Come installare Kodi su Fire Stick, TV, PC, Android, iPhone e non solo

Kodi è il miglior media center open source al mondo. Partendo da questo postulato, vediamo come installarlo su qualsiasi dispositivo supportato (e non solo) per vedere video in locale e in streaming.
Alessandro Nodari
Alessandro Nodari
Come installare Kodi su Fire Stick, TV, PC, Android, iPhone e non solo

Se dovete organizzare la vostra libreria di film, immagini o musica, è probabile che vi venga consigliato di utilizzare Kodi, uno dei lettori multimediali più popolari in circolazione, che vi consente di accedere ai vostri contenuti da una serie incredibile di piattaforme diverse, oltre ad accedere a quelli in streaming (se non lo aveste mai sentito nominare, leggete qui).

Ma come installare Kodi? Il programma è così versatile che potrete installarlo su computer, telefoni o tablet (più semplicemente su Android), smart TV, Fire Stick e molto altro. 

Andiamo a vedere come ottenerlo sul vostro dispositivo preferito, che sia un Mac o una smart TV HiSense, ma non prima di ricordarvi il nostro approfondimento su come trasformare un vecchio PC in un media center / NAS

Cos'è Kodi

Kodi, precedentemente noto come Xbox Media Player e poi come Xbox Media Center (XBMC), è un programma open source gratuito per la gestione della raccolta locale di film, programmi televisivi, musica e foto

Questo vi permette di trasformare il vostro computer o altro dispositivo in un vero e proprio hub per la riproduzione dei contenuti multimediali, ma la grande versatilità di Kodi risiede nel supporto ai cosiddetti componenti aggiuntivi, gli add-on, sviluppati dalla comunità di appassionati e che ne espandono le funzionalità. 

Tra questi, ci sono anche quelli che consentono agli utenti di trasmettere in streaming contenuti protetti da copyright come film o spettacoli televisivi, il che lo rende uno strumento illegale, o comunque un mezzo per compiere reati. 

Ecco perché Kodi, che è sviluppato dalla Kodi foundation, in sé non è un programma illegale, ma se utilizzato nel modo sbagliato può diventarlo, cosa che noi non promuoviamo.

Detto questo, potete trovare tre versioni del programma: Release, la versione stabile, Prerelease, quella che si avvicina al rilascio ufficiale, e Nightly, la versione di sviluppo che presenta funzioni aggiuntive al costo di una maggiore instabilità.

Oltre a queste, ci sono anche i fork, versioni basate sul programma originale ma modificati per aggiungere funzionalità o un migliore supporto ad alcuni dispositivi. 

Chiariti questi aspetti, andiamo a vedere come installare Kodi a seconda che vogliate farlo su computer, telefono, smart TV o altro.

Come installare Kodi su PC

Volete installare Kodi sul vostro computer? Andiamo a vedere come fare, a seconda che stiate utilizzando un PC Windows o un Mac.

Windows

Volete installare Kodi sul vostro PC Windows? In questo caso potete utilizzare sia l'installer dal sito dello sviluppatore che, ed è la soluzione consigliata in caso usiate Windows 11 o Windows 10, il Microsoft Store

In quest'ultimo caso, non dovete fare altro che avviare il marketplace di Microsoft e inserire in alto nel campo di ricerca il termine Kodi, per poi cliccare sul primo suggerimento.

Ora cliccate su Ottieni e attendete il download e l'installazione del programma. Tenete presente che installando l'app dal Microsoft Store potreste ricevere gli aggiornamenti un po' in ritardo rispetto ai tempi di rilascio del team di Kodi.

Come installare Kodi

In alternativa, potete scaricare il programma per installarlo manualmente andando alla pagina dei Download di Windows a questo indirizzo. In alto selezionate la versione che preferite (è consigliato utilizzare quella Recommended, ovvero quella stabile), mentre sotto potete cliccare sul pulsante Installer (64BIT) o Installer (32BIT) a seconda del vostro computer. 

Se volete utilizzare le versioni Nightly del programma, cliccate in alto a destra su Development Builds e selezionate la versione di Kodi appropriata, oppure potete anche optare per la versione Prerelease. 

Una volta scaricato l'installer premete i tasti Windows + E, cliccate a sinistra su Download e individuate il file e cliccate due volte sul file kodi-xx.x-yyyyy-x64.exe che verrà scaricato.

