Come inviare foto senza che perdano qualità

Ci sono vari modi per spedire immagini ad alta risoluzione, come la posta elettronica, il Bluetooth, AirDrop, Google Foto, Freemail
SmartWorld team
SmartWorld team
Come inviare foto senza che perdano qualità

Esistono molti strumenti per inviare foto. Ma quando si tratta di inviare immagini di alta qualità, alcune di queste soluzioni comportano una serie di problemi. Le immagini scaricate subiscono una perdita di qualità perché vengono automaticamente compresse o convertite in un formato di file con perdita. Oppure è impossibile caricare file di grandi dimensioni a causa del limite delle dimensioni del file. O anche non è possibile scaricare determinati tipi di file.

Non sono solo i fotografi a dover aggirare questi problemi, ma anche chi lavora con immagini ad alta risoluzione. Anche a livello aziendale può essere necessario disporre di fotografie di elevata qualità, in modo da poter mostrare i prodotti a visitatori e acquirenti. Come fare allora a inviare immagini ad alta risoluzione? Come spedire foto senza che perdano qualità?

Come spedire foto senza perdere qualità utilizzando la posta elettronica

RAR

L'e-mail non è stata progettata per inviare foto, ma può essere utilizzata se i file non superano la dimensione massima dell'allegato.

Come inviare foto senza perdere qualità utilizzando la posta elettronica? Il primo passo è aprire una nuova e-mail o di cliccare sul pulsante Componi. In seguito, bisogna inserire l'indirizzo e-mail del destinatario e completare eventualmente l'oggetto e il corpo del messaggio. Successivamente cliccare sul pulsante Allega file e selezionare le immagini che si desidera inviare.

Una volta completate queste operazioni, premere il pulsante Invia per spedire il messaggio. Se la trasmissione avviene da un computer, è possibile comprimere più immagini in un unico archivio, ad esempio utilizzando un formato come Zip o RAR. In questo modo, l'allegato sarà più efficiente e meno pesante. Se invece si vuole inviare foto tramite e-mail da uno smartphone, è sufficiente selezionare le immagini desiderate dalla galleria e utilizzare l'opzione Condividi. Il menu mostra diverse opzioni, tra cui l'invio tramite l'account e-mail principale associato al cellulare. Anche in questo caso, sarà necessario inserire l'indirizzo e-mail del destinatario e completare con l'oggetto e il corpo del messaggio.

Il Bluetooth per inviare immagini conservando la qualità

Il Bluetooth è stato tradizionalmente utilizzato come metodo principale per la condivisione di file multimediali, tra cui fotografie, grazie alla sua semplicità d'uso e alla disponibilità di questa tecnologia sulla maggior parte degli smartphone. Non solo, ma è possibile installare un adattatore Bluetooth su un computer per poter sfruttare questa funzionalità. Per inviare foto di alta qualità tramite Bluetooth, è necessario che sia il dispositivo di invio che quello di ricezione abbiano attivato la funzione Bluetooth. In seguito, bisogna accoppiare i due dispositivi. Se vogliamo utilizzare il PC come dispositivo di invio, Andare su Start > Impostazioni > Dispositivi > Bluetooth e altri dispositivi.

Quindi fare clic su Aggiungi Bluetooth o altro dispositivo e selezionare Bluetooth. Poi selezionare il dispositivo di ricezione e confermare l'accoppiamento sulle rispettive schermate. Se lo smartphone Android è il dispositivo di invio, andare su Impostazioni > Bluetooth e trovare il dispositivo di ricezione e confermare l'accoppiamento sulle rispettive schermate.

Una volta accoppiati i dispositivi, è possibile condividere la foto. Nel primo caso fare clic con il tasto destro del mouse sull'immagine e selezionare Invia a > Dispositivo Bluetooth e selezionare il dispositivo di ricezione e confermare la condivisione sulle rispettive schermate. Nel secondo fare clic sull'icona Condividi e selezionare l'icona Bluetooth e selezionare il dispositivo di ricezione e confermare la condivisione sulle rispettive schermate.

Google Foto, la procedura da seguire per inviare immagini senza che perdano qualità

Google foto
Fonte: Adobe Stock

Google Foto è un'app di archiviazione basata su cloud che consente agli utenti di caricare, gestire e archiviare le proprie immagini. Gli utenti possono utilizzare questa app anche come soluzione di backup per liberare spazio sul dispositivo. Per condividere foto di alta qualità tramite Google Foto, occorre seguire tre step:

  • accedere all'album o alla foto fa condividere;
  • selezionare l'icona di condivisione (tre punti);
  • scegliere la modalità di condivisione desiderata, ad esempio tramite il nome del contatto, l'indirizzo e-mail o il numero di telefono della persona con cui si desidera condividere la foto.

Filemail per l’invio di foto di alta qualità

La condivisione file può avvenire tramite servizi basati su cloud che consentono di caricare file come immagini, video e documenti sul loro sito web o app.

I file vengono archiviati nella loro nuvola e i destinatari ricevono un link per accedere e scaricare i file. La maggior parte dei servizi di condivisione file offre un servizio gratuito limitato e piani a pagamento con maggiori funzionalità.

Filemail è un servizio di condivisione file che offre anche un servizio gratuito limitato. È possibile inviare fino a 5 GB di file senza limitazioni sul numero di destinatari o download. La condivisione di file con Filemail è semplice come l'utilizzo di una e-mail. I file possono essere allegati o trascinati e rilasciati nella finestra di composizione dell'e-mail, gli indirizzi e-mail dei destinatari vengono inseriti, si aggiunge un oggetto e un eventuale corpo del messaggio, e si fa clic su Invia. Il destinatario riceverà una e-mail con un link per il download dei file condivisi. Il link per il download può essere condiviso tramite vari mezzi, come WhatsApp, forum o social media.

AirDrop: come usarlo per trasmettere foto con la qualità originaria

Il servizio di condivisione file AirDrop offre agli utenti Apple la possibilità di trasferire file, tra cui immagini, tra diversi dispositivi Apple quali iPhone, iPad e MacBook. AirDrop si basa sul trasferimento wireless e sfrutta entrambe le tecnologie Wi-Fi e Bluetooth per effettuare il trasferimento. Per condividere immagini di alta qualità utilizzando AirDrop, bisogna aprire il Centro di controllo sul dispositivo da cui si desidera inviare il file e attivare la funzione AirDrop. Quindi è necessario che Wi-Fi e Bluetooth siano attivi.

Anche il destinatario deve avere AirDrop abilitato e le relative connessioni Wi-Fi e Bluetooth attive. Una volta selezionata l'immagine da condividere, è possibile utilizzare l'opzione di condivisione e scegliere il destinatario tramite AirDrop. Il destinatario dovrà successivamente accettare il file per completare il trasferimento.

Tips, tricks e news!
Tutto il meglio della tecnologia in video brevi!
Seguici