Come funziona Dov'è su iPhone, iPad e Mac

Alessandro Nodari
Alessandro Nodari
Come funziona Dov'è su iPhone, iPad e Mac

Dovete trovare un dispositivo Apple perso, un vostro amico a un evento con tante persone, bloccare un iPhone rubato? Non cercate oltre. 

L'app Dov'è racchiude tutte queste funzionalità in unico luogo, e anche molto di più, consentendo agli utenti di non perdere traccia dei loro costosissimi prodotti della mela. Vediamo quindi come funziona Dov'è su iPhone, iPad e Mac nel 2023, andando a scoprire come usare l'app, come aggiungere un dispositivo e molto altro.

Inizio

Cos'è e a cosa serve l'app Dov'è di Apple

come funziona dov'è di apple

Dov'è è un'app sviluppata da Apple per consentire a un utente di rintracciare il proprio dispositivo della mela, iPhone, iPad, Mac, AirPods o Apple Watch smarrito.

In pratica, se perdete il vostro iPhone potete utilizzare l'app Dov'è su un altro dispositivo per vedere la sua ultima posizione nota, bloccarlo e ripristinarlo, in caso.

Ma non solo. Dov'è è ora integrato in iOS e macOS e le sue funzionalità sono molto aumentate. Vi permette infatti di sapere sempre dove sono amici e familiari, grazie agli AirTag potete tenere traccia anche di oggetti non elettronici (uno zaino, un libro, le chiavi di casa, qualunque cosa vogliate), e grazie all'apertura della rete Dov'è a dispositivi di terze parti approvati, potete utilizzarlo per una serie di prodotti non della mela!

Ma quali sono le sue origini? Dov'è di Apple è un'app che ha visto uno sviluppo molto interessante dalla sua nascita. Nel 2009 Apple aveva lanciato il precursore con Dov'è il mio iPhone, che poi era stata affiancata da Trova amici (nel 2011). Dopo diversi anni, nel 2019 c'è stato una completa riprogettazione, con l'attuale Dov'è lanciata con iOS 13 e macOS Catalina, e che comprendeva entrambe le vecchie app di localizzazione.

Ecco la lista delle sue funzionalità (la cui compatibilità potrebbe variare a seconda del dispositivo):

  • Mappa per trovare tutti i dispositivi associati all'account 
  • Possibilità di far suonare un dispositivo
  • Avvisi in caso dimentichiate un dispositivo
  • Messaggi sul dispositivo per chi lo dovesse ritrovare, con istruzioni per contattarvi
  • Possibilità di cancellare a distanza i dati personali e resettare il dispositivo
  • Blocco attivazione, per impedire di utilizzare o rivendere il dispositivo
  • Localizzazione anche in assenza di connessione Internet o quasi scarico
  • Funzionalità Trova amici, per sapere dove sono le persone a voi care, per un'ora, un giorno o quando volete
  • Notifiche per sapere quando un parente o un amico ha cambiato posizione (per esempio un figlio è arrivato a scuola)
  • Sicurezza sulla gestione dei dati personali

Come potete immaginare, Dov'è è uno strumento molto potente, vediamo ora come configurarlo e utilizzarlo al meglio.

Come funziona Dov'è

Sopra abbiamo visto come l'app Dov'è sia veramente ricca di funzioni, ed è facile restarne sopraffatti.

In realtà è più semplice utilizzarla che descriverla, quindi vediamo come farlo al meglio, a cominciare dalla sua configurazione iniziale per poi scoprire le sue possibilità.

Come configurare Dov'è app

Siete pronti per iniziare a usare Dov'è per trovare un dispositivo o un oggetto? Per prima cosa dobbiamo configurare l'app, ma iPhone, iPad o Mac. Ecco come fare.

Attivare Dov'è su iPhone o iPad

Iniziamo a vedere come attivare Dov'è su iPhone o iPad.

  1. Sbloccate il dispositivo
  2. Aprite l'app Impostazioni (quella con l'icona a forma di ingranaggio)
  3. Toccate il vostro nome in alto
  4. Toccate Dov'è
  5. Toccate Trova il mio iPhone
  6. Ora vedrete una serie di opzioni
    • Attivate Trova il mio iPhone per attivare Dov'è di iPhone
    • Attivate Rete Dov'è per vedere il dispositivo anche quando è offline
    • Attivate Invia ultima posizione per individuarlo anche quando la batteria è scarica
come funziona dov'è di apple
  1. Toccate la freccia in alto a sinistra. Se volete far sapere ai tuoi amici e familiari dove vi trovate, attivate l'opzione Condividi la mia posizione

Attivare Dov'è su Mac

Ecco invece come attivare Dov'è su Mac.

