Come resettare iPhone, anche se bloccato

Alessandro Nodari
Alessandro Nodari
Come resettare iPhone, anche se bloccato

Il vostro attuale iPhone va più che bene, ma che tentazione l'ultimo modello uscito sul mercato! A un certo punto, travolti da una brama irrefrenabile, lo avete acquistato, dando in permuta il telefono vostro possesso. Fermi! Prima di metterlo nella scatola dovete resettarlo. 

A questo punto però si pone un problema: come resettare iPhone? Questa operazione, che potrebbe risultarvi utile anche in caso il vostro melafonino non rispondesse più ai comandi neanche dopo un riavvio forzato, può essere effettuata sia dal telefono stesso che dal computer.

Vediamo come fare, oltre a ricordarvi il nostro approfondimento su come cambiare la schermata di blocco di iPhone. E giusto per non lasciare nulla di intentato, se il vostro iPhone avesse problemi tali da spingervi a considerare un ripristino di fabbrica, avete prima provato a riavviarlo?

Indice

Come resettare iPhone

Sia che abbiate deciso di vendere il vostro iPhone o che siate frustrati perché non risponde più ai vostri comandi, avete deciso di resettarlo, ovvero riportarlo alle impostazioni di fabbrica.

Giusto per fare chiarezza, un reset è quando cancellate dati e impostazioni del telefono, anche se iPhone consente di effettuare dei reset parziali, che implicano la cancellazione solo delle impostazioni o di alcune di esse. 

Questa soluzione è da utilizzare appunto quando dovete cedere ad altri il vostro dispositivo oppure non riuscite a utilizzarlo in caso di problemi. Giusto per chiarezza, vi ricordiamo che il reset è diverso dal riavvio, sia semplice che forzato, in quanto mentre questi ultimi non hanno effetto sui dati salvati sul telefono il primo sì. 

In caso di problemi è quindi consigliato effettuare prima un riavvio o un riavvio forzato, e solo in ultima istanza il reset, operazione che invece è necessaria quando dovete dare il vostro dispositivo a un'altra persona, che sia un amico o un estraneo.

Visto che il reset implica la cancellazione delle informazioni sul telefono, prima di effettuarlo è sempre una buona idea effettuare un backup, in modo da poter ripristinare le vostre impostazioni e dati senza fatica, sia su un nuovo dispositivo che sullo stesso.

Qui trovate la nostra guida dedicata, ma brevemente vi indichiamo i due metodi: da iCloud e da computer.

Se volete effettuare un backup su iCloud, la procedura può essere effettuata direttamente dall'iPhone ma tenete presente che il piano gratuito offre soli 5 GB, mentre per avere più spazio bisogna passare ai piani a pagamento, che partono da 0,99 euro al mese per 50 GB e arrivano a 9,99 euro al mese per 2 TB.

Chiarito questo aspetto, potete effettuare il backup. Connettetevi a una rete Wi-Fi (altrimenti potreste rischiare di consumare una notevole quantità del vostro piano dati) e andate nelle impostazioni del telefono toccando l'icona a forma di ingranaggio nella Home o nella Libreria app.

Qui toccate il vostro nome in alto, poi selezionate iCloud e nella schermata che si apre toccate la voce Backup iCloud. Controllate che l'interruttore sia attivo e verificate la data dell'ultimo backup.

In caso sia disattivato, attivatelo e toccate Esegui backup adesso, per poi toccare Impostazioni iCloud e scegliere i dati da salvare nel backup (per esempio, la cache di un browser come Chrome occupa molto spazio e potrebbe non interessarvi).

Infine toccate Continua per avviare il backup.

Quando la funzione è attiva, il sistema effettua un backup giornaliero, ma potete comunque premere la voce Esegui backup adesso in caso vogliate effettuare un backup più recente.

In alternativa, potete effettuare un backup su computer, Mac o Windows, utilizzando il Finder o iTunes. La procedura prevede il collegamento dell'iPhone al computer tramite il cavo Lightning in dotazione e poi cliccare sul Finder o su iTunes la voce Effettua il backup adesso. Per tutti i dettagli, vi rimandiamo alle nostre guide dedicate, qui per Mac e qui per Windows.

Se la vostra intenzione è di salvare foto e musica, potete consultare la nostra guida apposita per salvare questi dati sul computer

A questo punto siete pronti per effettuare il reset del vostro iPhone, ma se la vostra intenzione è quella di venderlo, dovete prima disattivare Dov'è (come misura precauzionale, visto che comunque il reset rimuove il blocco di attivazione di Dov'è).

