Come funziona Satispay

Come funziona Satispay
Alessandro Nodari
Alessandro Nodari

Al giorno d'oggi i pagamenti sono sempre più digitali e, con l'introduzione dell'obbligatorietà di accettarli da parte degli esercizi commerciali (dallo scorso 30 giugno 2022), la smaterializzazione del denaro è ormai cosa fatta. Ma non sempre il pagamento tramite carta di credito è la cosa più veloce (o sicura), e se PayPal è stato il pioniere in questo senso, non tutti hanno attivato servizi come Apple Pay o Google Pay per effettuare transazioni direttamente dal proprio smartphone.

È qui che entra in gioco Satispay, una piattaforma di pagamento mobile sicura e veloce e di cui avrete sentito parlare attraverso le decalcomanie sui negozi, le campagne pubblicitarie in TV o sui mezzi di trasporto. Ma cos'è Satispay e come funziona? In questo articolo cercheremo di rispondere a questa e ad altre domande, legate alla sua sicurezza, al famoso Cashback, alla sua app, ai costi e a tanto altro, quindi continuate a leggere!

Indice

Cos'è Satispay

Satispay è un sistema di pagamento nato nel 2013 da un'idea molto semplice: i tre fondatori avevano notato che molte attività commerciali rifiutavano i pagamenti con la carta di credito (dal 30 giugno 2022 è definitivamente obbligatorio accettarli), specie per piccole somme, e costringevano quindi le persone a dover usare i contanti.

Da qui l'alternativa, un sistema indipendente dai circuiti tradizionali che permette di

  • pagare nei negozi convenzionati fisici e online
  • pagare bollo auto e bollettini della pubblica amministrazione
  • gestire i risparmi
  • effettuare donazioni
  • scambiare denaro con amici o parenti
  • gestire i risparmi

tutto tramite un'applicazione disponibile su App Store, Google Play e AppGallery di Huawei. Aprire un conto Satispay per i privati è semplicissimo:

  1. Scaricate l'app (gratuita) dagli store sopra indicati a seconda del vostro sistema operativo
  2. Inserite il vostro numero di cellulare
  3. Inserite l'email
  4. Scegliete un PIN
  5. Inserite il codice di verifica inviato alla vostra email
  6. Inserite il vostro IBAN (sono accettate anche alcune carte prepagate con codice IBAN, ma solo se supportano gli addebiti diretti SDD)
  7. L'app scatterà una vostra foto chiara
  8. Inserite i vostri dati:
    1. nome e cognome
    2. indirizzo di residenza
    3. codice fiscale
    4. un documento di riconoscimento (di cui verrà fatta una foto del fronte e del retro)

Per usare Satispay è sufficiente stabilire un budget settimanale di spesa e abbinare al conto Satispay un proprio conto corrente bancario. Ogni domenica sera verrà disposta la ricarica, cioé un bonifico da o verso il proprio conto corrente, al fine di ripristinare la disponibilità del conto Satispay (alcuni istituti bancari fanno pagare delle commissioni)

Satispay è sicuro?

Una delle domande che molti utenti si pongono prima di utilizzare un servizio di pagamento è se sia sicuro o meno. La risposta è positiva. Innanzitutto, la piattaforma è molto solida, con 2,2 milioni di utenti e ricavi nel 2021 per 43 milioni di euro. Inoltre di nel 2022 è previsto un round di finanziamenti da 134 milioni di euro. 

Dal punto di vista della sicurezza delle transazioni, offre un'elevata protezione sui soldi dei clienti e sugli acquisti in quanto basandosi sull'IBAN è molto più sicuro delle tradizionali carte di credito/debito. Inoltre la modalità di pagamento sviluppata da Satispay elimina tutti gli intermediari e nessun dato sensibile o personale è condiviso, nemmeno in occasione di pagamento su e-commerce o negozio fisico, quindi il livello di sicurezza è ancora superiore. 

Satispay è tenuta a custodire la moneta elettronica degli utenti presso un conto segregato che non è accessibile né alla banca depositaria né a Satispay e ovviamente essendo un conto segregato Satispay non può investirlo.

