Come funziona il social Be Real: caratteristiche e peculiarità

Niente filtri, foto preparate o selfie da panorami mozzafiato: BeReal vuole che siate reali e dovrete fotografare voi stessi e cosa vedete nei momenti meno opportuni!
SmartWorld team
SmartWorld team
Come funziona il social Be Real: caratteristiche e peculiarità

Vi piacciono i social network e volete restare sempre aggiornati sulle nuove piattaforme? Probabilmente avete già sentito parlare di BeReal. Se non apprezzate molto il funzionamento di Instagram e TikTok, che si basano su visualizzazioni, commenti e like ai vari contenuti, BeReal è ciò che potrebbe fare al caso vostro.

L'app che dichiara di non essere un altro social network, potrebbe infatti essere definita anti-social, in quanto punta alla condivisione di contenuti veri e senza filtri da parte degli utenti. Ma cos'è esattamente e come funziona BeReal?

Andiamo a scoprirlo, perché questa app, in circolazione dal 2020, solo un paio di anni dopo è diventata una vera e propria ossessione per la Generazione Z, tanto che in poco tempo è arrivata, almeno in alcuni Paesi, tra le app più scaricate dell'App Store.

Vi ha incuriosito? Vediamo come registrarsi e usarla: scoprirete che è semplicissimo, estremamente divertente e a volte imbarazzante!

Indice

Che cos'è BeReal

BeReal è un social network che vuole riportare l'autenticità al centro delle nostre interazioni, tanto che si definisce come "la prima piattaforma imprevedibile e spontanea dove condividere con i tuoi amici la tua vita reale in una foto una volta al giorno".

Non ci sono filtri, follower o alcun tipo di preparazione per le foto: si condivide quel momento e si è obbligati a essere "reali". L'app, che è stata ideata dai francesi Alexis Barreyat e Kevin Perreau, è stata lanciata nel 2020 ma solo nel 2022 ha iniziato a ricevere attenzione,

Nel giro di pochi mesi ha accumulato ben 56 milioni di download ed è diventata in poco tempo una delle app più scaricate sull'App Store. A gennaio 2024 vantava 23 milioni di utenti giornalieri attivi ed era al 21esimo posto delle app di social network negli Stati Uniti, subito dietro a Skype.

Ovviamente questo successo non è passato inosservato e nel giro di poco tempo anche Instagram e TikTok hanno pensato a soluzioni simili, ma con scarso successo (TikTok Now è stato chiuso dopo appena un anno e le Candid Stories al momento non sono ancora uscite dalla fase di test).

Lo slogan di BeReal è Your friends are real (I tuoi amici sono reali), che rappresenta la filosofia del social network di favorire interazioni autentiche con gli amici di tutti i giorni e di dire basta a pubblicità e a influencer a caccia di like.

Infine, l'app non presenta pubblicità, al che ci si potrebbe chiedere come fa a far soldi. Come molte app di questo tipo, BeReal si affida a investimenti privati per finanziare le sue operazioni.

Grazie ai finanziamenti provenienti dagli investitori, BeReal può continuare a sviluppare e mantenere la sua piattaforma senza la necessità di una monetizzazione immediata, con la previsione di incorporare in futuro un modello di business più remunerativo. Per esempio incorporando pubblicità, od offrendo un piano a pagamento premium con più funzioni.

Come funziona BeReal

Ma come funziona BeReal? In maniera incredibilmente semplice: gli utenti possono seguire una persona ma non diventano follower, bensì amici. E solo questi possono vedere i vostri post.

L'app però non vuole incentivare la competizione tra account per avere più amici: sopra i 50 apparirà solo l'icona "+". In questo elenco di amici troverete anche quelli suggeriti e le richieste, che potrete consultare. 

Anche i post sono ridotti all'osso: potete pubblicare solo foto che mostrano in contemporanea quanto scattato dalla fotocamera anteriore e posteriore, senza contenuti aggiuntivi. Potete però aggiungere una didascalia e aggiungere la posizione.

Un'altra funzione è "il dietro le quinte", (Behind the Scenes, BTS), che cattura i secondi prima che venga scattata una foto BeReal e crea un video che viene riprodotto sulle timeline degli amici quando premono a lungo l'immagine che avete pubblicato. Questa funzione è abilitata automaticamente, ma può essere disabilitata nelle impostazioni.

