Come ricaricare account PayPal: i modi possibili

Come ricaricare account PayPal: i modi possibili
SmartWorld team
SmartWorld team

Dopo la guida su come trasferire saldo PayPal sulla carta, proseguiamo con un altro approfondimento dedicato alla popolare piattaforma di trasferimento di denaro online. In questo articolo ci occuperemo infatti di come ricaricare l'account PayPal, altro tema di interesse soprattutto per chi è solito acquistare online.

E a proposito di interesse e di shopping online, potresti trovare utile sapere nel frattempo come richiedere un rimborso su PayPal.

Ricaricare il conto PayPal ha certamente i suoi vantaggi: evita di inserire carte di debito o di credito nei siti web e permette in alcuni casi di concludere acquisti online senza essere in possesso di una carta (a patto che l'e-commerce accetti PayPal tra le modalità di pagamento).

Ricorda che non è possibile ricaricare l'account PayPal in contanti, ma in compenso si potrà chiedere a un amico di trasferire denaro tramite PayPal con tempi di accredito generalmente immediati e senza commissioni aggiuntive.

Come ricaricare account PayPal: modalità

Il principale metodo per ricaricare account PayPal è tramite conto corrente bancario, il che significa che l'utente iscritto alla piattaforma deve essere anche titolare di un conto corrente aperto presso un qualsiasi istituto di credito.

Inoltre, il conto corrente e il conto PayPal devono essere registrati nello stesso Paese e devono avere la stessa intestazione. In altre parole, ci deve essere corrispondenza tra il nome e cognome dell'account PayPal (inteso in questo caso come dato anagrafico inserito per la prima volta in fase di registrazione) e il nome riportato sull'intestazione del conto corrente.

Si tratta di un requisito molto importante in assenza del quale, come ricordato dalla stessa pagina di supporto ufficiale, il trasferimento di denaro potrebbe non andare a buon fine o subire rallentamenti rispetto alle tempistiche ordinarie (che vedremo successivamente dopo aver spiegato per bene la procedura). 

Per procedere bisognerà prima collegare il conto corrente a PayPal. Se non lo hai ancora fatto, ti spieghiamo come fare nel successivo paragrafo, altrimenti salta pure la lettura e prosegui con il passaggio successivo.

Come collegare account PayPal a conto corrente

Entra innanzitutto nell'area personale di PayPal tramite un qualsiasi browser e clicca sulla voce "Portafoglio" nella parte superiore della pagina. Nella successiva schermata, seleziona "Collega una carta o un conto bancario" e premi con il mouse su "Collega un conto bancario", avendo cura di seguire le indicazioni fornite a schermo riportando tutti i dati del conto corrente.

Se preferisci utilizzare l'app PayPal, dovrai toccare invece l'icona con i tre rettangoli blu ("Wallet"), premi sul bottone "+" in corrispondenza di "Conti bancari e carte" e seleziona infine "Conti bancari": anche in questo caso, digita manualmente i dati del tuo conto corrente così come riportati nella tua homebanking o nell'app ufficiale.

SCARICA DA PLAY STORE

SCARICA DA APP STORE

Ricorda che per collegare PayPal al conto corrente, la piattaforma accrediterà su quest'ultimo un importo standard di 0,01 euro, che servirà per recuperare un codice di quattro cifre che dovrai inserire successivamente su PayPal per confermare la titolarità del conto bancario. Questo codice è consultabile dagli ultimi movimenti del conto e sarà visibile sullo stesso dopo qualche giorno lavorativo dall'associazione del conto corrente su PayPal.

Come ricaricare conto PayPal tramite bonifico

Come ricaricare account PayPal

Una volta associato il conto PayPal al conto corrente, potrai ricaricare account PayPal tramite conto bancario. Tramite un qualsiasi browser per navigare su Internet (non potrai infatti utilizzare l'app ufficiale per questa procedura), entra nella pagina principale della piattaforma di pagamenti online e clicca su "Portafoglio" nella barra superiore in alto, dopodiché seleziona la voce "Trasferisci denaro".