Oltre a questo, per effettuare i pagamenti è necessario inserire il PIN Satispay.

Come funziona il cashback Satispay

Una delle novità introdotte da Satispay è il Cashback, ovvero il rimborso immediato di una percentuale della spesa e che si riceve immediatamente a ogni acquisto. Il cashback sarà differente per ogni zona, promozione, partnership attiva o in base all'uso che ogni utente fa dell'app Satispay.

Il Cashback non è uno sconto, in quanto la somma del proprio acquisto verrà corrisposta per intero, ma si concretizza in una vera e propria somma di denaro che si riceverà sulla sezione apposita dell'app. Per fare un esempio concreto, se per esempio di effettua un acquisto da 100 euro con un'offerta di Cashback al 10%, si pagherà l'intero importo attraverso il credito presente sull'app, ma una volta completata la transazione si riceverà immediatamente un rimborso di 10 euro

Ovviamente più si spende e maggiore sarà il ritorno dal punto di vista economico, e ci sono diversi tipi di Cashback (ottenibili nei negozi aderenti all'iniziativa):

  • Classico: viene indicata la percentuale di rimborso che si otterrà nel momento in cui viene concluso l'acquisto, per esempio il 5, il 10 o il 20%.
  • Primo Acquisto: il rimborso si applica solo ed esclusivamente nel momento in cui viene effettuato il primo acquisto presso il negozio o nella catena dello stesso esercente
  • Incrementale: è una versione che combina il sistema Classico con i vantaggi di effettuare altri acquisti presso il medesimo negozio. Il rimborso aumenterà in base al numero di operazioni effettuate: per esempio il primo acquisto prevede un Cashback del 5%, il secondo del 10% il terzo (e successivi) del 15%.

Come abbiamo detto, il Cashback si riceverà immediatamente dopo aver effettuato la transazione e tutto è gestibile (e controllabile) attraverso l'app di Satispay. Basta selezionare la voce Cashback e sarà indicato l'ammontare disponibile con i riferimenti dei singoli pagamenti.

come funziona satispay - cashback

Cashback di Satispay. A sinistra la lista dei negozi, a destra la pagina di dettaglio del singolo negozio. Fonte: Satispay

App Satispay

Come avrete ormai capito, Satispay si gestisce dalla sua app, disponibile per i vari sistemi operativi. Ci sono due tipi di app, una per privati, e di cui abbiamo descritto le funzioni fino ad adesso e una business, per negozi (commercianti, catene ed esercenti), di cui parleremo più avanti.

L'app mobile Satispay si scarica dai seguenti link, a seconda del vostro sistema:

Abbiamo già spiegato sopra che una volta aperta, si potrà procedere con l'iscrizione. Brevemente, bisogna:

  1. Inserire il numero di telefono
  2. Inserire l'email
  3. Confermare il numero di telefono con il codice ricevuto
  4. Scegliere un PIN numerico di 5 cifre, necessario per accedere
  5. Confermare tramite il codice di verifica ricevuto via email
  6. Inserire i propri dati anagrafici ed effettuare la scansione del documento di identificazione (fronte e retro)
  7. Inserire il proprio IBAN
  8. Definire il proprio budget, la soglia di spesa a disposizione sul proprio profilo e che può essere di massimo 200 euro a settimana

A questo punto potete iniziare a usare l'app di Satispay per pagare con un semplice clic da smartphone. Pagare in negozio con Satispay è semplicissimo:

  • Aprite l'app
  • Selezionate il negozio in cui pagare
  • Digitate l'importo 
  • Confermate il pagamento
  • L'esercente deve confermare la richiesta

In alternativa, il negozio potrà farvi leggere un codice QR con tutti i dati per pagare.

come funziona Satispay - app

Fonte: Satispay

pagamenti online avvengono nello stesso modo.