Per farlo, andate nelle Impostazioni del telefono e toccate il vostro nome in alto.

Qui toccate la voce Dov'è e nella pagina seguente toccate Trova il mio iPhone, poi nella nuova schermata successiva disattivate l'interruttore di fianco a Trova il mio iPhone. Inserite la password del vostro ID Apple e confermate la procedura toccando la voce Disattiva.

Ora potete passare al reset vero e proprio: vediamo come fare, da iPhone o computer.

Da telefono

Effettuare il reset del proprio iPhone dalle Impostazioni di sistema è un'operazione di pochi secondi. Sbloccate il telefono e toccate l'icona a forma di ingranaggio nella Home o nella Libreria app, poi selezionate la voce Generali. 

Qui scorrete infondo e toccate la voce Trasferisci o inizializza iPhone, poi toccate in basso la scritta Inizializza contenuto e impostazioni.

Nella schermata successiva vi verrà indicato un elenco di contenuti che verranno rimossi dal telefono, come App e dati (con indicata la quantità), ID Apple, Dov'è e Wallet (se impostati).

Per questi ultimi due, potete accedere a ulteriori informazioni e l'elenco delle carte inserite. 

Come resettare iPhone

Toccate Continua e se non avete ancora completato il backup su iCloud vi verrà chiesto se volete attendere di terminarlo o se continuare immediatamente toccando Inizializza ora, poi vi verrà chiesto di inserire il PIN del telefono e la password per disattivare Dov'è

Toccate Disattiva in alto a destra e nella schermata successiva toccate il pulsante Inizializza iPhone. Il telefono verrà riportato alle impostazioni di fabbrica, tutti i dati verranno cancellati e al riavvio potrete inserire di nuovo il vostro account e configurarlo, oppure spegnerlo per venderlo.  

Prima di passare a vedere come resettare l'iPhone da computer, c'è un altro aspetto da prendere in considerazione. iOS consente di resettare non solo il telefono in toto, ma anche di ripristinare alcuni aspetti del sistema.

Se dalla schermata Trasferisci o inizializza iPhone invece di toccare Inizializza contenuto e impostazioni toccate la voce in basso Ripristina, dal basso si aprirà una finestra con una serie di voci.

Come resettare iPhone

Se toccate Ripristina impostazioni, effettuerete il reset di tutte le impostazioni di iOS senza cancellare i dati. Tutte le impostazioni, incluse le impostazioni di rete, il dizionario della tastiera, le impostazioni relativa alla posizione, le impostazioni relative alla privacy e le carte di Apple Pay, vengono rimosse o ripristinate alla versione di default.

Se toccate Ripristina impostazioni di rete cancellerete le informazioni relative alle reti Wi-Fi (password e reti salvate) e alla connessione dati (preferenze relative al roaming), oltre al nome del dispositivo assegnato in Impostazioni > Generali > Info, che viene reimpostato su "iPhone". I certificati resi attendibili manualmente (come quelli per i siti web) vengono impostati su non attendibili.

Tenete presente che toccando questa voce il Wi-Fi si disattiverà e riattiverà e sarete disconnessi dalla rete (dovrete reimmettere la password), mentre vengono rimosse anche le impostazioni VPN non installate tramite un profilo di configurazione o la gestione dei profili mobili (MDM).

Se invece volete rimuovere le impostazioni VPN installate tramite un profilo di configurazione, dovete andare nelle Impostazioni, toccare Generali, selezionare VPN e gestione dispositivi e infine selezionare il profilo di configurazione. Toccate la voce Rimuovi profilo e rimuoverete anche altre impostazioni e gli account forniti con il profilo.

Per rimuovere invece le impostazioni di rete installate tramite MDM, andate in Impostazioni, toccate Generali, selezionate VPN e gestione dispositivi e infine selezionate il tipo di gestione. Ora toccate la voce Rimuovi gestione, che rimuoverà anche altre impostazioni e i certificati forniti tramite gestione dei dispositivi mobili. 

Toccando la voce Ripristina dizionario tastiera, eliminerete le parole che avete aggiunto al dizionario della tastiera, rifiutando le parole che iPhone vi ha proposto durante l'inserimento.

Infine, Ripristinare il layout della schermata Home vi permette di ripristinare il layout originale delle app integrate nella schermata Home, mentre Ripristinare la posizione e la privacy ripristina la localizzazione e le impostazioni della privacy alle impostazioni originali.

Da computer

In alcuni casi è più comodo effettuare il reset dal computer, o perché lo avete già collegato per fare un backup o perché avete problemi a usare il touch.

La procedura può essere effettuata un PC Windows o da un Mac, vediamo come.

