Come ottimizzare Windows 11 per il gaming: tutti i trucchi per guadagnare fps

Una guida completa con tanti consigli per sprecare meno risorse e giocare meglio, senza lag e rallentamenti
Vezio Ceniccola
Vezio Ceniccola Tech Master
Come ottimizzare Windows 11 per il gaming: tutti i trucchi per guadagnare fps

Avete acquistato tutto l'occorrente per assemblare un PC gaming, lo avete montato e sistemato a dovere, ma non riuscite ancora ad ottenere le prestazioni che desiderate? Il vostro nuovo notebook gaming non riesce a fare abbastanza fsp? Quello che dovete fare è intervenire sulla parte software. In questa guida vi spieghiamo come ottimizzare Windows 11 per il gaming, modificando alcune funzionalità di sistema per dare massima priorità alle prestazioni in gioco.

Analizzeremo diverse possibilità per poter limitare lo spreco di risorse e dare libero sfogo alla potenza dell'hardware, sia per quanto riguarda un PC fisso che un notebook. Inoltre, vedremo passo passo come attivare le funzionalità più innovative di Windows, e al tempo stesso come disabilitare quelle che non vi servono.

Indice

Attivare Resizable BAR

La tecnologia Resizable BAR permette una comunicazione più veloce tra il processore e la scheda video.

In questo modo, è possibile ottenere maggiori prestazioni, ottimizzando al meglio l'uso delle risorse hardware.

Sulle schede madri per PC desktop e sui portatili più recenti, il supporto alla Resizable BAR è già attivo di default, ma è sempre consigliato controllare quest'impostazione quando si completa l'assemblaggio di un PC gaming.

Per verificare l'attivazione della Resizable BAR non si deve andare nelle impostazioni di Windows, ma entrare nel BIOS della scheda madre. A seconda del modello che avete in dotazione, sarà sufficiente cercare l'apposita opzione all'interno del menu del BIOS e, nel caso fosse disattivata, procedere all'attivazione.

Attivare Massime prestazioni

Questo consiglio è fondamentale soprattutto per chi gioca su PC portatile, dove la gestione dell'alimentazione può cambiare molto le prestazioni. Infatti, per sfruttare al meglio l'hardware è necessario attivare il profilo energetico che solitamente si chiama "Massime prestazioni", ma può avere anche nomi leggermente diversi a seconda del produttore del dispositivo.

Massime prestazioni

Modalità Massime prestazioni attivata nelle impostazioni di Windows 11

Il modo più semplice per farlo è andare nelle impostazioni di Windows 11, entrare nel tab Sistema, cliccare su Alimentazione e batteria.

A questo punto si aprirà una finestra con diverse sezioni: dovete aprire il menu delle modalità risparmio batteria e selezionare il profilo "Massime prestazioni" tra quelli disponibili.

Attivare Modalità gioco

La Modalità gioco è una delle novità introdotte da poco su Windows 11. Grazie ad essa, è possibile ottimizzare in automatico diverse funzioni del sistema per concentrare le risorse sull'esecuzione di un gioco, nel momento stesso in cui viene lanciato.

Nello specifico, la modalità gioco fa due cose importanti: disattiva gran parte dei software che girano in background sul sistema e sospende gli aggiornamenti di Windows Update.

modalita gioco windows 11

Per la Modalità gioco basta attivare il selettore dedicato nelle impostazioni di sistema

Anche in questo caso, nelle versioni più recenti di Windows 11 la funzione è attiva di default. Per controllare se sia così anche sul vostro PC, basta entrare nelle impostazioni di sistema, andare nel tab Giochi e cliccare su "Modalità gioco": si aprirà una finestra con un selettore, che basta attivare nel caso non fosse già attivo.

Disabilitare programmi avvio automatico

Un piccolo gesto che può migliorare non poco la reattività di Windows 11 è disabilitare alcuni programmi con avvio automatico, vale a dire quelli che partono automaticamente all'avvio del sistema.

Esistono vari strumenti di terze parti che permettono di farlo, ma il modo più semplice è direttamente integrato nel pannello di Gestione attività.

Seguite questi passi: premete contemporaneamente i tasti CTRL + MAIUSC + ESC, si aprirà la finestra "Gestione attività", dove dovrete selezionare il quinto tab della colonna sinistra chiamato "App di avvio". In questo elenco sono elencati tutti i software che si avviano automaticamente quando accendete il PC.

Molti di questi sono programmi importanti, che devono girare sempre in background quando utilizzate normalmente il sistema, ma alcuni possono essere disabilitati senza influenzarne il corretto funzionamento.

Nell'immagine in alto, ad esempio, vedete che sono disabilitati alcuni software come Spotify, WhatsApp, Xbox App Services e Collegamento al telefono. Sono tutti servizi che non utilizziamo costantemente sul PC, dunque è inutile tenerli sempre attivi in background, consumando risorse del sistema.

Ovviamente dovete essere voi a sapere quali sono i servizi che vi servono più spesso e quali quelli che potete disattivare.

Se nella lista compaiono nomi che non conoscete, basta cercare il nome sul vostro motore di ricerca preferito e quasi certamente troverete tutte le spiegazioni.

Disabilitare Game Bar

La Game Bar è un'applicazione di sistema integrata in Windows 11, che permette di utilizzare diverse funzionalità interessanti durante le sessioni di gaming. Ad esempio, è possibile controllare i livelli audio del computer e del microfono, fare screenshot e registrazioni dello schermo, avere un pannello di controllo per le prestazioni e gestire la chat con i propri amici su piattaforma Xbox social.

