Come sbloccare iPhone bloccato sulla mela

Alessandro Nodari
Alessandro Nodari
Come sbloccare iPhone bloccato sulla mela

In genere il nostro iPhone si comporta come dovrebbe, ma in alcune situazioni agisce di testa sua e ci mostra la temuta schermata nera con il simbolo Apple al centro. Il telefono è bloccato, e non importa quanto lo guardiate o implorate, non vuole saperne di smuoversi

Che fare? La situazione potrebbe essere causata da diversi problemi, e in parte dipende anche da quello che stavate facendo, come un aggiornamento, un ripristino o un riavvio, ma indipendentemente dalla vostra situazione, sappiate che non siete soli e ci sono delle soluzioni a portata di mano.

Vediamo quindi come sbloccare un iPhone bloccato sulla mela nel 2023, che sia per memoria piena o un aggiornamento, e le procedure a disposizione, anche senza perdere i dati.

Indice

iPhone bloccato sulla mela: memoria piena o durante aggiornamento

Perché l'iPhone si blocca sulla mela? Questa è una domanda difficile a cui rispondere, ma a seconda della vostra situazione si possono fare diverse ipotesi.

Tra i problemi software più comuni ci sono sicuramente la memoria piena o un aggiornamento andato male. Nel primo caso, purtroppo frequente a causa di quanto Apple fa pagare i tagli di memoria maggiori, iOS non ha abbastanza spazio per avviarsi, quindi si blocca in avvio e voi vedete solo il simbolo della mela.

Nel secondo caso, avete installato un aggiornamento, maggiore come iOS 16 o minore come iOS 16.3, ma qualcosa è andato storto durante il riavvio, oppure state usando una versione beta di iOS scaduta.

Ma questo è solo l'inizio: ci sono molte altre spiegazioni per un iPhone bloccato sulla mela, per esempio un ripristino da iTunes (ecco come ripristinare un iPhone) o da un backup (come farlo), o persino un trasferimento di file danneggiato (da PC o tra due iPhone), per non parlare del jailbreak, la pratica per rimuovere blocchi e limitazioni di Apple in modo da apportare modifiche e personalizzare il proprio iPhone.

Infine, potreste avere un problema hardware, causato da una caduta o dall'ingresso di acqua, che sicuramente è difficile da risolvere a seconda della gravità.

Andiamo a vedere cosa possiamo fare per risolvere questa situazione, andando a discriminare soluzioni che non prevedono la perdita dei dati sul dispositivo e quelle invece più profonde.

Come sbloccare iPhone bloccato sulla mela senza perdere dati

Il vostro iPhone è bloccato sulla mela, prima di andare nel panico ci sono dei controlli semplici che potete fare, e con un pizzico di fortuna risolvere una situazione che sembrava disperata.

Controllate che il telefono sia carico

Sembrerà banale, e molto probabilmente non risolverà il vostro problema, ma prima di provare altri metodi è sempre bene assicurarsi che il telefono sia carico

Collegate il telefono a un caricabatterie e lasciatelo per un'ora o due per assicurarvi che il telefono abbia abbastanza energia per completare il processo di avvio. Detto questo, è anche un modo per prendere tempo: Apple infatti consiglia di aspettare un'ora per vedere che il processo di avvio si completi prima di effettuare qualunque azione.

Se connesso a un PC, cambiare cavo USB

Un'altra considerazione banale, ma sempre utile. I cavi di ricarica non sono accessori particolarmente robusti e l'utilizzo continuo, il fatto di continuare a piegarli e trasportarli magari senza troppe accortezze (senza considerare gli animali domestici, che per qualche motivo li trovano particolarmente attraenti), sicuramente può avere un effetto sul loro funzionamento.

Se il vostro iPhone era collegato a un PC tramite USB quando si è bloccato, magari per un ripristino, non è da escludere che il motivo sia da ricercare nel cavo, che ha causato un passaggio di dati non corretto. 

Sostituite il cavo e già che ci siete cambiate anche la porta USB del computer che stavate utilizzando, visto che a volte possono smettere di funzionare senza motivo apparente.

Fate un riavvio forzato

Chiunque abbia mai contattato un'assistenza clienti, saprà che la prima domanda è sempre la stessa: "Ha riavviato il dispositivo?".

Noi non vi porremo questo interrogativo, ma vi consiglieremo di farlo e un buon numero di volte funziona senza dover effettuare altre operazioni.

