Come inviare la posizione su Google Maps

Alessandro Nodari
Alessandro Nodari
Come inviare la posizione su Google Maps

Dovete incontrarvi con qualcuno che avete conosciuto su Tinder, oppure siete in ritardo a una cena e volete far sapere ai vostri amici quanto vi manca per arrivare? 

A seconda della vostra situazione, potrebbe esservi utile sapere come inviare la posizione su Google Maps, da telefono, Android o iPhone, o su WhatsApp. Questa funzione della popolare app di navigazione infatti vi consente di condividere in tempo reale la vostra posizione con chi volete e per il tempo che ritenete opportuno. 

E quando lo fate, la persona che riceve questo messaggio potrà vedere il vostro nome, foto, posizione del vostro telefono, la quantità di batteria rimanente e persino l'orario presunto di arrivo. Comodo vero? Andiamo a vedere come fare ed eventualmente risolvere eventuali problemi, oltre a ricordarvi come misurare le distanze su Google Maps, e come evitare le ZTL.

Indice

Come inviare la posizione su Google Maps

Come abbiamo anticipato in apertura, se inviate la vostra posizione su Google Maps condividerete alcune informazioni con il vostro interlocutore oltre alla posizione stessa, ed è quindi bene tenerlo presente prima di usare lo strumento, soprattutto in caso vogliate condividerla con qualcuno che non conoscete bene.

Nella fattispecie, quando inviate la posizione su Maps l'altro utente potrà vedere il vostro nome e foto del profilo, la posizione in tempo reale (anche quando le app Google non sono in uso), lo stato della batteria del telefono da cui inviate la posizione (ed eventualmente se è in carica), e l'ora di arrivo e quella di partenza, se viene aggiunta una notifica di Condivisione della posizione. Gli utenti potrebbero anche vedere altre informazioni, a seconda della vostra modalità di condivisione.

Chiariti questi punti, vediamo come inviare la propria posizione da telefono Android, iPhone o anche computer.

Android

Se volete sapere come inviare la vostra posizione da un telefono o tablet Android, per prima cosa avviate Google Maps ed eventualmente effettuate l'accesso con il vostro account Google. Poi toccate l'icona in alto a destra con il vostro avatar e selezionate la voce Condivisione della posizione, per poi toccare il pulsante blu in basso a destra Nuova condivisione.

Toccate Consenti per consentire a Google Maps di accedere ai vostri contatti e nella pagina seguente toccate i pulsanti "+" o "-" di fianco a 1 ora per scegliere per quanto tempo condividere la posizione. Potete andare da un minimo di 15 minuti fino a un massimo di 1 giorno. Fino a 1 ora potete impostare scarti di 15 minuti, tra 1 ora e 12 ore, scarti di 1 ora. Oltre le 12 ore, si passa a 1 giorno.

Ora se la persona con cui volete condividere la posizione è tra i vostri contatti Google, selezionatelo nella riga dei contatti e se non lo vedete scorrete con il dito verso sinistra fino a vedere Altro. Selezionate un contatto o cercatelo usando il campo di ricerca in alto (tramite nome, numero di telefono o indirizzo email). Se il contatto è nei contatti Google, vedrete in basso a destra l'icona di Maps. Toccate Condividi e la vostra posizione sarà condivisa per il tempo stabilito.

Se il contatto non è tra i vostri contatti Google, scorrete con il dito verso sinistra nella seconda riga in basso, quella delle app, e toccate Copia negli appunti

Ora toccate Condividi e incollate il link nell'app Messaggi o in un'email. Potrete recuperare questo link (o la condivisione attiva) per il tempo stabilito della condivisione toccando il vostro avatar in alto a destra in Maps, poi toccando Condivisione della posizione e in basso selezionando le voci [nome utente], se avete condiviso la posizione con un contatto, o Condivisione tramite link. Da qui potete interrompere la condivisione quando volete toccando Interrompi. 

Come inviare la posizione su Google Maps

L'utente riceverà un messaggio con la scritta Visualizza la mia posizione in tempo reale su Maps, e cliccando sopra il link potrà vederla.

Se volete condividere l'orario di arrivo previsto, avviate una navigazione aprendo Maps e impostando una destinazione. Dopo aver iniziato il viaggio scorrete il dito dal basso verso l'alto e toccate Condividi posizione.

Toccate l'icona della persona nella riga dei contatti o Copia negli appunti e toccate Condividi per inviare il vostro orario di arrivo a questa persona. Potete interrompere la condivisione toccando Interrompi condivisione nella stessa finestra.

Sappiate inoltre che se avete inviato la vostra posizione su Maps a qualcuno, potete richiedere a vostra volta la sua posizione avviando Google Maps e toccando il vostro avatar in alto a destra. Poi toccate Condivisione della posizione e selezionate un contatto che ha già condiviso la posizione con voi. Toccate Richiedi e il contatto riceverà il vostro indirizzo email e una notifica.