Adesso cliccate su Sì, poi selezionate i pulsanti Next, I Agree, Next e ancora Next. Infine cliccate su Install e poi su Finish per uscire dal programma di installazione. 

Ora, indipendentemente dal sistema che avete utilizzato per installare Kodi, premete il tasto Windows, scrivete Kodi e cliccate sul risultato corrispondente per aprire il lettore multimediale. 

All'avvio potreste dover cambiare lingua e impostazioni del firewall. Per quanto riguarda la lingua, cliccate in alto sull'icona a forma di ingranaggio, selezionate Interface settings e cliccate su Regional, per poi impostare Language su Italian.

In caso vi venga invece richiesto l'accesso da parte del firewall, cliccate su Consenti.

Mac

In caso invece vogliate installare Kodi su un Mac, l'unica alternativa a vostra disposizione è installare il pacchetto .dmg manualmente, in quanto il programma non è nell'App Store

Per procedere, andate alla pagina dei download, a questo indirizzo, e scegliete in alto la versione del programma, se Recommended o altre, e sotto cliccate sul pulsante dell'installer, Installer (64BIT), per scaricarlo sul computer.

Adesso cliccate sul Finder, l'icona con la faccina sorridente nel Dock, cliccate a sinistra su Download e al centro cliccate due volte sul file kodi-xx.x-yyyyy-x86_64.dmg.

Spostate l'icona Kodi nella cartella Applicazioni e l'app sarà installata. Ora cliccate sull'icona del Launchpad, quella con nove quadrati colorati, scrivete Kodi e cliccate sul risultato corrispondente. 

Adesso cliccate su Apri per confermare l'intenzione di avviare l'app nonostante non sia stata installata dall'App Store (verrà chiesto solo al primo avvio) e Kodi verrà avviato.

Come installare Kodi

Come installare Kodi su telefono

Kodi può anche essere installato sul telefono o sul tablet. Su Android è molto più semplice, mentre su iPhone e iPad presenta delle limitazioni piuttosto importanti che potrebbero scoraggiarne l'utilizzo a chi non sia proprio interessato a procedere. Andiamo a vedere come fare.

Android

Installare Kodi su un dispositivo Android, che sia uno smartphone o un tablet, è veramente una questione di pochi tocchi. Il metodo consigliato è utilizzare direttamente il Play Store, che vi consente gli aggiornamenti automatici anche se al costo di un certo ritardo rispetto alle tempistiche di rilascio dal sito ufficiale di Kodi in quanto il team privilegia un meccanismo di transizione graduale per garantire prestazioni e stabilità migliorate.

Per installare Kodi dal Play Store, non dovete fare altro che toccare l'icona del marketplace di Google (un triangolo colorato), inserire in alto il nome kodi e poi toccare il pulsante Installa alla voce corrispondente. 

Qui se invece di Installa toccate Kodi e scorrete verso il basso, potete anche scegliere di installare la versione beta toccando Partecipa sotto Partecipa al programma beta e poi in alto toccando il pulsante Installa. In alternativa potete anche arrivare direttamente alla pagina di Kodi del Play Store toccando questo link

Come installare Kodi

Se volete installare Kodi manualmente, potete andare alla pagina dei download dell'app sul sito ufficiale e toccare la versione adatta al vostro smartphone (molto probabilmente ARMV8A (64BIT)).

In caso vi venisse chiesta conferma di effettuare il download del file .apk nonostante la potenziale pericolosità, datela toccando OK in basso a destra, poi a download completato toccate la notifica che vi conferma l'avvenuto download e toccate Installa. A questo punto, molto probabilmente il sistema vi avvertirà che l'installazione è bloccata, toccate Consenti e attivate l'installazione dall'app che state utilizzando (il browser che state usando), poi tornate indietro e l'app si installerà.

Avviate Kodi (un rombo azzurro diviso in altri quattro rombi), l'interfaccia verrà girata in orizzontale e vi verrà chiesto di concedere l'accesso ai file multimediali. Concedetelo "mentre usate l'app", poi attivate l'interruttore che viene mostrato e toccate l'icona con la freccia in alto a sinistra per tornare all'app. 

iPhone e iPad

Installare Kodi su iPhone e iPad purtroppo è molto meno semplice in quanto Apple non ha consentito la pubblicazione dello strumento sull'App Store. 