Se volete effettuare il reset da computer Windows, per prima cosa installate iTunes dal Microsoft Store (in caso non l'abbiate già installato), poi collegate il telefono al PC e autorizzate il collegamento (se è la prima volta che li collegate) cliccando su Continua sul computer e su Autorizza sull'iPhone (verrà richiesto il codice di sblocco).

Se state usando un Mac con macOS Mojave o versioni precedenti, collegate l'iPhone al Mac (se necessario autorizzate il collegamento su Mac e iPhone), poi aprite iTunes cliccando sull'icona del Launchpad (quella grigia con un razzo disegnato) e scrivendo iTunes. Cliccate su iTunes e il programma verrà aperto. 

Ora, indipendentemente dal fatto che stiate usando un PC Windows o un Mac con Mojave e precedenti, cliccate sull'icona del telefono in alto a sinistra e selezionate Riepilogo a sinistra.

Al centro, cliccate su Ripristina iPhone e poi su Ripristina per effettuare il reset. Seguite i passaggi a schermo, cliccando su Successivo e Accetto, e il vostro iPhone verrà ripristinato alle impostazioni di fabbrica, verrà installata la versione più recente di iOS compatibile e poi sarà riavviato. 

Se invece state usando un Mac con macOS Catalina e successivi, collegate l'iPhone al computer e se non l'avete già fatto autorizzate la connessione cliccando sul computer Continua e sul telefono toccando Autorizza, per poi inserire il codice di sblocco. 

Ora cliccate sul Finder, l'icona a forma di faccina sorridente nel Dock e nel pannello di sinistra cliccate sul nome del telefono (iPhone se non l'avete cambiato), sotto la scheda Posizioni.

Attendete che avvenga la sincronizzazione, poi in alto cliccate sulla scheda Generali e sotto cliccate sul pulsante Ripristina iPhone. Cliccate su Ripristina e verrà effettuato il reset, l'iPhone verrà aggiornato all'ultima versione di iOS compatibile e poi riavviato.

Come resettare iPhone

Sempre da computer, potete resettare il vostro iPhone anche attraverso l'app o il sito Dov'è. Per usarla, da Mac avviate l'app Dov'è, poi a sinistra selezionate il telefono e a destra, nella mappa, cliccate sulla "i" a destra del telefono. 

Scorrete in basso e cliccate su Inizializza questo dispositivo.

Se operate da Windows o comunque preferite utilizzare il browser, andate sul sito di iCloud e cliccate su Accedi. Inserite il vostro ID Apple e la password associata, poi cliccate sulla freccia verso destra per effettuare l'accesso.

Ora cliccate su Dov'è, selezionate a sinistra il vostro iPhone e nella finestra che si apre cliccate su Inizializza dispositivo. Il telefono sarà resettato e riportato alle impostazioni di fabbrica.

Come resettare iPhone bloccato

Volete resettare un iPhone bloccato? Come primo passo, vi consigliamo di provare il metodo descritto nel capitolo precedente, ma se non dovesse funzionare potete tentare con la modalità DFU (Device Firmware Update), sempre da computer.

Questo sistema ricarica il software e il firmware dell'iPhone a un livello più profondo rispetto alla modalità di ripristino. Ecco come usarlo.

Collegate il vostro iPhone con il cavo in dotazione al PC Windows (in caso non l'abbiate, installate iTunes dal Microsoft Store) o al Mac (con Mojave e precedenti tramite iTunes o con Catalina e successivi con il Finder, per la descrizione vi rimandiamo al capitolo precedente).

Ora, a seconda del telefono dovete utilizzare una combinazione di tasti differente.

  • Per iPhone 6s e versioni precedenti, tenete premuti il ​​pulsante Home e il pulsante Blocca. Dopo otto secondi, rilasciate il pulsante di blocco continuando a tenere premuto il pulsante Home.
  • Per iPhone 7 e iPhone 7 Plus, tenete premuto il pulsante laterale e il pulsante per abbassare il volume. Dopo otto secondi, rilasciate il pulsante laterale mentre tenete ancora premuto il pulsante per abbassare il volume.
  • Per iPhone 8 e versioni successive, premete rapidamente il pulsante per alzare il volume e poi quello per abbassarlo, quindi tenete premuto il pulsante laterale finché lo schermo non diventa nero. A questo punto, mentre tenete premuto il pulsante laterale, premete e tenete premuto il pulsante per abbassare il volume. Dopo cinque secondi, rilasciate il pulsante laterale mentre tenete premuto il pulsante per abbassare lo schermo

Se vedete il logo Apple, avete sbagliato o tenuto premuti i pulsanti troppo a lungo e dovete riprovare, mentre invece non vedete niente ma iTunes o Finder rilevano il telefono, è andata bene.

