Come funzionano le VPN

Come funzionano le VPN
SmartWorld team
SmartWorld team

Probabilmente avrai già sentito parlare delle VPN. Magari, però, non sai di cosa si tratta, come funzionano e come fare per averne una. Se stai leggendo questo articolo è perché vuoi chiarire i tuoi dubbi. Sei nel posto giusto, in quanto stiamo per farlo. Continua a leggere per scoprire tutto il necessario sulle VPN, su come funzionano, cosa permettono di fare e se fanno al caso tuo.

Dunque, prima di capire se è il caso di utilizzare una VPN vediamo insieme quali sono le sue proprietà. A seguire troverai delle informazioni utili che ti aiuteranno ad avere le idee più chiare. Scoprirai se esistono delle VPN gratuite, quali sono le migliori VPN sul mercato, i prezzi per scaricarle e se il loro utilizzo è legale.

Che cos'è una VPN

Cos'è una VPN? Si tratta di un programma che ha come obiettivo primario quello di nascondere la navigazione dell'utente quando è online. A che cosa serve? Esattamente a questo, celare tutte le attività in rete. Devi sapere che VPN è un acronimo che sta per Virtual Private Network. L'espressione si riferisce a una rete privata virtuale. Il suo utilizzo, in alcuni casi, è utile per la protezione dagli hacker o dagli utenti non autorizzati, che cercano di accedere alle informazioni personali di chi utilizza una connessione e naviga su internet. Questo programma agisce celando l'indirizzo IP e rende inaccessibili i dati privati e le informazioni della navigazione sia se si utilizza una rete privata, che per chi si collega a un Wi-Fi pubblico.

La questione dei dati e delle informazioni personali, probabilmente, ti verrà in mente ogni volta che ti trovi fuori casa e ti ritrovi a collegarti a una rete Wi-Fi sconosciuta. Quando ci si pone il problema della sicurezza della connessione ci si chiede anche se c'è un modo di proteggere il proprio dispositivo. Sicuramente non vorrai che altre persone possano spiarti e accedere al tuo dispositivo per rubare dati sensibili. Purtroppo, con le reti sconosciute è un rischio in cui si incorre. Proprio per questo motivo esistono le VPN, che sono lo strumento ideale per evitare questo tipo di problemi.

Se usi una VPN la tua connessione sarà protetta e non sarà possibile per gli utenti esterni accedere ai tuoi dati. Ciò succede perché l'indirizzo IP viene alterato. Altro vantaggio si questi programmi è relativo al blocco geografico. Questo, che spesso viene imposto da alcune pagine web, può essere superato senza problemi. La VPN può localizzarti in un altro punto geografico in modo tale da non subire la limitazione imposta

Come funzionano le VPN

Come funzionano le VPN

Ogni volta che ti colleghi alla rete si registra uno scambio di dati attraverso il computer o il dispositivo mobile che utilizzi. Questi vengono ricevuti e inviati in maniera costante fino alla disconnessione. I dati, o informazioni, sono degli elementi che possono essere tracciati e monitorati da parte di chi fornisce il servizio di connessione. Non solo, anche terze parti possono entrare nel flusso e ottenere informazioni. E' qui che entra in gioco la VPN, che funge da tramite tra le pagine web e il dispositivo che utilizzi, in modo che la tua identità e le tue informazioni restino al sicuro.

La VPN cifra i dati in questione, impedendone così la lettura da parte di terzi che non hanno l'autorizzazione per farlo. Come dicevamo, anche la posizione geografica può essere alterata, rendendo difficile la localizzazione del computer o del dispositivo mobile con cui ti connetti a internet. Ti stai chiedendo cosa viene localizzato? A essere rilevabile è la posizione geografica del server che la VPN utilizza. Le aziende che creano e mettono sul mercato le VPN hanno migliaia e migliaia di server localizzati in tutto il mondo.

Una volta che la VPN viene attivata e ti connetti alla rete puoi scegliere una localizzazione qualunque. A questo punto i dati vengono cifrati e mandati a uno dei server di proprietà dell'azienda che gestisce la rete privata virtuale. Il passaggio successivo prevede il decriptaggio di queste informazioni, che vengono inviate nuovamente al sito che hai intenzione di visitare.