  1. Cliccate sul menu Apple in alto a sinistra sullo schermo (l'icona a forma di mela morsicata)
  2. Cliccate su Impostazioni di Sistema (Preferenze di sistema se non avete macOS Ventura)
  3. In alto a sinistra, cliccate sul vostro nome (su ID Apple, se non avete macOS Ventura)
  4. Cliccate su iCloud
  5. Cliccate su Trova il mio Mac
  6. Cliccate su Attiva di fianco a Trova il mio Mac 
  7. Se volete trovare il vostro Mac in caso di furto o smarrimento, cliccate su Attiva anche di fianco a Rete Dov'è
come funziona dov'è di apple
  1. Cliccate su Fine
  2. Per vedere sulla mappa il vostro Mac, dovete controllare che l'opzione Localizzazione si attiva.
  3. Guardate il pannello di sinistra e cliccate su Privacy e sicurezza
  4. Cliccate su Localizzazione sulla freccia in alto a sinistra, nella scheda centrale
  5. Scorrete verso il basso e di fianco a Servizi di sistema cliccate su Dettagli
  6. Attivate il pulsante di fianco a Trova il mio Mac
come funziona dov'è di apple
  1. Cliccate su Fine
  2. In versioni precedenti a Ventura, cliccate su Sicurezza e Privacy > Privacy > cliccate sul lucchetto in basso a sinistra > cliccate su Localizzazione > cliccate su Abilita localizzazione > selezionate Trova il mio Mac

Come aggiungere un dispositivo a Dov'è

Ora che avete attivato il vostro iPhone e Mac, potreste volere aggiungere anche altri dispositivi alla rete Dov'è.

La buona notizia è che se al vostro iPhone avete abbinato un paio di auricolari AirPods, un Apple Watch o un prodotto Beats supportato, questi verranno configurati automaticamente quando attivate Trova il mio iPhone, e non potete disattivare questa opzione.

Quello che potete fare però è attivare Rete Dov'è, in modo da poterli trovare anche se sono spenti o disconnessi, e come aggiungere un AirTag o altri dispositivi.

Aggiungere AirPods Pro o Max a Rete Dov'è

  1. Sull'iPhone, andate nelle Impostazioni 
  2. Toccate Bluetooth
  3. Accanto al dispositivo, toccate il pulsante con la "i" nel cerchietto (Altre info)
  4. Scorrete verso il basso fino a Rete Dov'è
  5. Verificate che l'opzione Rete Dov'è sia attivata

Aggiungere Apple Watch a Rete Dov'è

  1. Andate sull'Apple Watch
  2. Premete la ghiera e toccate Impostazioni
  3. Toccate il vostro nome
  4. Scorrete verso il basso finché non vedete il vostro Apple Watch nell'elenco. Toccatelo
  5. Toccate Trova il mio Apple Watch
  6. Verificate che l'opzione Rete Dov'è sia attivata
come funziona dov'è di apple

Aggiungere AirTag o dispositivi compatibili a Dov'è

Per poter aggiungere un AirTag o dispositivi compatibili dovete utilizzare almeno iOS 14.5, iPadOS 14.5 e macOS Big Sur 11.1.

AirTag

  1. Rimuovete il rivestimento dell'AirTag ed estraete la linguetta della batteria
  2. Tenete il dispositivo di fianco all'iPhone o all'iPad. 
  3. Apparirà un messaggio
  4. Toccate Connetti o, se avete più AirTag, assicuratevi di avvicinarne solo uno alla volta
  5. Scegliete il nome dell'oggetto
  6. Toccate Personalizza nome
  7. Toccate Continua
  8. Toccate nuovamente Continua
  9.  Toccate Fine

Altri oggetti

  1. Il dispositivo deve essere pronto per la configurazione, consultate le istruzioni per iniziare la procedura
  2. Aprite l'app Dov'è
  3. Toccate la voce Oggetti in basso a destra.
  4. Toccate Aggiungi oggetto
  5. Seguite le istruzioni a schermo
come funziona dov'è di apple

Come trovare un dispositivo su Dov'è

Perfetto, ora avete attivato la vostra rete Dov'è, e potete trovare qualunque dispositivo connesso, riprodurre un suono se si trova nelle vicinanze, attivare la Modalità smarrito e ricevere una notifica quando viene rilevato, in base alle funzioni supportate. Ecco come trovare un dispositivo.