Adesso individua e seleziona la voce "Ricarica il tuo saldo" per procedere. La schermata mostrerà un IBAN virtuale che dovrai utilizzare per ricaricare il conto PayPal. Annota scrupolosamente questo IBAN per disporre un bonifico dal tuo conto corrente, inserendo come beneficiario del bonifico l'esatto riferimento (cognome e nome) che hai inserito quando ti sei registrato per la prima volta su PayPal.

Puoi inserire il bonifico tramite la tua homebanking o in alternativa recandoti presso una filiale o contattando il Servizio Clienti della tua banca. Non sono previsti limiti per ciò che concerne l'importo ricaricabile e PayPal non trattiene alcuna commissione per la procedura. 

Ricorda che non è possibile ricaricare conto PayPal tramite conto corrente bancario da app, ma dovrai utilizzare un browser come ti abbiamo suggerito all'inizio. Inoltre, ne approfittiamo per ricordare anche che ci deve essere corrispondenza tra il nome registrato sul conto PayPal e l'intestazione del conto corrente.

Per quanto riguarda invece le tempistiche, l'accredito del denaro avverrà generalmente entro due-tre giorni lavorativi dalla disposizione del bonifico. I tempi variano comunque da istituto di credito.

Come ricaricare conto PayPal con carta

Se stai pensando di ricaricare account PayPal tramite carta, sappi che questa modalità purtroppo non è stata ancora implementata dalla piattaforma. Alla stessa maniera, non è possibile ricaricare conto PayPal tramite PostePay o altre carte prepagate.

Tuttavia, se hai collegato una carta all'account PayPal, potrai acquistare online anche in assenza di saldo su PayPal: l'importo verrà prelevato (integralmente o residuo, a seconda dei casi) dalla carta associata alla piattaforma o in alternativa dal conto corrente.

Come abbiamo scritto anche prima, non è possibile invece ricaricare conto PayPal in contanti

Se non sei titolare di un conto corrente bancario, ti invitiamo a leggere il prossimo paragrafo per scoprire un secondo metodo alternativo per mettere denaro sul conto PayPal.

Come ricaricare conto PayPal di un altro

Come ricaricare account PayPal

Come abbiamo scritto prima, è possibile in alcuni casi acquistare online senza avere una carta. Se l'e-commerce accetta PayPal tra le modalità di pagamento, potrai completare l'ordine a patto che il tuo saldo PayPal sia sufficiente a coprire la spesa. Abbiamo scritto prima come ricaricare l'account PayPal indicando come principale modalità il trasferimento di denaro da un conto corrente intestato allo stesso soggetto iscritto sulla piattaforma. 

In realtà, c'è un'altra soluzione. Se un tuo amico o un tuo familiare è registrato su PayPal, potresti chiedere a lui di inviare denaro PayPal seguendo la procedura che ti diremo appresso.

Innanzitutto, questo tuo conoscente dovrà accedere sulla piattaforma: se sta utilizzando il sito, basterà cliccare su "Invia e richiedi" nella parte superiore della schermata e inserire i dati del beneficiario del pagamento (ad esempio il tuo indirizzo email associato a PayPal) con l'importo da trasferire.

Se preferisce utilizzare invece l'app PayPal, dovrà cliccare sull'icona in basso a forma di dollaro, fare tap su "Paga" e immettere nome del destinatario, il nome utente PayPal, l'email o il numero di cellulare. 

Per evitare l'addebito di commissioni, sarà necessario selezionare "Amici e familiari" o "Beni e servizi".

Questa procedura è molto utile se devi ricaricare conto PayPal di un altro

Come ricaricare account PayPal

Tieni presente che puoi anche inviare un sollecito di pagamento: attraverso PayPal, potrai inviare cioé una mail al soggetto a cui chiedi un pagamento con tutte le informazioni necessarie per procedere con il trasferimento del denaro. Per fare questo entra nella pagina principale dell'area personale di PayPal, clicca su "Invia e richiedi" e scegli l'opzione "Richiedi denaro".

Compila a questo punto la schermata con l'indirizzo mail della persona a cui mandare il sollecito e indica l'importo. Eventualmente, puoi anche aggiungere una descrizione tramite l'apposito messaggio di testo. 

Mostra i commenti