Come mettere un widget meteo sullo smartphone

Vuoi rimanere aggiornato sugli sviluppi della giornata e avere le previsioni delle successive? Mettendo un widget meteo sullo smartphone rimarrai al corrente
SmartWorld team
SmartWorld team
Come mettere un widget meteo sullo smartphone

I telefonini sono un'estensione della nostra persona: ci permettono di essere sempre aggiornati su quel che succede nel mondo. Possiamo contattare le persone care, informarci come se stessimo leggendo un giornale e usufruire del widget meteo sullo smartphone.

Lo scopo di questo articolo consiste proprio nel conoscere in anticipo il tipo di giornata alle porte. Sarà di puro sole, colpita da fitte piogge o ventosa? Quali saranno i limiti massimi e minimi di temperatura? Delle domande che ottengono immediata risposta, senza procedure troppo tecniche e, quindi, complesse per un'utente medio.

In pochi passaggi pure gli assoluti principianti riusciranno a trarne beneficio, con totale disinvoltura. Perché una tecnologia all'altezza della situazione deve essere, anzitutto, intuitiva e di facile applicazione.

Se proseguirai nella lettura avrai al termine un quadro esauriente sugli step da osservare. Scoprirai le peculiarità, le modalità di personalizzazione e i rimedi ai problemi più ricorrenti.

Indice

Che cos’è un widget meteo?

Se hai in programma un pomeriggio all'aria aperta o una gita lontano da casa, il widget meteo sullo smartphone promette di fare al caso tuo. Si tratta, infatti, di una mini-applicazione o di un componente software che fornisce varie informazioni, tra cui:

temperatura attuale
previsioni per i giorni seguenti
• condizioni attuali (es. sole, nuvoloso, ecc.)
• umidità
• velocità del vento
• indice di radiazione UV: indica il rischio di esposizione ai raggi ultravioletti
sensazione termica: indica la temperatura "sentita", che oltre a quella effettiva, tenga conto della percezione umana, magari condizionata dal vento
• orari approssimativi di alba e tramonto
• probabilità di pioggia
• fase lunare (crescente, calante, piena o nuova)

Il prospetto può anche differire, con più o meno dettagli.

Gli standard raggiunti sono, di norma, piuttosto elevati, complici gli strumenti sempre più avanzati impiegati dai centri di rilevazione e studio.

Come aggiungere un widget meteo sul tuo smartphone

Quando il tema da affrontare sono le funzioni eseguibili dallo smartphone, la prima domanda che ogni utente giudizioso dovrebbe porsi è: "Qual è il sistema operativo minimo?". Con il passare del tempo è possibile, infatti, che certi device diventino obsoleti da impossibilitare la fruizione di alcune utili risorse. A volte capita, però, di averne potenzialmente accesso, purché vengano eseguiti degli aggiornamenti.

Fortunatamente, i requisiti minimi imposti dai widget sono molto generosi, al punto da consentirne la fruizione pure a chi dispone di vecchi telefonini. Per quanto riguarda Android, pioniere del genere, l'avvento risale addirittura alla versione 4.2 Jelly Bean, la decima in assoluto, rilasciata nella lontana estate del 2012.

In merito, invece, ai "gioiellini" di casa Apple l'arrivo dei widget risale alla realizzazione dell'SO iOS 12, nel settembre 2018. Il netto ritardo è dipeso da un approccio più controllato allo sviluppo, mentre Google ha puntato su un sistema open-source, tradotto in maggiore libertà di esplorare e implementare nuove features, compresi, appunto, i widget.

In che modo integrare un widget meteo su smartphone Android

Per usufruirne su Android gli step da osservare sono ridotti al minimo:

Apri l'app Google sul dispositivo: per verificare di aver eseguito l'accesso all'account tocca l'immagine del profilo o l'iniziale del tuo nome, in alto a destra. Se non trovi l'account, provvedi ad aggiungerlo
• Accertati di aver abilitato "Attività web e app" e "Discover" nelle impostazioni
• Nel widget Meteo scorri verso sinistra
• Clicca sul pulsante "Personalizza", contrassegnato da un'icona a forma di penna
• Tocca il pulsante "+" accanto al widget meteo per aggiungerlo alla libreria. Se lo desideri, hai modo di trascinarlo nella posizione desiderata.
• Seleziona "Fine" o fai scorrere verso l'alto così da confermare la modifica

Per rimuovere il widget tieni premuto sulla schermata Home del display vuota: a un certo punto appariranno i pulsanti di personalizzazione. Fai tap sull'icona (-) di colore rosso e, nel riquadro che ti appare, su "Rimuovi widget".

Nei device di vecchia generazione potrebbe cambiare un po' la procedura, con l'icona che andrà trascinata verso il tasto "Rimuovi" oppure al fondo della home.

In che modo integrare un widget meteo su smartphone iOS

Per integrare un widget meteo sul tuo iPhone:

• Scorri a sinistra della home, in maniera da aprire la cosiddetta schermata widgets o vista oggi (termine improprio, ma parecchio diffuso tra gli utenti) o tieni premuto su uno spazio vuoto della home
Tocca il segno "+" in alto a sinistra
Nella casella "Cerca nei widget" scrivi "Meteo" oppure scorri in basso nell'elenco completo dei widget, disposti in ordine alfabetico, e seleziona
Clicca su "Aggiungi widget" nella parte bassa

Per rimuoverla mantieni la pressione del dito sull'icona e fai tap su "Rimuovi widget".

Altre guide su smartphone

Gruppo Facebook

Community SmartWorld +15k
Confrontati con altri appassionati di tecnologia nel gruppo segreto
Entra