Individuare un dispositivo su iPhone o iPad

  1. Aprite l'app Dov'è dalla Home o Libreria App
  2. Vedrete una mappa con la vostra posizione al centro
  3. In basso, potete scegliere se visualizzare un dispositivo o un oggetto
    • Toccate Dispositivi per scegliere il dispositivo da trovare dalla lista 
    • Toccate Oggetti per vedere la lista di oggetti associati (se la batteria di un oggetto è bassa, vedrete l'icona della batteria scarica)
  4. Scegliete un dispositivo o un oggetto
  5. Si aprirà una finestra con una serie di opzioni (immagine sotto, a destra), che possono variare a seconda del vostro oggetto
    • Se avete un AirTag associato a un oggetto nel raggio di portata, toccate Trova nelle vicinanze. Seguite le istruzioni e muovetevi finché l'iPhone non si connette, dopodiché potrete riprodurre un suono toccando Fai suonare e, se necessario, Accendi la Torcia
    • Per qualunque altro dispositivo, potete cliccare su Fai suonare per aiutarvi a trovarlo
    • Potete anche ottenere indicazioni cliccando su Indicazioni e poi su Vai per visualizzare il percorso verso il dispositivo. Questo è particolarmente utile se l'oggetto è fuori portata
    • Se l'oggetto non è nel raggio di portata, vedrete l'ultima posizione, data e ora note, e potete attivare Notifica quando trovato per ricevere una notifica quando rientra nel raggio di portata dell'iPhone
    • Contrassegna come smarrito, per identificare l'oggetto come smarrito, cliccando su Attiva. Questa funzione lo blocca da remoto con un codice, mantenendo le vostre informazioni al sicuro, disabilitando Apple Pay e consentire di mostrare un messaggio personalizzato con le vostre informazioni di contatto
    • Inizializza questo dispositivo, per inizializzare il dispositivo e cancellare i vostri dati
come funziona dov'è di apple

Individuare un dispositivo su Mac

Su Mac il funzionamento è molto simile a quanto visto sopra.

  1. Avviate l'app Dov'è, cliccando sull'icona Launchpad nel Dock (quella con nove quadrati colorati), scrivendo Dov'è e poi cliccando sull'icona corrispondente
  2. Si aprirà una mappa centrata sulla vostra posizione e gli oggetti associati al vostro ID Apple nelle vicinanze, che vedrete nel pannello di sinistra. Oppure potete tenere premuto il tasto Ctrl e cliccare su un oggetto, per scegliere le funzioni a disposizione 
  3. Selezionate dal pannello Dispositivi o Oggetti, a seconda dell'oggetto da trovare, e sceglietelo dall'elenco
    • Se l'oggetto può essere individuato, lo vedrete centrato sulla mappa (se con un cerchio blu, vuol dire che la posizione è approssimativa), con sotto posizione e ora
    • Se l'oggetto non può essere individuato, vedrete il messaggio Nessuna posizione trovata, e vedrete l'ultima posizione trovata 
  4. Cliccate sul nome dell'oggetto. Si aprirà una finestra con una serie di opzioni
    • Fai suonare, per riprodurre un suono in modo da trovarlo più facilmente. Potete interromperlo cliccando su Interrompi suono
    • Indicazioni, per ottenere indicazioni. Verrà aperta l'app Mappe e vi verranno fornite indicazioni fino all'oggetto
    • Contrassegna come smarrito, per identificare l'oggetto come smarrito, cliccando su Attiva. Questa funzione lo blocca da remoto con un codice, mantenendo le vostre informazioni al sicuro, disabilitando Apple Pay e consentire di mostrare un messaggio personalizzato con le vostre informazioni di contatto
    • Inizializza questo dispositivo, per inizializzare il dispositivo e cancellare i vostri dati
    • Se il dispositivo non può essere individuato, potrete attivare la voce Notifica quando trovato, che vi segnalerà quando sarà nel raggio d'azione 
come funziona dov'è di apple

Individuare un dispositivo su PC

Se non doveste essere in possesso del vostro iPhone, Mac o iPad e li avete smarriti, potete trovarli da qualunque PC attraverso iCloud.

Ecco come fare.

