Come pulire lo smartwatch

Vincenzo Ronca
Vincenzo Ronca
Come pulire lo smartwatch

Da diversi anni ormai conosciamo gli smartwatch come dei compagni di viaggio quotidiani. Possiamo usare questi dispositivi per diverse attività, a partire dal monitoraggio delle attività fisiche e dei parametri di salute.

Lo smartwatch è uno strumento che utilizziamo ogni giorno, e nelle più svariate situazioni. Pertanto, riveste un ruolo molto importante la sua igiene. E trattandosi di un dispositivo elettronico, chiaramente pulirlo può risultare relativamente delicato.

In questa guida andremo a vedere come pulire lo smartwatch. Nello specifico vedremo come pulire in maniera appropriata lo schermo dello smartwatch, i suoi contatti e il cinturino.

Indice

Come pulire il display dello smartwatch

La pulizia di uno smartwatch è un'operazione tanto importante quanto delicata. Se usate lo smartwatch per fare sport, allora sicuramente il dispositivo è soggetto a raccogliere sudore e sporcizia. Questi, oltre a essere non igienici, possono anche danneggiare alla lunga lo smartwatch.

D'altra parte dovete stare attenti ai prodotti che utilizzate durante la pulizia di uno smartwatch. Questo perché alcuni componenti dello smartwatch sono delicati e sensibili. Andiamo quindi a vedere come pulire il display dello smartwatch, che fondamentalmente rappresenta la parte più delicata e importante del dispositivo.

Per pulire lo schermo del vostro smartwatch in maniera semplice e sicura, dovrete innanzitutto staccare il cinturino. La maggior parte degli smartwatch prevede un sistema di aggancio e sgancio del cinturino simile a quello dei classici orologi. Una volta tolto il cinturino dovrete spegnere il dispositivo.

Una volta spento lo smartwatch potrete tenerlo sotto il rubinetto dell'acqua per qualche secondo. Chiaramente questo vale per tutti i dispositivi che presentano una certificazione che ne attesta la resistenza all'acqua, che sostanzialmente è presente per la quasi totalità degli smartwatch.

Dopo l'acqua potrete passare apporre del classico sapone per le mani per detergere lo schermo.

La stessa cosa potete applicarla sul retro dello smartwatch, dove solitamente troviamo i sensori per il rilevamento dei parametri di salute. Dopo il sapone tornate sotto al rubinetto dell'acqua per sciacquare il tutto. Alla fine potete usare un panno leggero per asciugare il tutto senza lasciare aloni. Per panno leggero intendiamo un panno non abrasivo, magari in microfibra o uno simile a quello per pulire le lenti degli occhiali.

Come pulire il cinturino dello smartwatch

L'altra componente fondamentale del vostro smartwatch è il cinturino, quello che dà il tocco personale al dispositivo che portate al polso. La pulizia del cinturino del vostro smartwatch risulta essere la parte più delicata, visto che i cinturini possono essere di materiali diversi e per ognuno di essi è più indicato un prodotto diverso.

Dunque, se il vostro smartwatch ha un cinturino in silicone allora si rivela il caso più semplice. Per pulire il cinturino in silicone dello smartwatch basta staccarlo dal quadrante, e poi posizionarlo sotto l'acqua corrente per qualche secondo.

Successivamente potete applicare un sapone delicato, come quello per la mani, in modo che non danneggi la parte metallica o in plastica della fibbia.

Dopo aver passato il sapone potete risciacquarlo nuovamente sotto l'acqua del rubinetto. Per asciugarlo potete servirvi di un qualsiasi panno leggero non abrasivo, come quelli in microfibra.

Se invece il vostro cinturino è in pelle allora dovrete fare più attenzione. Per pulire un cinturino in pelle dello smartwatch non potrete usare acqua o saponi, che danneggerebbero la pelle. In questo caso potete usare un panno leggero in microfibra per rimuovere eventuale polvere, senza fare pressione. Tenete a mente che la pelle è soggetta a usura e che, pertanto, si rovinerà inevitabilmente nel corso del tempo.

Infine, per coloro che hanno un cinturino metallico, suggeriamo di staccare il cinturino, immergerlo brevemente in acqua calda e poi cercare di rimuovere tutta la polvere tramite un classico spazzolino da denti che non usate più.

Come pulire i contatti dello smartwatch

Dopo aver visto come pulire lo schermo del vostro smartwatch, vi chiederete come pulire i contatti dello smartwatch. Per contatti intendiamo tutti gli eventuali pulsanti fisici presenti sul dispositivo. Questi pulsanti sono spesso in rilievo e favoriscono l'accumulo di polvere, la quale alla lunga può anche pregiudicare il corretto funzionamento dei pulsanti stessi.

Come abbiamo visto per la pulizia del display, anche a pulizia dei contatti dello smartwatch prevede che stacchiate il cinturino, e spegniate lo smartwatch. Una volta fatto questo, potete posizionare lo smartwatch sotto l'acqua del rubinetto, magari con i pulsanti da pulire rivolti verso l'alto.

A questo punto potete passare del sapone per le mani su tutti i contatti da pulire. Successivamente potete risciacquare il tutto e poi passare all'asciugatura tramite un panno leggero in microfibra.

La pulizia dei contatti di uno smartwatch può rivelarsi più difficoltosa, visto che alcuni pulsanti sono molto piccoli e non sempre si riesce a rimuovere tutta la polvere.

Per aiutarvi potete servirvi di uno dei tanti kit per la pulizia dei dispositivi elettronici disponibili sul mercato. Noi abbiamo provato quello che trovate nel box Amazon qui in basso, e ci siamo trovati molto bene.

Su alcuni dei link inseriti in questa pagina SmartWorld ha un'affiliazione ed ottiene una percentuale dei ricavi, tale affiliazione non fa variare il prezzo del prodotto acquistato. Tutti i prodotti descritti potrebbero subire variazioni di prezzo e disponibilità nel corso del tempo, dunque vi consigliamo sempre di verificare questi parametri prima dell’acquisto.

Tutte le recensioni su YouTube
Le nostre recensioni esclusive e le nostre classifiche
Seguici