A questo punto potrà visualizzare il vostro profilo per verificare la vostra identità e condividere la posizione, oppure ignorare la vostra richiesta o persino bloccarvi per non farvi più richiedere la posizione. 

Se volete invece vedere la posizione di una persona che vi ha inviato la sua posizione su Maps, avviate l'app e toccate il vostro avatar in alto a destra.

Poi toccate Condivisione della posizione e selezionate il contatto che ha condiviso la posizione con voi. 

Per aggiornare la posizione, tocca l'icona con tre puntini e poi Aggiorna.

iPhone

Volete inviare la vostra posizione su Maps da iPhone o iPad? In questo caso la procedura è in tutto e per tutto simile a quanto visto da Android (l'app è la stessa). 

La differenza è che Google Maps potrebbe non essere installata sul vostro dispositivo, quindi per prima cosa scaricatela da App Store, avviatela ed effettuate l'accesso con il vostro account Google. 

A questo punto, toccate l'icona del vostro profilo in alto a destra e selezionate la voce Condivisione della posizione. Toccate il pulsante in basso a destra Nuova condivisione e scegliete per quanto tempo condividerla toccando il menu a tendina Per un'ora e poi agendo sui pulsanti "+" e "-" per impostare un periodo di tempo durante il quale l'altra persona potrà vedere dove siete in tempo reale.

Toccate un contatto scorrendo nella prima riga (se non lo vedete scorrete verso sinistra, toccate Altri e selezionate un contatto tra quelli disponibili) o se volete inviare un link a una persona che non è tra i vostri contatti toccate in basso la voce Altre opzioni. Toccate Copia per copiare il link e inviatelo tramite messaggi o email. 

Come inviare la posizione su Google Maps

Se volete interrompere la condivisione prima del tempo stabilito, toccate il vostro avatar in alto a destra, toccate Condivisione della posizione e in basso toccate la condivisione attiva, poi selezionate la voce Interrompi.

Computer

In caso vi stiate chiedendo come inviare la posizione su Google Maps su un computer, sappiate che non potete farlo. Per sfruttare questa funzione dell'app dovete infatti utilizzare un dispositivo mobile.

Potete però controllare le vostre impostazioni e vedere a chi avete inviato la posizione, eventualmente con la possibilità di interrompere la condivisione.

Per farlo, andate sul sito di Google Maps e cliccate in alto a destra su Accedi, in caso non abbiate già effettuato l'accesso.

Inserite il vostro indirizzo email e password, poi cliccate sull'icona con tre linee orizzontali in alto a sinistra.

Selezionate la voce Condivisione della posizione e a sinistra potrete vedere l'elenco degli utenti che la condividono con voi. Se cliccate sopra uno di questi, potrete vedere la sua posizione sulla mappa. 

Come inviare la posizione su Google Maps

Per vedere invece le vostre impostazioni di condivisione con altri, cliccate sulla voce Gestisci la posizione. Si aprirà una finestra con l'elenco di utenti con cui condividete la posizione, e per quanto tempo, sotto la voce Persone. In questa pagina trovate pure l'eventuale condivisione tramite link, sotto la voce Link condivisi

Potete interrompere la condivisione cliccando su Interrompi o eventualmente disattivare le notifiche di Condivisione della posizione, in caso siano state attivate.

Come inviare la posizione su Google Maps su WhatsApp

In caso vogliate sapere come inviare la posizione su Google Maps su WhatsApp, tutto quello che dovete fare è avviare l'app Google Maps sul vostro telefono, Android o iPhone, e toccare il vostro avatar in alto a destra.

Ora toccate la voce Condivisione della posizione e selezionate il pulsante Nuova condivisione. Impostate per quanto tempo condividere la posizione utilizzando i pulsanti "+" e "-", poi su, Android, scorrete sulla riga di app con il dito verso sinistra finché non vedete WhatsApp. Toccate l'icona verde dell'app di messaggistica, poi toccate Condividi in basso a destra e scegliete una chat con cui condividere la posizione. Toccate il tasto Invia per inviarla. 

Su iPhone, toccate in basso a sinistra la voce Altre opzioni, poi nella riga delle app (la seconda in basso) individuate WhatsApp, eventualmente scorrendo con il dito verso sinistra. Toccate l'icona dell'app, poi toccate un contatto dall'elenco e in basso a destra toccate Avanti. Toccate la voce Invia in alto a destra e avrete inviato la posizione.

Come inviare la posizione su Google Maps

Come condividere la posizione per sempre

Quando inviate la vostra posizione su Google Maps, potete scegliere per quanto tempo condividerla con l'altra persona, tra 15 minuti e un giorno.

In alcuni casi, però potreste essere interessati a condividere la posizione a tempo indeterminato, magari con uno stretto parente, un figlio o un coniuge, in modo da essere sempre reciprocamente informati sulla posizione e gli spostamenti. 