  1. Selezionate l'acquisto
  2. Inserite il numero di telefono
  3. Inviate il pagamento 
  4. Attendete conferma della transazione.

come funziona Satispay - app

Fonte: Satispay

Per pagare i bollettini della Pubblica Amministrazione (pagoPA) direttamente dallo smartphone dovete fare come segue

  1. Andate nella sezione Servizi
  2. Selezionate pagoPA
  3. Scansionate il codice QR presente sul bollettino o il codice a barre per procedere al pagamento
  4. Assicuratevi prima che l'ente a cui dovete inviare il pagamento sia affiliato a pagoPA (sulla bolletta ci sarà il logo pagoPA)
  5. La ricevuta del pagamento sarà disponibile nella sezione Profilo.

come funziona Satispay - app

Fonte: Satispay

Negozi Satispay

Come abbiamo visto, potete pagare i vostri acquisti con Satispay presso migliaia di attività convenzionate in tutta Italia, tra cui 

  • bar
  • ristoranti
  • cinema
  • alberghi
  • saloni di bellezza 
  • negozi di qualsiasi tipo.

Per trovare i negozi che accettano pagamenti con Satispay

  1. Aprite l'app Satispay
  2. Cliccate sul logo del negozio nella sezione Negozi dell'app
  3. Lì trovate i negozi aderenti nei dintorni, con i loro servizi e promozioni.

Attraverso l'app si possono solo vedere i negozi nelle vicinanze, ma se volete vederli tutti potete accedere a questa mappa.

come funziona Satispay - mappa

Fonte: Satispay

Le commissioni ed i costi di Satispay

Il successo di Satispay non è dovuto solo alla grande facilità d'uso e all'introduzione del Cashback per ricevere un rimborso per ogni acquisto, ma anche perché è un'app molto vantaggiosa dal punto di vista economico.

Per i privati non ci sono praticamente costi e commissioni, in quanto sono gratuiti:

  • l'iscrizione 
  • le operazioni di deposito
  • le operazioni di ricarica
  • i trasferimenti di denaro ad amici e conoscenti
  • le ricariche telefoniche
  • i pagamenti in negozio
  • la creazione dei salvadanai

Per tutte le spese e operazioni sopra indicate non sono previste commissioni. Gli unici costi sono nel caso di:

  • ricarica istantanea della disponibilità: 1 euro
  • pagamento di bollettini, avvisi pagoPA, bollo auto e moto: 1 euro

Dov'è la fregatura, direte voi? Non c'è, perché a pagare è chi riceve il denaro (nel caso di transazioni commerciali), ed è quello che vedremo nel prossimo paragrafo dedicato agli utenti Business, che pagano

  • per transazioni in negozio: 
    • nulla sotto i 10 euro
    • una commissione dello 0,20% per cifre superiori
  • per transazioni online:
    • una commissione dell'1% fino a 10 euro
    • una commissione dell'1% + 0,20 euro per cifre superiori

Qui sotto la scheda riepilogativa dei costi per gli utenti privati.

come funziona Satispay - costi e commissioni

Fonte: Satispay

Come funziona Satispay per esercenti e commercianti

Fin qui abbiamo visto le caratteristiche di Satispay per i privati, ma se si acquista qualcosa con Satispay, anche i negozi, sia fisici che online, devono avere una loro versione dedicata del sistema, giusto? Vediamo quindi come funziona Satispay per esercenti e commercianti.

Questi ultimi hanno una loro app dedicata, Satispay Business, disponibile per dispositivi:

o di soluzioni integrate per:

  • attività in movimento come taxi, venditori ambulanti e professionisti
  • siti e-commerce
  • piattaforme social media
  • app
  • distributori automatici

Per registrarsi a Satispay Business è sufficiente la Partita IVA e i dati della società. Ecco come fare:

  1. Andate sul sito dedicato
  2. Cliccate su Iscriviti in alto a destra
  3. Inserite la vostra email e una password
  4. Inserite i dati dell'azienda
  5. Dopo qualche giorno Satispay vi manderà un'email per attivare il servizio
  6. A questo punto dovete installare l'app su un dispositivo (vedete sopra i link)
  7. Accedete con i vostri dati (email e password)
  8. Attivate il dispositivo (se ne può attivare più di uno)

La comodità di Satispay è che non richiede nessun dispositivo aggiuntivo, basta uno smartphone, un tablet o persino un computer. Per ricevere pagamenti nelle attività commerciali, ai commercianti viene assegnato un codice QR da esporre al punto cassa del suo negozio. Come abbiamo visto sopra, gli utenti Satispay potranno pagare con il loro smartphone inquadrando il codice (o selezionando direttamente il negozio tramite geolocalizzazione) e digitando l'importo dovuto.