Su Internet e sulle stesse pagine del supporto di Kodi viene proposto di installare l'app dopo aver effettuato il jailbreak del dispositivo, una pratica che consente di rimuovere le restrizioni di iOS e iPadOS e installare pacchetti di terze parti anche se non firmati da Apple.

In questa guida non spiegheremo come utilizzare questo sistema, ma vi proporremo la possibilità di installare Kodi tramite file .ipa. Questa soluzione è supportata da Apple (o meglio dire accettata) in quanto in pratica sfrutta il programma Xcode della casa, messo a disposizione per gli sviluppatori per testare le proprie app prima di pubblicarle sull'App Store.

Quello che si farà sarà quindi creare un account sviluppatore gratuito, installare un sistema open source chiamato AltStore che sfrutta lo stesso sistema di Xcode, e poi installare il file .ipa di Kodi.

Purtroppo non è una procedura semplice, e ci sono delle limitazioni, su tutte il fatto che dovrete reinstallare l'app dopo sette giorni in quanto Apple revoca la chiave di firma, ma AltStore può fare tutto per voi. 

Per la guida su come usare AltStore, vi rimandiamo al nostro approfondimento dedicato, mentre qui potete scaricare il file .ipa di Kodi da installare sull'iPhone (scegliete Stable build, Nightly o altre a seconda della vostra preferenza). 

Come installare Kodi su smart TV

Se avete uno smart TV, molto probabilmente vi farebbe comodo installarci sopra Kodi per accedere alla vostra libreria multimediale, ma la fattibilità dell'operazione dipende dal sistema operativo del dispositivo. 

In generale, solo i TV con Android TV o Google TV sono compatibili con Kodi, in quanto potrete utilizzare la versione per Android che abbiamo visto nel capitolo precedente.

Quindi o avete un televisore che utilizza questo OS o non potrete installare il lettore multimediale. 

Questo vuol dire che potrete installare Kodi solo su TV TCL, Sony, HiSense, Panasonic e Xiaomi, mentre per gli altri dovrete utilizzare un dongle Google TV o un set-top-box Android, oppure collegare al TV il telefono, il tablet o il computer. 

Smart TV Samsung

Volete sapere come installare Kodi su uno smart TV Samsung? Purtroppo questa non è un'operazione che potete portare a termine, almeno non direttamente, in quanto i TV Samsung sono basati su un sistema operativo proprietario chiamato Tizen OS, con un proprio maketplace ma che no include un'app per Kodi. 

Per questo motivo, l'unico modo che avete a disposizione per installare Kodi su questi dispositivi è utilizzare un apparecchio esterno in grado di connettersi al Play Store o comunque di scaricare l'app.

La soluzione più semplice è trasmettere tramite mirroring il contenuto del telefono, del tablet o del computer, ma come dicevamo potete anche utilizzare un dongle, come Google TV, o un set-top-box Android.

A quel punto non dovete fare altro che installare Kodi come abbiamo visto nel capitolo dedicato ad Android e poi avviarlo da lì. 

Installare Kodi tramite set-top-box Android o dongle Google TV è semplicissimo, ed è la stessa procedura che abbiamo visto per i telefoni e tablet Android.

Aprite il Play Store e inserite kodi nel campo di ricerca, poi cliccate sull'icona a forma di lente d'ingrandimento. Ora cliccate sul pulsante Installa per installare Kodi e la troverete tra le vostre app.

Smart TV HiSense

La maggior parte delle TV Hisense sono dotate di un sistema operativo proprietario chiamato VIDAA che si basa su Google TV, quindi possiamo sfruttare questa compatibilità per installare Kodi.

Per prima cosa, avviate il Play Store, poi cliccate sull'icona a forma di lente d'ingrandimento in alto e digitate Kodi. Selezionate l'app Kodi, poi cliccate su Installa e avviate l'app. Adesso non dovete fare altro che utilizzare lo strumento per godere del vostro hub multimediale.

In caso invece abbiate una TV HiSense basata su Fire TV, per l'installazione di Kodi vi rimandiamo al capitolo successivo, in quanto Kodi non è presente sull'App Store Amazon e dovrete effettuare il sideload dell'app.

Come installare Kodi su Fire Stick

Purtroppo se avete una Fire TV Stick e volete installare Kodi, l'operazione non è semplice come installare il programma su computer o smartphone Android, dovete effettuare alcune operazioni più complesse, ma vediamo comunque come fare. 