Neanche la pubblicazione dei post è libera, ma deve avvenire in un momento deciso dall'app, che invierà una notifica in un momento casuale della giornata (e solo una volta al giorno), al che tutti i partecipanti devono scattare una foto entro due minuti. Se aspettate troppo, magari per pettinarvi o cercare di rendervi più interessanti, tutti i vostri amici sapranno che "non siete reali". 

C'è una concessione alla frugalità dell'app: al posto dei like ci sono le reazioni. Potete reagire ai post con delle emoji chiamate RealMoji, in quanto dovete condividere una foto di voi che fa l'espressione di un'emoji, con la possibilità di scegliere tra cinque opzioni. 

Inoltre se siete stato taggati in un post, potete condividerlo di nuovo, ma solo entro il tempo stabilito. In questo caso, otterrete un bonus BeReal, altrimenti non potrete condividere il vostro.

Tutti i vostri BeReal sono archiviati e potete vederli in una raccolta dedicata che sembra una sorta di calendario con tutte le vostre foto (se riuscite a scattarvi una foto nel tempo stabilito).

Infine c'è una sezione Discovery che vi consente di vedere i post pubblici.

Come scaricare e iscriversi a BeReal

Come scaricare e iscriversi a BeReal

A questo punto vorrete sapere come scaricare BeReal sul vostro dispositivo. Farlo è facilissimo, in quanto l'app è disponibile gratuitamente sia sull'App Store che sul Play Store.

Per installarla su iPhone, avviate l'App Store (l'icona con la "A" stilizzata in bianco su fondo azzurro) e toccate in basso a destra l'icona Cerca. Scrivete in alto il nome BeReal e poi toccate il risultato corrispondente dall'elenco. Infine, toccate Ottieni di fianco a BeReal e confermate l'installazione premendo due volte il tasto laterale e autenticandovi. 

Su Android, avviate il Play Store, poi inserite nel campo di ricerca in alto il nome BeReal. Toccate il nome corrispondente e poi toccate Installa. In alternativa, potete usare i link che abbiamo indicato poche righe sopra. 

Una volta installata l'app, avviatela e inserite il vostro numero di telefono, dopodiché toccate Invia messaggio di notifica e riceverete un codice via SMS, che dovrete inserire nell'app sotto il campo Verifica il tuo numero.

Adesso inserite il vostro nome, ovvero come vi chiamano i vostri amici, sotto la voce Qual è il tuo nome?, poi toccate Continua. A questo punto dovrete inserire la vostra data di nascita e toccate in basso il pulsante Sì, ho [età] anni.

Ora create uno username, che potrete anche cambiare in un secondo momento, e toccate Continua. Il sistema controllerà se lo username sia o meno disponibile, quindi cambiatelo finché il tasto Continua non diventa cliccabile. 

A questo punto potrete decidere se concedere l'accesso ai vostri contatti, cosa che potete fare anche in seguito per sapere chi di loro usa l'app, e se concedere l'accesso alle notifiche. Quest'ultima parte è importante, perché altrimenti non potrete sapere quando dovrete inviare una foto e partecipare al social.

Come usare BeReal

Come funziona BeReal

Adesso che avete installato BeReal e avete creato il vostro account, vediamo come usarlo. Nella schermata iniziale vedete in alto a sinistra un'icona con due omini: toccandola arriverete alla schermata dei possibili amici.

In alto trovate la scheda Invita amici su BeReal, toccandola vi verrà mostrato il link al vostro account, che potrete condividere usando l'icona di condivisione del sistema. In basso vedrete tre opzioni, Suggeriti, Connessioni e Richieste. 

In Suggeriti vi verranno proposti alcuni possibili utenti da aggiungere alla vostra lista, e sotto potrete vedere chi tra i vostri contatti utilizza l'app. Se non avete dato il consenso all'inizio, toccate Sincronizza contatti per concederlo ora. 

In Connessioni potrete cercare tra i vostri amici (contatti), mentre in Richieste vedrete le richieste di amicizia che vi sono state inviate in sospeso. Toccando Inviato potrete vedere l'elenco delle richieste da voi inviate in sospeso.

