Come scaricare eMule gratis

Come scaricare eMule gratis
Vincenzo Ronca
Vincenzo Ronca

Da almeno ormai un decennio usiamo internet in modo stabile, quotidianamente e per fare qualsiasi tipo di operazione. La forza della rete consiste anche nel collettivo, ovvero nel gran numero di persone che mettono a disposizione le proprie risorse per fornire quello che poi si rivela un servizio.

Questo concetto comunitario è alla base di eMule. Un nome che probabilmente avrete sentito almeno una volta nella vostra vita tecnologica, e che oggi può aparire addirittura vintage. eMule tecnicamente è un tool per per lo scambio di file peer-to-peer, ovvero basato su una rete di PC collegati tra loro con lo stesso livello di permessi. Fino a pochi anni fa Emule era il più utilizzato al mondo per il trasferimento di file.

In questa guida andremo a vedere come scaricare eMule gratis sul proprio PC, sia che si tratti di Windows che di Mac, e poi come installarlo e utilizzarlo al meglio. In questo contesto è bene mettere subito in chiaro che usare eMule è assolutamente legale. La legalità viene a mancare nel caso in cui lo si utilizzi per scaricare contenuti coperti dal diritto d'autore.

Indice

Come scaricare eMule su PC Windows

Uno degli ambienti dove usare al meglio eMule è sicuramente il PC. Il software sin dalla sua notte dei tempi è stato disponibile per PC Windows. eMule è basato su un codice open source, disponibile pubblicamente per tutti e quindi è totalmente gratuito il suo download e il suo utilizzo. Andiamo quindi a vedere come scaricarlo gratuitamente e installarlo sul proprio PC:

  1. Accedere al sito ufficiale di Emule.
  2. Accedere alla sezione Download presente nel menù a sinistra, disponibile anche direttamente tramite questo link.
  3. Scegliere la versione da scaricare: in questo caso vi consigliamo l'Installer, quello che si occuperò dell'installazione automatica sul vostro PC.
    • Potrete scegliere tra la versione 0.50 e la 0.60. La 0.50 rimane quella ufficiale di eMule, mentre la 0.60 include alcune correzioni apportate dalla community di Emule. Entrambe sono davvero equivalenti, molto stabili. Quindi potete scegliere liberamente.
  4. Attendere che si completi il download e successivamente aprire l'Installer.
  5. Concedere i permessi per l'installazione di eMule sul proprio PC.
  6. Attendere il completamento dell'installazione e il gioco è fatto.

Alternativamente è anche possibile scegliere la versione beta del programma in questione. Questa è stata rilasciata nel 2015, e pertanto potete tranquillamente aspettarvi la stessa stabilità della stabile menzionata sopra. Questa la procedura per il download e installazione:

  1. Recarsi nel forum ufficiale eMule tramite questo indirizzo.
  2. Selezionare l'Installer 0.50 che si intende scaricare.
  3. Attendere che si completi il download e successivamente aprire l'Installer.
  4. Concedere i permessi per l'installazione del software sul proprio PC.
  5. Attendere il completamento dell'installazione e il gioco è fatto.

Come scaricare eMule su Mac

La procedura di download e installazione di eMule su Mac è essenzialmente identica a quella che abbiamo visto per PC Windows. La differenza sostanziale consiste nel fatto che si dovrà usare un tool diverso, chiamato aMule. Andiamo a vedere come fare:

  1. Accedere al forum ufficiale di aMule.
  2. Scegliere la versione compatibile con la propria versione macOS.
  3. Procedere al download.
  4. A download completato, aprire l'archivio zip che contiene aMule e trascinare l'icona del programma nella cartella Applicazioni di macOS.
  5. Selezionare l'icona di aMule tramite clic destro, selezionare la voce Apri dal menu contestuale e confermare la scelta di avviare il software facendo clic sul pulsante Apri presente nella finestra che viene visualizzata sullo schermo.
  6. Questa procedura va applicata soltanto al primo avvio di aMule

Come configurare eMule su PC

Affinché eMule funzioni al meglio su PC sarà necessario configurare manualmente alcuni parametri dell'applicazione. Questo viene solitamente fatto al primo avvio del software. Sarà l'applicazione stessa a ricordarvi di fare questa operazione prima di iniziare i download. La procedura che stiamo per vedere è equivalente per PC Windows e Mac:

  1. Digitare il nickname che si intende utilizzare sulle reti eD2K e Kad, le reti di condivisione file sulle quali si basa eMule.
  2. Scegliere in base alle proprie preferenze se eseguire eMule all'avvio di Windows e se connettere automaticamente eMule al suo avvio.
  3. Impostare il numero di porte alle quali il software si deve connettere durante la condivisione file. Se non si hanno preferenze specifiche, si possono tranquillamente lasciare invariati i valori proposti di default.
  4. Scegliere se lasciare ad eMule la gestione automatica delle priorità di download e upload. In questo caso vi consigliamo di lasciare attiva la gestione automatica. Se invece avete esigenze particolari in merito ad un download specifico, potete disattivarla e impostare la priorità massima su questo specifico download.
  5. Scegliere se attivare o meno l'offuscamento del protocollo. Questa opzione, se attiva, permette di aggirare le restrizioni che alcuni provider di rete, come il vostro gestore della linea internet, applicano per limitare le connessioni peer-to-peer.
  6. Controllare che ci sia il segno di spunta sia sulla voce eD2K che accanto alla Kad.

I passaggi appena descritti consistono alla configurazione base di eMule, la quale assicura un corretto funzionamento standard del tool.

Come usare eMule su PC

L'utilizzo di eMule è abbastanza semplice, anche grazie alla sua interfaccia grafica intuitiva. Andiamo a vedere come cercare e iniziare a scaricare un file con eMule:

  1. Aprire eMule sul proprio PC.
  2. Dalla schermata principale posizionarsi nella sezione Cerca.
  3. Digitare il termine da cercare per il proprio file.
    • Per la ricerca è anche possibile usare dei filtri, ma anche ordinare i risultati di ricerca secondo vari parametri.
  4. Assicurarsi che il file selezionato abbiamo il 100% di disponibilità. Maggiori sono le unità disponibili e più rapido ed efficiente sarà il download.
  5. Fare clic con il tasto destro sul file da scaricare e selezionare Download.
  6. Il download inizierà e si potrà controllare il suo stato all'interno della sezione Trasferimenti.
  7. Una volta completato il download sarà possibile individuare il file nella cartella sul PC scelta per il salvataggio.
    • È possibile personalizzare la cartella di download sul proprio PC tramite la sezione Opzioni dell'app.

Quanto abbiamo appena visto vale sia per la procedura applicata su PC Windows che su Mac.

Come usare eMule Adunanza

Non esiste solo eMule. Chi è esperto del settore ricorderà anche eMule Adunanza. Si tratta di una declinazione di eMule concepita per coloro che dispongono di reti internet particolarmente performanti e veloci, come la fibra ad esempio. eMule Adunanza basa il suo funzionamento su una rete ottimizzata per chi dispone della fibra. Pertanto, se siete alla ricerca di prestazioni maggiori, come ad esempio dei download rapidi, allora dovreste affidarvi ad eMule Adunanza.

La procedura per scaricare e installare eMule Adunanza è molto simile a quelle viste sopra per eMule. Anche in questo il software è totalmente gratuito.

Come scaricare eMule Adunanza su PC Windows

  1. Accedere alla pagina ufficiale di eMule Adunanza.
  2. Scegliere la versione da scaricare. Questo è il link per il download diretto su PC Windows.
  3. A download completato applicare gli stessi passaggi visti sopra per installare eMule su Windows.
  4. Applicare gli stessi passaggi per la configurazione iniziale di eMule su Windows.

Come scaricare eMule Adunanza su Mac

Come visto per eMule su Mac, anche per Adunanza bisognerà affidarsi ad aMule. Ecco i passaggi:

  1. Accedere alla pagina ufficiale di eMule Adunanza.
  2. Scegliere la versione da scaricare. Questo è il link per il download diretto su Mac.
  3. Procedere al download.
  4. A download completato, aprire l'archivio zip che contiene aMule Adunanza e trascinare l'icona del programma nella cartella Applicazioni di macOS.
  5. Selezionare l'icona di aMule tramite clic destro, selezionare la voce Apri dal menu contestuale e confermare la scelta di avviare il software facendo clic sul pulsante Apri presente nella finestra che viene visualizzata sullo schermo.
  6. Questa procedura va applicata soltanto al primo avvio di aMule Adunanza.

Mostra i commenti