Prima di tutto, avviate la Fire TV Stick e abilitate l'installazione da sorgenti sconosciute andando nella Home, poi cliccando sull'icona a forma di ingranaggio a destra per entrare nelle impostazioni. 

Qui cliccate su La mia Fire TV e selezionate Opzioni sviluppatore. In caso non lo vediate, da La mia Fire TV selezionate Informazioni, selezionate il dispositivo Fire TV che state usando e cliccate su Seleziona sette volte.

Adesso tornate a La mia Fire TV, cliccate su Opzioni sviluppatore, selezionate Debug ADB e attivate l'interruttore di fianco.

Adesso cliccate su Installa app sconosciute, attivate l'interruttore e potete installare l'app Downloader, che vi consentirà di installare l'app Kodi. 

Dalla Home di Fire TV Stick selezionate l'icona con tre quadrati, a destra (l'Amazon App Store), poi cercate Downloader e selezionate Scarica per installarla. 

È quasi fatta: ora potete installare Kodi. Andate in Applicazioni e giochi e avviate l'app Downloader, poi date il consenso all'accesso ai contenuti multimediali e cliccate su OK. Adesso andate su Enter a URL or Search Team e premete il tasto di selezione del telecomando.

Digitate il seguente indirizzo e poi cliccate su Go:

https://kodi.tv/download

Adesso selezionate Android e premete il tasto conferma, poi selezionate la versione della vostra Fire Stick, ovvero ARMV7A (32 bit) per una Fire TV Stick non 4K (Fire TV Stick Lite, Fire TV Stick) e ARMV8A (64 bit) per Fire Stick 4K (Fire TV Stick 4K, Fire TV Stick 4K Max).

Completato il download, cliccate su Installa e poi su Fine. Adesso tornate nelle Impostazioni e poi ne La mia Fire TV, poi cliccate su Opzioni sviluppatore e disattivate gli interruttori sia per Origini sconosciute che per Debug ADB. Kodi sarà ora tra le app installate: avviatela e iniziate a usarla.

Come installare Kodi su Chromecast

Se volete sapere come vedere Kodi su Chromecast, sappiate che ci sono due modi. Il primo è trasmettere Kodi da un telefono, tablet o computer attraverso Chromecast, mentre il secondo, che potete utilizzare solo se avete Chromecast con Google TV, è installare l'app sul dispositivo stesso. 

Per quanto riguarda la prima soluzione, dovrete installare l'app Google Home dal Play Store sul telefono poi toccate Dispositivi, selezionate il Chromecast e toccate e tenetelo.

Ora selezionate la voce Trasmetti il mio schermo, date conferma e selezionate Avvia. Ora il vostro schermo e audio del dispositivo mobile saranno trasmessi al Chromecast. Andate nell'app Kodi e potrete vedere qualsiasi contenuto sul TV.

Da PC invece avviate il browser Chrome, cliccate l'icona a del menu con tre puntini in alto a destra, selezionate Salva e condividi e poi cliccate su Trasmetti.

Sotto Origini, selezionate Trasmetti schermo, poi cliccate sul nome del dispositivo su cui volete trasmettere i contenuto dello schermo e cliccate su Condividi. 

Infine, c'è la possibilità di installare direttamente Kodi su Chromecast con Google TV, come abbiamo visto nel capitolo dedicato a installare Kodi su Smart TV. Per farlo, avviate la vostra Chromecast con Google TV, poi andate nella scheda app. 

Cercate Kodi usando il campo di ricerca, poi cliccateci sopra e selezionate Installa. Successivamente aprite l'app e utilizzatela per accedere all vostra libreria multimediale.

Domande e risposte

Se volete vedere Kodi su smart TV, dipende dal sistema operativo di quest'ultima. Su smart TV con Android TV, non avrete nessun problema in quanto potete semplicemente aprire il Play Store, cercare Kodi, cliccate su Installa e avviate l'app. Su altri TV, come quelli Samsung, purtroppo l'app non è disponibile e dovrete per forza acquistare un dongle o un set-top-box Android che vi consenta di accedere al'app.
Se volete sapere come installare Kodi su Fire Stick, dovete abilitare l'installazione da fonti sconosciute. Successivamente dovrete installare l'app Downloader, e poi potete scaricare e installare l'.apk di Kodi. Qui trovate ogni dettaglio su come fare.