramente comoda è che verrà accettato in tutti i negozi fisici o siti web che già accettano Apple Pay, mentre quella interessante è che non prevede commissioniinteressi.

Ma come funziona Apple Pay Later?

  1. Quando si sta per effettuare il pagamento, come per Apple Pay normale ci si dovrà autenticare con codice, Touch ID o Face ID
  2. Poi si dovrà scegliere la carta
  3. A questo punto si avrà l'opzione se pagare in pieno o usare la funzione Pay later (ci saranno due schede tra cui scegliere - immagine sotto)
  4. Se si clicca su Pay later si vedranno le quattro rate da pagare nei tempi previsti
  5. Se si conclude il pagamento, le rate verranno gestite in autonomia dall'app Wallet

Apple non ha specificato come e se verrà gestito un controllo del credito. Apple Pay Later sarà disponibile con iOS 16, che verrà lanciato nell'autunno di quest'anno.

Come funziona Apple Pay Later

Fonte: Apple

Mostra i commenti