Come usare una VPN

Vuoi sapere come utilizzare una VPN? Il procedimento è semplice. Prima di tutto devi tenere in considerazione quale sistema operativo hai e assicurarti che la VPN che stai per installare sia adatta. In base alla necessità dovrai scegliere il prodotto che più fa al caso tuo tra quelli disponibili in rete. Per procedere ti verrà chiesto di effettuare una registrazione sulla pagina web dell'azienda. Dopo averlo scaricato sarà il momento dell'installazione. In seguito dovrai solo avviare la VPN. A questo punto potrai optare per la scelta in automatico del server cui collegarsi, oppure selezionare una manualmente a partire da un elenco che potrai visualizzare. Una volta trovato quello che preferisci dovrai fare clic sulla voce Connetti.

Come fare per scegliere la VPN più adatta a te

Dopo aver letto questi primi paragrafi avrai capito cos'è una VPN, come funziona e avrai tutto più chiaro. Molto probabilmente in questa fase ti starai chiedendo come fare per scegliere la VPN più adatta a te. Per farlo dovrai tenere in considerazione alcuni dati. Vediamoli insieme.

La protezione della connessione, come abbiamo detto in precedenza, passa attraverso il criptaggio dei dati e l'indirizzo IP che viene mascherato. Dunque, Questi due fattori diventano elementi importanti al momento della ricerca di una VPN. Anche la posizione dei server è un fattore da considerare, specie se ti interessa particolarmente la possibilità di non essere soggetto al blocco geografico imposto da alcune piattaforme.

Inoltre, ti sarà utile sapere che maggiore è il numero di server a disposizione di una VPN, maggiore sarà la velocità di risposta e di utilizzo. Anche la quantità di server, quindi, è un dato importante da considerare per la tua ricerca della VPN più adatta. Un altro fattore importante? Il costo. In rete potrai trovare anche delle VPN totalmente gratuite, oltre a quelle a pagamento. Le prime presentano spesso dei limiti di traffico, mentre le altre bisogna sempre analizzarne le varie funzionalità e fare un paragone tra loro. Prima di procedere con la scelta è sempre consigliabile effettuare una ricerca dettagliata e tenere in considerazione tutti i criteri menzionati.

Quali sono le migliori VPN

Vuoi sapere quali sono le migliori VPN sul mercato? Sicuramente, tra le più utilizzate e apprezzate si colloca NordVPN. Con questo prodotto potrai collegare fino a 6 dispositivi. Inoltre, questo mette a vostra disposizione circa 5mila server, che sono localizzati in tutto il pianeta. Un'alternativa da considerare è ExpressVPN, che ti dà la possibilità di connettere 5 dispositivi e di poter scegliere tra circa 3mila server sparsi nel mondo. Un'altra opzione da tenere a mente è Surfshark. Con questa VPN potrai scegliere tra circa 1040 server e collegare un numero illimitato di dispositivi.

Quanto costa una VPN

Come dicevamo in un paragrafo precedente, il prezzo delle VPN cambia in base al prodotto. Puoi trovarne alcune completamente gratuite e altre alquanto onerose. In base alle funzioni e alle tue necessità dovrai valutare e scegliere quella più adatta. Sebbene tu possa essere attratto da quelle gratis, tieni presente che la protezione offerta in questi casi non è completa, dunque, potrebbero non svolgere il loro lavoro in toto. Facendo riferimento alle VPN che abbiamo menzionato nel paragrafo precedente, il costo al mese di questi prodotti passa dai 2,99 euro di NordVPN (se sottoscrivi un abbonamento di 2 anni) ai 6,16 euro di ExpressVPN (per la sottoscrizione di un abbonamento della durata di un anno), passando per i 2,02 euro di Surfshark (anche questo relativo a un abbonamento biennale). Se non hai mai usato una VPN e non vuoi essere obbligato a pagare una quota per un periodo così lungo potrai scegliere il pagamento mensile, che si attesta sui 10 o 11 euro in media.

Le VPN sono legali?

Parlando di criptaggio dei dati, localizzazione geografica diversa da quella reale, aggirare i blocchi geografici, ecc., sorge spontaneo chiedersi se le VPN sono legali. Se anche tu ti stai ponendo questo quesito, stai tranquillo, usare una VPN è legale e sicuro, almeno per quanto riguarda la legge in Italia. Chiaramente, questo programma non ti protegge da eventuali attività illegali che potresti voler svolgere in rete. Così come nel nostro paese, anche gli altri Stati occidentali ne permettono l'uso. La situazione è diversa, invece, se parliamo di nazioni governate da leader autoritari come il Turkmenistan, l'Iran, la Corea del Nord, la Cina e la Russia.

Mostra i commenti