Google Maps vi mette a disposizione questa possibilità, sia sull'app per Android che per iPhone, ma tenete presente che l'utente in questione deve essere un vostro contatto Google. Se volete condividere la posizione per sempre, infatti, non potete utilizzare la condivisione tramite link che è comoda se l'altro utente non ha un account Google (l'opzione è disponibile solo per condivisioni tra 15 minuti e 24 ore).

La procedura è la stessa, sia che operiate da un dispositivo Android o da un iPhone o iPad. Avviate Google Maps e toccate l'icona del vostro avatar in alto a destra (in caso non l'abbiate già fatto, effettuate l'accesso con il vostro account Google).

Toccate Condivisione della posizione, poi in basso a destra cliccate sul pulsante blu Nuova condivisione.

Su Android, toccate la voce Fino alla disattivazione, mentre su iOS dovete rima toccare il menu a tendina con la scritta Per 1 ora e poi toccare la voce Fino alla disattivazione. 

Toccate un account o scorrete con il dito verso sinistra, toccate Altro e cercate un contatto tra quelli della vostra rubrica, scorrendo verso l'alto o utilizzando il campo di ricerca in alto. Toccate Condividi e la condivisione sarà sempre attiva.

Come inviare la posizione su Google Maps

Se volete interromperla, toccate l'icona del vostro avatar in alto a destra in Maps, toccate Condivisione della posizione e in basso toccate il nome dell'account con cui condividete la posizione. Poi toccate Interrompi. 

Come risolvere i problemi di condivisione della posizione

Cosa fare se non si riesce a condividere la propria posizione. Prima di tutto, tenete presente che la condivisione della posizione ha alcune limitazioni. In alcuni Paesi o regioni la funzione non è disponibile, per esempio, oppure se avete un dominio Google Workspace potreste dover chiedere all'amministratore per attivarla.

Inoltre Google non consente di inviare la posizione per più di 24 ore se l'utente ha meno di 18 anni, mentre se il vostro account è gestito da un genitore o tutore, è lui che può gestire la condivisione della posizione con l'app Family Link Family Link.

A parte queste questioni strutturali, possono esservi dei bug che impediscono la condivisione della posizione, in particolare per più di 24 ore. In questo caso potrebbe essere consigliato ripetere la procedura ed eventualmente effettuare la verifica dell'età qui.

Se invece avete problemi ad aggiornare la posizione nella mappa, potrebbe essere opportuno controllare la propria connessione e i permessi di accesso alla posizione (deve essere su Consenti sempre). Su Android, toccate e tenete premuta l'icona di Google Maps, poi toccate Informazioni app e selezionate la voce Autorizzazioni. Toccate Posizione e assicuratevi che sia selezionata la voce Consenti sempre.

Su iOS, toccate l'icona Impostazioni del telefono, poi toccate Google Maps.

Qui toccate Localizzazione e selezionate Sempre. 

Se ancora non avete risolto, controllate che Google Maps possa essere eseguita in background. Su Android, toccate e tenete premuta l'icona di Google Maps, toccate Informazioni app e selezionate Dati mobili e Wi-Fi. Assicuratevi che siano attivi i pulsanti di fianco a Dati in background e Uso dati senza limitazioni, oltre a Consenti accesso alla rete, Dati Wi-Fi e Dati mobili

Toccate la freccia in alto a sinistra, poi toccate Utilizzo della batteria per app e selezionate Senza limitazioni.

Su iPhone, andate nelle Impostazioni del telefono, toccate Generali e poi Aggiorna app in background. Attivate l'interruttore di fianco a Google Maps.

Se ancora non funziona, provate a interrompere la condivisione della posizione e a riattivarla, e se neanche questo sortisce effetto assicuratevi che la funzione risparmio energetico non sia attiva. Su Android, andate nelle Impostazioni del telefono, toccate Batteria, poi Risparmio energetico e assicuratevi che sia disattivato.

Su iPhone, andate nelle Impostazioni, toccate Batteria e assicuratevi che Risparmio energetico sia disattivato.

Domande e risposte

Se volete mandare la vostra posizione da Google Maps a WhatsApp, avviate Maps, poi toccate il vostro avatar in alto a destra e toccate Condivisione della posizione. Toccate Nuova condivisione, poi impostate un tempo di condivisione e scorrete tra le app che vedete in basso (su iPhone toccate prima Altre opzioni). Toccate WhatsApp (su Android toccate Condividi) e scegliete un contatto o una chat con cui condividere la posizione, poi inviatela. 
Mandare la posizione significa condividere con una persona la nostra posizione in tempo reale con una persona, scegliendo per quanto tempo condividerla. Quando usate questa funzione con Google Maps, le persone con cui condividete la posizione potranno vedere il vostro nome e foto, la vostra posizione recente, il livello batteria ed eventualmente l'ora di arrivo e partenza.   
Mostra i commenti