Se però tutte queste cose non v'interessano, disabilitare la Game Bar potrebbe essere un modo pratico e veloce per ottimizzare le prestazioni del sistema. Infatti, l'app succhia risorse in background in ogni momento, dunque affatica il sistema inutilmente se non la utilizzate.

Per disabilitare la Game Bar basta disinstallare l'app, e visto che si tratta di un'app di sistema dovete procedere tramite terminale. Non vi preoccupate, è più semplice di quanto potreste pensare.

Aprite il menu Start, digitate "terminale" nella barra di ricerca e aprite il programma "Terminale". Sulla finestra che si apre, digitate questa stringa di codice e premete invio sulla tastiera.

Get-AppxPackage Microsoft.XboxGamingOverlay | Remove-AppxPackage

Dopo pochi secondi, l'app sarà rimossa dal sistema e potrete chiudere la finestra del terminale. Consigliamo un riavvio di Windows dopo questa operazione.

L'operazione è ovviamente convertibile: se rivolete la Game Bar basta installarla nuovamente dal Microsoft Store.

Disabilitare Integrità della memoria

Su Windows 11 è supportata una funzionalità chiamata Integrità della memoria, compresa all'interno della più ampia gestione dell'Isolamento Core. Si tratta di uno strumento di sicurezza che aumenta le difese del sistema in caso di attacco esterno, impedendo al codice dannoso di accedere ai processi di protezione avanzata.

Una funzione molto utile, dunque, che però pesa un po' su alcuni processi di sistema e causa un leggero rallentamento in gaming. Proprio per questo motivo, è possibile disabilitare l'Integrità della memoria e guadagnare un po' di risorse da usare per il gaming.

Attenzione, perché così facendo si riduce la sicurezza del sistema: se accettate questo rischio, seguite i passi a seguire per procedere all'operazione.

Aprite il menu Start e cercate "Isolamento Core" nella barra di ricerca. Aprite la pagina dedicata sulla destra del menu, vi troverete in una finestra con un selettore per disabilitare la funzione di Integrità della memoria. Cliccate sul selettore e la funzione sarà disattivata.

Disabilitare Piattaforma macchina virtuale

Altro consiglio particolare è quello di disabilitare la Piattaforma macchina virtuale, un componente avanzato di Windows 11 che si occupa della gestione della virtualizzazione delle risorse sul sistema. La virtualizzazione è utile se, ad esempio, volete installare un sistema operativo in una macchina virtuale, isolato dal resto del sistema principale.

Per la maggior parte degli utenti, però, la Piattaforma macchina virtuale non è una funzionalità molto utile, quindi è consigliabile disattivarla se sapete che non la utilizzerete spesso. Come stato predefinito, dovrebbe essere disattivata su un'installazione pulita di Windows 11, ma vi consigliamo sempre di verificarlo con i vostri occhi.

Ecco la procedura più veloce per farlo. Aprite il menu Start e cercate "funzionalità di windows". A destra dovrebbe comparire il suggerimento della pagina "Attiva o disattiva funzionalità di Windows", aprite la schermata dedicata. Sul pannello appena aperto cercate la voce "Piattaforma macchina virtuale" e controllate che la spunta alla sua sinistra sia disattivata. In caso contrario, cliccate per disattivarla.

Altri consigli utili

Abbiamo parlato di diverse meccaniche importanti per ottenere una buona ottimizzazione del sistema per il gaming, ma come sempre ci sono tanti altri piccoli trucchi a cui fare attenzione. Quelli di cui vi parliamo adesso sono meno efficaci, certamente, ma vi consigliamo di non sottovalutarli!

nvidia geforce experience driver

Finestra di aggiornamento di GeForce Experience, il software di gestione delle GPU NVIDIA

  • Aggiornamenti di Windows: avere un sistema sempre aggiornato è certamente una buona abitudine, sia per quanto riguarda la sicurezza che le prestazioni. Per avere sempre il massimo dell'esperienza utente, controllate spesso se ci siano aggiornamenti da fare nel centro aggiornamenti di Windows.
  • Driver della GPU: discorso molto simile per quanto riguarda i driver della vostra scheda video, che possibilmente dovrebbe essere sempre aggiornati all'ultima versione.
  • Impostazioni dello schermo: per avere un'esperienza di gioco più fluida possibile, ricordatevi sempre di usare le impostazioni corrette di risoluzione del display e refresh rate. Se notate cali di prestazioni evidenti, valutate di abbassare tali valori e disabilitare la funzione HDR (se utilizzata).
  • App in background: come sempre, il faro che deve guidarvi nell'ottimizzazione del sistema deve essere "sprecare meno risorse possibile". Per questo, prima di avviare un gioco, ricordatevi sempre di chiudere tutti i programmi che non vi servono.

Dopo aver seguito tutti i nostri consigli, siamo certi che avrete guadagnato qualche fps in più sui vostri giochi preferiti.

Se però volete migliorare molto di più la vostra esperienza gaming, non vi resta che aggiornare il vostro PC gaming con componenti più potenti. Vi lasciamo un po' di link utili per capire meglio quali prodotti acquistare e come sceglierli.

Gruppo Facebook

Community SmartWorld +15k
Confrontati con altri appassionati di tecnologia nel gruppo segreto
Entra