Selezionate la voce Ripristino su iTunes o nel Finder e il telefono verrà resettato. 

Per uscire dalla modalità DFU, effettuate un riavvio forzato:

  • iPhone SE (1a generazione), 6s e precedenti: tenete premuti contemporaneamente il tasto Standby/Riattiva e il tasto Home. Quando viene visualizzato il logo Apple, rilasciate i tasti. 
  • iPhone 7premete e tenere premuti contemporaneamente il tasto per abbassare il volume e il tasto Standby/Riattiva (il tasto laterale a destra del telefono guardando lo schermo). Quando viene visualizzato il logo Apple, rilasciate i tasti.
  • iPhone 8 e successivi o iPhone SE (2a generazione e successivi): premete e rilasciate rapidamente il tasto per alzare il volume, poi premete e rilasciate rapidamente il tasto per abbassare il volume. Ora tenete premuto il tasto laterale (quello a destra del telefono guardando lo schermo) e rilasciatelo quando viene visualizzato il logo Apple

Come riavviare iPhone con tasti

 Come abbiamo anticipato nel primo capitolo, il reset implica la cancellazione di dati e impostazioni sul telefono, ma magari volete solo riavviare il telefono. Ecco come farlo con i tasti.

Ci sono due tipi di riavvio: soft e forzato. Il riavvio soft vi permette di accedere alla schermata di spegnimento e dovrete scorrere un cursore per spegnere il telefono, mentre il riavvio forzato è una soluzione più decisa, da utilizzare in caso il telefono non risponda ai comandi touch. 

Per fare un riavvio soft (normale) con i tasti, la procedura è diversa a seconda del modello del vostro iPhone:

  • iPhone SE (1a generazione), 5 e precedenti: tenete premuto il tasto di accensione, che si trova sulla parte superiore del telefono, finché non visualizzate il cursore di spegnimento
  • iPhone 6, 7, 8 o SE (2a o 3a generazione): tenete premuto il tasto di accensione, che si trova sulla parte laterale del telefono (a destra, guardando lo schermo), finché non visualizzate il cursore di spegnimento
  • iPhone X e successivi: tenete premuto un tasto del volume (come Volume giù, ad esempio) e il tasto laterale (quello che si trova a destra guardando lo schermo del telefono) finché non visualizzate il cursore di spegnimento.

A questo punto trascinate il cursore, poi aspettate 30 secondi che si spenga il dispositivo e per riaccenderlo tenete premuto il tasto superiore finché non visualizzate il logo Apple.

Per fare invece il riavvio forzato, ecco la procedura da seguire a seconda del modello di iPhone:

  • iPhone SE (1a generazione), 6s e precedenti: tenete premuti contemporaneamente il tasto Standby/Riattiva e il tasto Home. Quando viene visualizzato il logo Apple, rilasciate i tasti. 
  • iPhone 7: premete e tenere premuti contemporaneamente il tasto per abbassare il volume e il tasto Standby/Riattiva (il tasto laterale a destra del telefono guardando lo schermo). Quando viene visualizzato il logo Apple, rilasciate i tasti.
  • iPhone 8 e successivi o iPhone SE (2a generazione e successivi): premete e rilasciate rapidamente il tasto per alzare il volume, poi premete e rilasciate rapidamente il tasto per abbassare il volume. Ora tenete premuto il tasto laterale (quello a destra del telefono guardando lo schermo) e rilasciatelo quando viene visualizzato il logo Apple.

Domande e risposte

Per cancellare tutto dal vostro iPhone andate nelle Impostazioni del telefono, poi toccate Generali e infine Trasferisci o inizializza iPhone. Qui toccate Inizializza contenuto e impostazioni, poi toccate Continua, inserite la password per disattivare Dov'è e toccate Inizializza.
Il reset è un ripristino alle impostazioni di fabbrica, che comporta la cancellazione di tutti i dati e delle impostazioni dal telefono e l'installazione della versione più recente di iOS.
Se vi state chiedendo se quando inizializzate il vostro iPhone cancellate tutto, la risposta è sì. Inizializzare significa cancellare dati e impostazioni sul telefono, le carte di credito Apple Pay, le foto, i contatti, la musica e le app. Inoltre vengono disattivati iCloud, iMessage, FaceTime, Game Center e altri servizi Apple.  

Tutte le news sulla tecnologia su Google News
Ci trovi con tutti gli aggiornamenti dal mondo della tecnologia
Seguici