Tornando alla schermata iniziale, vedrete l'elenco dei vostri amici (che dovrà essere popolato) e in alto potete toccare Amici di amici, che vi consente di mostrare il vostro BeReal anche agli amici degli amici. 

Sotto trovate i gruppi, che potete creare o a cui potete partecipare.

Per ogni gruppo potete impostare un'icona, un nome e la frequenza delle notifiche (ogni giorno, ogni tanto, ogni settimana o nessuna notifica). Ogni gruppo è una comunità di BeReal a sé stante. 

Sotto ancora vi verranno mostrati alcuni suggerimenti di amici. Volete aggiungere amici? Toccate il pulsante con due omini in alto a sinistra o Aggiungi amici nella scheda principale. 

Infine, in alto a destra trovate l'icona del calendario (Memorie), dove vedrete tutti i vostri BeReal, e quella del vostro profilo, dove potrete vedere i Pins (visibili ai vostri amici), le Memorie (visibili solo a voi) e toccando i tre puntini in alto a destra potete accedere alle Impostazioni per scegliere le funzioni come il collegamento a Spotify, scegliere se attivare o meno le Memorie, e le opzioni per la privacy.

Qui potete anche personalizzare il vostro profilo: toccate il vostro nome in alto e aggiungete una foto, cambiate nome, scrivete una bio e se volete aggiungete dove siete.

Qui potete scegliere se connettere i vostri amici, se farvi trovare da numero di telefono e se sincronizzare i contatti, oltre a vedere gli utenti nascosti e quelli bloccati. 

Volete postare il vostro primo BeReal e condividerlo con gli amici? Toccate Posta il tuo primo BeReal al centro e scegliere se scattare una foto o creare un BTS. Toccate il pulsante di scatto e creerete il vostro primo contenuto da condividere con gli amici

Quando il gruppo a cui partecipate o l'app lo ritiene opportuno, riceverete una notifica con scritto E' l'ora di BeReal. Toccatela e partirà un timer da 2 minuti: è il tempo che avete per scattare e pubblicare una foto.

Procedete con lo scatto e scegliete se inviare il contenuto ai vostri amici o a Tutti (Discovery) con un tap sull'opzione preferita. Avrete la possibilità di aggiungere una caption, di salvare la foto sul vostro dispositivo e di condividere la vostra posizione, facendo così sapere dove vi trovate.

Non vi resta che cliccare sul comando Invia, che si trova in basso sullo schermo.

Se provate a scattare più foto perché magari non vi piacete, tutti vedranno il numero di tentativi, mentre se pubblicate una foto oltre i due minuti, sarete in ritardo e non potrete vedere le foto degli altri. Per farlo, dovrete inviare un post, e a quel punto potrete anche accedere a Discover. 

Pubblicare su BeReal

La possibilità di pubblicare su BeReal arriva in contemporanea per tutti gli utenti. Come dicevamo, per procedere sarà necessario fare clic sulla notifica che comparirà sul vostro smartphone. Questa arriverà solo una volta al giorno e l'orario sarà aleatorio, non verrà mantenuto uguale un giorno dopo l'altro. La pubblicazione consiste in una doppia foto: uno scatto con la fotocamera interna e un altro con la principale; entrambi devono avvenire nell'arco di 2 minuti. Passato questo limite potrete ancora condividere i vostri scatti, ma riceverete un messaggio che vi segnala la pubblicazione in ritardo e che indica che non siete stati così autentici in quanto ci avete messo più tempo per ripetere lo scatto probabilmente.

Come cancellare l'account su BeReal

eliminare account bereal

Nel caso abbiate deciso che BeReal non faccia per voi, potete eliminare l'account. Farlo è semplicissimo: avviate l'app e toccate l'icona del vostro profilo in alto a destra. 

Ora toccate i tre puntini in alto a destra e nelle Impostazioni toccate Altro. Qui toccate Elimina Account, selezionate se volete un motivo per la vostra scelta e toccate in basso Sì sono sicuro. Infine toccate Sì sono sicuro

Tenete presente che avrete 15 giorni di tempo per cambiare idea: basta toccare la voce Login nell'app e selezionare Annulla eliminazione. Altrimenti tutti i vostri dati saranno eliminati. 

Su WhatsApp le breaking news tech!
Solo il meglio della tecnologia
Seguici