  1. Andate sul sito iCloud
  2. Effettuate l'accesso. In caso non possiate confermare la vostra identità, toccate Trova dispositivi in basso
  3. Si aprirà una mappa. In alto, cliccate sul menu a tendina Trova dispositivi
  4. Selezionate il vostro dispositivo
  5. Si aprirà una finestra informativa con lo stato di batteria e il nome del dispositivo, da potete effettuare alcune operazioni (a seconda dell'oggetto)
    • Fai suonare, per farlo suonare
    • Blocca, per bloccarne l'accesso
    • Inizializza, per cancellare i vostri dati
come funziona dov'è di apple
  1. Se invece potete confermare la vostra identità con un altro dispositivo Apple, si aprirà la schermata di iCloud, da lì cliccate in fondo sull'icona Dov'è, da cui potrete effettuare le stesse operazioni di cui sopra

Come trovare l'iPhone di un amico con Dov'è

Se volete trovare l'iPhone di un amico che ha perso il suo iPhone, ecco come fare. 

  1. Aprite Dov
  2. Toccate Io in basso a destra
  3. Scorrete verso il basso e toccate Aiuta un amico
  4. Si aprirà un browser web e la pagina iCloud
  5. Toccate Utilizza un altro ID Apple
  6. Digitate indirizzo email e password dell'ID Apple dell'amico
  7. Non vi verrà richiesta la verifica in due passaggi e potrete trovare il suo iPhone sulla mappa, farlo suonare, bloccarlo o inizializzarlo

Un'altra funzione molto utile di Dov'è consente di trovare i vostri amici o parenti, permettendo di scegliere se condividere la propria posizione per un'ora, un giorno o quanto si vuole.

Vediamo come usarla. 

Per prima cosa, vediamo come condividere la propria posizione, necessario per richiedere che qualcuno la condivida con noi.

  1. Aprite Dov'è su iPhone
  2. Toccate Io in basso a destra
  3. Abilitate Condividi la mia posizione. Se al momento iPhone non condivide la vostra posizione, toccate "Usa questo iPhone come mia posizione", mentre se condividete la posizione da un iPhone abbinato ad Apple Watch (modelli GPS + Cellular), quando non siete nelle vicinanze di iPhone ma indossate Apple Watch, la vostra posizione viene condivisa da Apple Watch
  4. Impostate un'etichetta per la posizione, toccando Posizione e poi Aggiungi etichetta
  5. Se non volete ricevere richieste di condivisione della posizione, disabilitate Abilita richieste amici
  6. Toccate Persone in basso a sinistra
  7. Toccate Inizia a condividere la posizione o il tasto "+" se l'avete già fatto
  8. Toccate un contatto con cui condividere la posizione (gli utenti Apple saranno in blu
  9. Toccate Invia e scegliete per quanto tempo condividere la posizione
  10. Potete interrompere la condivisione della posizione toccando Persone in basso a sinistra, toccando Condividi sotto il nome della persona che vi ha chiesto la condivisione della posizione e scegliete la durata o Annulla per non condividere la posizione

Ecco come richiedere la condivisione della posizione a qualcuno (dovete prima condividere la vostra posizione con lui).

  1. Aprite Dov'è 
  2. Toccate Persone in basso a sinistra
  3. Toccate una persona
  4. Toccate Chiedi di seguire posizione
  5. La persona riceverà una notifica o potrà vedere la richiesta nell'app Dov'è
  6. L'amico deve toccare Condividi sotto il vostro nome e scegliere la durata della condivisione, oppure Annulla se non vuole condividere la posizione con voi

Individuare un amico in Dov'è su iPhone o iPad

Ora è tutto pronto! Vediamo come individuare un amico in Dov'è su iPhone.

  1. Aprite l'app Dov'è
  2. Toccate Persone in basso a sinistra
  3. Toccate il nome della persona da trovare
    • Se è possibile individuarla, la vedrete sulla mappa
    • Se non è possibile individuarla, vedrete la scritta "Posizione non trovata".
    • Se non è tra le persone di cui seguite la posizione, vedrete sotto il suo nome la scritta "Può vedere dove ti trovi"
come funziona dov'è di apple

Fonte: Apple

  1. A questo punto potete
    • Contattare la persone
    • Ottenere Indicazioni, toccando Indicazioni
    • Impostare un'etichetta per la posizione di quella persona, toccando Modifica nome posizione, e toccando Aggiungi etichetta personalizzata
    • Contrassegnare l'amico come preferito, toccando Aggiungi [nome] ai preferiti, scorrendo a sinistra sul nome e toccando la stella

Come rimuovere un dispositivo da Dov'è

Se dovete vendere o regalare un dispositivo della mela, dovete disattivare Dov'è e, in caso di un AirTag o di un dispositivo di terze parti, dovete anche rimuovere la registrazione.