Effettuate un riavvio forzato:

  • Per iPhone 6s e modelli precedenti:
    1. Tenete premuti contemporaneamente il pulsante Sospensione/Riattivazione e il pulsante Home.
    2. Rilasciateli quando vedete nuovamente il logo Apple
  • Per iPhone 7 e iPhone 7 Plus:
    1. Tenete premuti il ​​pulsante Standby/Riattiva e il pulsante per abbassare il volume
    2. Rilasciateli quando vedete nuovamente il logo Apple
  • Per iPhone 8 e modelli successivi:
    1. Premete e rilasciate rapidamente il pulsante per alzare il volume
    2. Premete e rilasciate rapidamente il pulsante per abbassare il volume
    3. Tenete premuto il tasto laterale
    4. Rilasciatelo quando vedete nuovamente il logo Apple
Come sbloccare iPhone bloccato sulla mela

Fonte: Apple

Effettuate un aggiornamento/reinstallate iOS

Dopo il riavvio forzato, se il vostro iPhone è ancora bloccato sul logo Apple, provate a reinstallare iOS. C'è una buona possibilità che il telefono sia stato interrotto durate l'aggiornamento, causando un danno a iOS e quindi l'impossibilità ad avviarsi.

  1. Collegate l'iPhone a un computer.
    • Se utilizzate macOS Catalina o versioni successive, aprite il Finder
    • Se utilizzate un PC Windows o un Mac con macOS Mojave o versioni precedenti, aprite iTunes (potete installare iTunes dal Microsoft Store)
  2. Avviate la modalità Recovery sull'iPhone
    • Su un iPhone 8 o più recente, premete e rilasciate rapidamente il pulsante per alzare il volume, quindi il pulsante per abbassare il volume. Quindi tenete premuto il pulsante di blocco finché non viene visualizzata la schermata della modalità di ripristino.
    • Su un iPhone 7 o 7 Plus, tenete premuti il ​​pulsante di blocco e il pulsante per abbassare il volume finché non viene visualizzata la schermata della modalità di ripristino.
    • Su un iPhone 6s o precedente, tenete premuti il ​​pulsante Blocca e il pulsante Home finché non viene visualizzata la schermata della modalità di ripristino.
  3. Individuate il vostro iPhone nel programma
    • In Finder lo trovate nel pannello laterale di sinistra (vedrete il nome)
    • In iTunes lo trovate in alto a sinistra (vedrete l'icona)
  4. V verrà chiesto se desiderate aggiornare o ripristinare il vostro iPhone. Cliccate su Aggiorna
  5. Il programma scaricherà iOS e lo reinstallerà senza cancellare i dati.
  6. Se il ripristino termina e il telefono continua a rimanere bloccato sulla schermata della mela, bisogna provare un altro metodo

Utilizzate uno strumento software di terze parti

Un ultimo metodo è utilizzare un software di terze parti da installare sul computer.

Ce ne sono diversi disponibili, gratuiti o a pagamento con versioni di prova.

Tenorshare ReiBoot, dotato di prova gratuita, costa 45 euro al mese (che diventano 4 euro con pagamento annuale) o 70 euro per la licenza a vita.

Ecco come usarlo. Il funzionamento è molto simile a quanto visto qui sopra: mette il telefono in recovery e reinstalla iOS, ma è anche in grado di correggere alcuni errori comuni. E lo fa con un clic.

  1. Scaricate Tenorshare Reboot per il vostro sistema operativo
  2. Installate il file scaricato cliccandoci sopra due volte (per Mac, spostate l'app nella cartella Applicazioni come indicato, per Windows seguite le istruzioni a schermo)
  3. Avviate Tenorshare ReiBoot
  1. Connettete il telefono al PC con il suo cavo di ricarica
  2. Cliccate il pulsante verde Start
  3. Selezionate Standard Repair in alto a sinistra
  4. Cliccate il pulsante Standard Repair al centro
come sbloccare iphone bloccato sulla mela
  1. Cliccate su Download nella pagina di download del firmware.
  2. Una volta scaricato iOS, cliccate su Standard Repair
  3. Dopo alcuni minuti, ReiBoot mostrerà che la riparazione standard è stata completata. Seguite le istruzioni sullo schermo e cliccate su Done

Come sbloccare iPhone bloccato sulla mela perdendo i dati

Se i metodi descritti sopra non funzionano e il nostro iPhone torna inesorabilmente alla schermata della mela, bisogna cancellare i dati in esso contenuti.

Ecco alcuni metodi per uscire da questa situazione.