Il negoziante riceve istantaneamente una notifica e successivamente accettare la transazione, che viene accreditata in un giorno lavorativo sul suo conto corrente.

Per quanto riguarda il Cashback, la funzione distintiva di Satispay, è un servizio extra che gli esercizi commerciali possono decidere di sfruttare e fa parte di una serie di funzioni messe a disposizione dal sistema per aumentare la propria visibilità all'interno del network di negozi convenzionati. Tutte le funzioni e i vari aspetti dell'iscrizione sono gestibili attraverso il pannello di controllo sul sito riservato agli utenti Business. Ecco quali sono:

  • Cashback: come per i clienti si divide in tre categorie e sta all'esercente scegliere la più adatta alla propria attività (Satispay mette a disposizione un servizio clienti per aiutare).
    • Cashback classico, una percentuale fissa per ogni spesa effettuata
    • Cashback primo acquisto, concesso per il primo acquisto di un cliente
    • Cashback incrementale, che aumenta con acquisti consecutivi e premia i clienti che ritornano più volte
  • Consegna e Ritiro: per offrire consegna a domicilio e ordini telefonici attraverso l'app Satispay Business, perfetti per attività di ristorazione
  • e-commerce: una soluzione per ricevere i pagamenti sul proprio sito (e anche sulla propria app) attraverso un semplice plugin da installare.

Fin qui tutto bene, ma costi e commissioni? Li abbiamo già citati sopra, ma ripetiamoli:

  • per transazioni in negozio: 
    • nulla sotto i 10 euro
    • una commissione dello 0,20% per cifre superiori
  • per transazioni online:
    • una commissione dell'1% fino a 10 euro
    • una commissione dell'1% + 0,20 euro per cifre superiori

Qui sotto la scheda riepilogativa dei costi per gli utenti business.

come funziona Satispay - costi e commissioni

Fonte: Satispay

Come funziona Satispay per minorenni

Satispay può essere usato dai nostri figli minorenni? La risposta a questa domanda viene dal supporto Satispay e dalle condizioni contrattuali:

Satispay può essere utilizzato da chiunque sia maggiorenne e titolare di un conto corrente

Quindi no, non può essere usato da minorenni, anche se forse in futuro potrebbe esserne implementata la possibilità, viste le sue caratteristiche molto interessanti per i più giovani come:

  • utilizzabile per piccole spese senza contanti o carte
  • utilizzabile per acquisti online senza dare riferimenti personali come conti o carte
  • budget limitato a 200 euro la settimana (ma che potrebbe essere ridotto)

Satispay: pro e contro

Siamo arrivati alla fine del nostro articolo per scoprire come funziona Satispay. Quali sono i pro e i contro della piattaforma?

Pro

  • gratuito: nessun costo per gli utenti privati, ma sicuro
  • cashback: ottimo per ottenere un rimborso sui propri acquisti (per i privati) e aumentare la visibilità (per gli esercenti)
  • velocità: i pagamenti avvengono molto velocemente, sia per privati che esercenti
  • sicurezza: è una piattaforma molto sicura anche per acquisti online
  • visibilità (per gli esercenti): aprendo l'app, gli utenti possono scoprire i negozi convenzionati

Contro

  • diffusione: non paragonabile alle carte di credito/debito
  • ricarica: il sistema è piuttosto rigido e se si vuole aumentare il limite di spesa per acquisti imprevisti, l'aggiornamento viene effettuato all'inizio della settimana successiva

Mostra i commenti