Ecco come rimuovere un dispositivo da Dov'è.

  • Disattivare Dov'è su iPhone/iPad:
    1. Andate in Impostazioni
    2. Toccate il vostro nome
    3. Toccate Dov'è 
    4. Toccate Trova il mio iPhone (o iPad)
    5. Disattivate Trova il mio iPhone
  • Disattivare Dov'è su Mac:
    1. Cliccate sul menu Apple in alto a sinistra
    2. Cliccate su Impostazioni di sistema (Preferenze di sistema se non avete Ventura)
    3. Cliccate sul vostro nome in alto (su ID Apple se non avete Ventura)
    4. Cliccate su iCloud nel pannello a sinistra 
    5. Cliccate su Disattiva di fianco a Trova il mio Mac
  • Rimuovere Apple Watch da Dov'è:
    1. Rimuovete l'abbinamento con iPhone
  • Rimuovere AirPods da Dov'è:
    1. Rimuovete l'abbinamento con iPhone
  • Rimuovere AirTag o altro oggetto da Dov'è su iPhone:
    1. Aprite Dov'è
    2. Toccate Oggetti in basso a destra
    3. Toccate l'oggetto da rimuovere
    4. Avvicinate l'oggetto all'iPhone
    5. Toccate Rimuovi oggetto
    6. Se l'oggetto non è nelle vicinanze del dispositivo, potete comunque rimuoverlo dall'account, ma  deve essere inizializzato prima che qualcun altro possa registrarlo con il proprio ID Apple.

Come usare Dov'è per trovare iPhone spento

Se il vostro iPhone è spento, Dov'è indicherà l'ultima posizione nota, insieme a data e ora in cui sono state per l'ultima volta registrate.

Per trovare queste indicazioni, potete semplicemente seguire queste istruzioni.

Se il dispositivo smarrito invece non ha più accesso a Internet, Apple ha incluso una funzione che chiama in causa una rete di dispositivi Apple vicini per trasmettervi la loro posizione, Rete Dov'è. Questa soluzione è attiva in background ed è completamente crittografata, e nessuno sa che i propri dispositivi stanno trasmettendo la posizione, né possono vedere la vostra posizione o altri dati.

Come funziona? Durante la configurazione di Dov'è, due prodotti Apple generano una chiave privata crittograficamente forte che viene condivisa tra i dispositivi registrati tramite una comunicazione crittografata end-to-end. Questa chiave è memorizzata localmente, presumibilmente in Secure Enclave di iPhone o chip T2 di Mac, per un uso successivo.

Viene inoltre generata una chiave pubblica, che può essere decrittografata solo con la suddetta chiave privata, che funge da beacon inviato ai dispositivi vicini tramite Bluetooth. Questa chiave pubblica ruota frequentemente e in modo tale che i nuovi numeri non possano essere collegati alle versioni della chiave utilizzate in precedenza.

Il beacon Bluetooth viene trasmesso ai dispositivi vicini, che rilevano automaticamente il segnale, intrecciano la propria posizione utilizzando la chiave pubblica e inviano queste informazioni insieme a un hash della chiave pubblica ai server Apple.

Con i dati archiviati nel cloud di Apple, gli utenti che cercano un dispositivo smarrito aprono Dov'è su un secondo dispositivo Apple per effettuare una ricerca. Il secondo dispositivo invia un hash della propria chiave pubblica al cloud, che viene abbinato alla chiave beacon memorizzata.

Infine, Apple trasmette la posizione crittografata del dispositivo smarrito a Dov'è dell'utente che lo sta cercando, sul cui dispositivo viene decrittografata l'informazione utilizzando la chiave privata memorizzata.

Il tracciamento offline utilizza il Bluetooth e non richiede dati Wi-Fi o cellulari, quindi non funzionerà se qualcuno ha spento il dispositivo, attivato la modalità aereo o disattivato manualmente il Bluetooth. Se però queste condizioni sono rispettate, potete trovarlo come indicato sopra.

Domande e risposte

Purtroppo Apple non ha mai rilasciato Dov'è per Android, ma c'è Trova Tracker, che consente di rintracciare AirTag e oggetti compatibili con la rete Dov'è, farli suonare e persino come disattivare gli AirTag
Come abbiamo spiegato qui, Dov'è può funzionare anche senza Internet attivo, a patto che sia stata attivata l'opzione Rete Dov'è e che non sia stato spento il Bluetooth o attivata la modalità aereo per il dispositivo.

Tips, tricks e news!
Tutto il meglio della tecnologia in video brevi!
Seguici