Usate la modalità recovery per effettuare un ripristino

  • Collegate l'iPhone a un computer.
    • Se utilizzate macOS Catalina o versioni successive, aprite il Finder
    • Se utilizzate un PC Windows o un Mac con macOS Mojave o versioni precedenti, aprite iTunes (potete installare iTunes dal Microsoft Store)
  • Avviate la modalità Recovery sull'iPhone
    • Su un iPhone 8 o più recente, premete e rilasciate rapidamente il pulsante per alzare il volume, quindi il pulsante per abbassare il volume. Quindi tenete premuto il pulsante di blocco finché non viene visualizzata la schermata della modalità di ripristino.
    • Su un iPhone 7 o 7 Plus, tenete premuti il ​​pulsante di blocco e il pulsante per abbassare il volume finché non viene visualizzata la schermata della modalità di ripristino.
    • Su un iPhone 6s o precedente, tenete premuti il ​​pulsante Blocca e il pulsante Home finché non viene visualizzata la schermata della modalità di ripristino.
  • Individuate il vostro iPhone nel programma
    • In Finder lo trovate nel pannello laterale di sinistra (vedrete il nome)
    • In iTunes lo trovate in alto a sinistra (vedrete l'icona)
  • Vi verrà chiesto se desiderate aggiornare o ripristinare il vostro iPhone. Cliccate su Ripristina
  • Alla fine del processo, il vostro iPhone sarà come nuovo e potrete ripristinare i dati in esso contenuti da un backup

Fate un reset con la modalità DFU

Se passare attraverso la modalità di ripristino non funziona, potete tentare con la modalità DFU (Device Firmware Update).

Questo sistema ricarica il software e il firmware dell'iPhone a un livello più profondo rispetto alla modalità di ripristino.

Come sopra, questo metodo comporterà la perdita di tutti i dati sul dispositivo. Ecco come usarlo.

  1. Collegate il vostro iPhone al PC (in caso non l'abbiate, installate iTunes dal Microsoft Store) o Mac con Mojave e precedenti con iTunes o, per Mac con Catalina e successivi, con il Finder aperto
    • Per iPhone 6s e versioni precedenti, tenete premuti il ​​pulsante Home e il pulsante Blocca. Dopo otto secondi, rilasciate il pulsante di blocco continuando a tenere premuto il pulsante Home.
    • Per iPhone 7 e iPhone 7 Plus, tenete premuto il pulsante laterale e il pulsante per abbassare il volume. Dopo otto secondi, rilasciate il pulsante laterale mentre tenete ancora premuto il pulsante per abbassare il volume.
    • Per iPhone 8 e versioni successive, premete rapidamente il pulsante per alzare il volume e poi quello per abbassarlo, quindi tenete premuto il pulsante laterale finché lo schermo non diventa nero. A questo punto, mentre tenete premuto il pulsante laterale, premete e tenete premuto il pulsante per abbassare il volume. Dopo cinque secondi, rilasciate il pulsante laterale mentre tenete premuto il pulsante per abbassare lo schermo
  2. Se vedete il logo Apple, avete sbagliato o tenuto premuti i pulsanti troppo a lungo e dovete riprovare
  3. Se invece non vedete niente ma iTunes o Finder rilevano il telefono, è andata bene
  4. Selezionate Ripristino su iTunes o nel Finder
  5. Per uscire dalla modalità DFU, effettuate un riavvio forzato come descritto sopra

Usate un tool di terze parti

Molti tool vi consentono di effettuare un reset.

iMyFone Fixppo, dotato di una prova gratuita o a pagamento per 30 euro al mese (che diventano 3,50 se si paga annualmente) o 50 euro per una licenza a vita, è uno dei più usati.

come sbloccare iphone bloccato sulla mela
  1. Scaricate e installate iMyFone FixPPo cliccando su Prova gratuita
  2. Avviate iMyFone Fixppo e
  3. Selezionate Modalità avanzata
  4. Collegate l'iPhone al computer utilizzando il cavo
  5. Cliccate su Avanti
  6. Selezionate il tipo di dispositivo corretto (iPhone)
  7. Cliccate su Avvia
  8. Seguite le istruzioni per tenere premuti i tasti volume e laterale, rilasciandoli quando richiesto. Viene visualizzato un conto alla rovescia per assistervi
  9. Accettate che iMyFone Fixppo blocchi l'avvio di iTunes
  10. Selezionate il firmware da scaricare e attendete il completamento e verifica: questo può richiedere del tempo
  11. Quando viene richiesto di riparare il dispositivo, cliccate su Avvia: tutti i dati verranno cancellati e un dispositivo con jailbreak sarà "unjailbroken"
  12. Dopo un po', il vostro iPhone dovrebbe essere riparato: cliccate su Fine per richiedere il riavvio

Contattate l'assistenza

Se nessuno di questi metodi funziona, non avete altra scelta che contattare Apple.

In genere questa opzione comporta la perdita dei dati e in alcuni casi mandare il telefono in assistenza. In caso potrete richiedere un dispositivo sostitutivo, su cui potrete ripristinare un backup.

Mostra i commenti