Come scaricare musica da Spotify e ascoltarla offline

Alessandro Nodari
Alessandro Nodari
Come scaricare musica da Spotify e ascoltarla offline

Grazie a cataloghi che superano i 100 milioni di brani e alla versatilità di ascolto da qualunque dispositivo, i servizi di streaming come Spotify sono ormai la soluzione più utilizzata per chi ama la musica. Ma come fare se non si ha a disposizione una gran quantità di traffico dati o si è all'estero? 

Vi farebbe comodo avere a disposizione la vostra vecchia libreria di MP3, ma niente paura: la piattaforma svedese ha una soluzione per voi. Vediamo come scaricare musica da Spotify e ascoltarla offline, da telefono o PC. 

Certo, per utilizzare questo servizio dovete abbonarvi al piano a pagamento Premium, ma il bello è che per un certo periodo il servizio ve lo concede in prova a titolo completamente gratuito! Vediamo come usarlo, anche in situazioni particolari come in assenza di Wi-Fi, oltre a ricordarvi il nostro approfondimento su come personalizzare Spotify e su come cambiare piano Spotify.

Indice

Come scaricare musica da Spotify e ascoltarla offline

Se volete sapere come scaricare la musica su Spotify per ascoltarla offline, sappiate che l'unico modo è abbonarsi al servizio a pagamento Premium, che oltre a eliminare la pubblicità, ascoltare qualsiasi brano anche da dispositivi mobili e consentire skip illimitati, permette pure appunto di scaricare la musica. 

Per gli utenti gratuiti, come vedremo nel capitolo dedicato, è possibile scaricare per l'ascolto offline solo i podcast, mentre per gli utenti Premium c'è la possibilità di scaricare album, playlist e podcast, con un limite per i brani musicali di 10.000 per dispositivo, su un massimo di 5 dispositivi diversi. Inoltre dovete collegarvi almeno una volta ogni 30 giorni per conservare i download.

Spotify Premium è disponibile in quattro versioni: Individual a 10,99 euro al mese, Duo, che mette a disposizione due account Premium per una coppia che vive insieme a 14,99 euro al mese, Family, per avere fino a 6 account per i vari membri della famiglia, a 17,99 euro al mese, e Student, la soluzione dedicata per gli studenti idonei iscritti all'università, a 5,99 euro al mese.

Andiamo a vedere come usare questa funzione da telefono o PC, tenendo presente che potete ascoltare offline solo i contenuti scaricati in precedenza. 

Da PC Windows e Mac

Se volete scaricare la musica da Spotify sul vostro PC, sappiate che potete farlo solo utilizzando l'app desktop, disponibile per Windows e Mac, e non dal sito di Spotify. 

Qui potete trovare il link per scaricare l'app adatta per il vostro sistema operativo, mentre per installarla, su Windows premete i tasti Windows + E e cliccate su Download a sinistra.

Poi cliccate due volte su SpotifySetup.exe. Per Mac, cliccate sul Finder (l'icona con la faccia sorridente nel Dock), cliccate a sinistra su Download e poi tenendo premuto il tasto control cliccate sul file SpotifyInstaller. Selezionate Apri, poi entrate nella cartella creatasi e cliccate due volte su Spotify. 

Seguite le istruzioni a schermo per completare l'installazione e avviate l'app (da Mac dovete dare conferma).

A questo punto dovrete effettuare l'accesso con il vostro account inserendo i vostri dati di accesso e cliccando su Accedi, o iscrivervi utilizzando l'email o uno tra i vostri account Facebook, Google o Apple. 

Per scaricare un album o una playlist (non potete scaricare i singoli brani), andate nella schermata principale e in alto a sinistra cliccate su Cerca. Ora in alto inserite il nome del contenuto da scaricare e cliccate sull'album, l'artista o la playlist che vi interessa.

Ora cliccate sul contenuto di vostro interesse e nella schermata che si apre cliccate sull'icona con la freccia verso il basso che appare in alto, subito sotto alla copertina dell'album o della playlist.

Come scaricare musica da Spotify e ascoltarla offline

In alternativa, potete aggiungere un brano a una playlist cliccando sui tre puntini di fianco al singolo brano e selezionare Aggiungi alla playlist. Selezionate una playlist o createne una cliccando sulla voce + Nuova playlist e datele un nome.

Poi cliccate a sinistra sulla vostra playlist (nel pannello La tua libreria) e successivamente andate al centro e cliccate sulla freccia verso il basso per scaricarla (diventerà verde).

Potete anche scaricare la playlist Brani che ti piacciono. Per aggiungere un brano, cliccate sul pulsante "+" nel cerchio che appare di fianco a un brano quando ci passate sopra con il mouse e questo verrà aggiunto alla playlist suddetta. 

Individuatela nel pannello di sinistra, sotto La tua libreria, cliccateci sopra e scaricatela cliccando sulla freccia verso il basso.

Sappiate che potete impostare anche la qualità dei brani scaricati, tenendo presente che una qualità più elevata occupa più memoria. Per farlo, cliccate in alto a destra sull'icona del vostro profilo, poi selezionate Impostazioni. Qui sotto la voce Qualità audio, di fianco a Scarica, selezionate la voce che preferite dal menu a tendina. 

Adesso, per ascoltare i brani scaricati in modalità offline, non dovete fare altro che, in assenza di connettività, cliccare sull'album o sulla playlist scaricata dal pannello di sinistra e avviarne l'esecuzione.

In alternativa, potete attivare la modalità offline manualmente cliccando, da Mac, sul menu Spotify in alto a sinistra, mentre da Windows sui tre punti orizzontali nella parta alta dello schermo a sinistra, quindi passate il mouse su File. Ora selezionate Modalità offline e qualunque cosa non abbiate scaricato sarà in grigio e non disponibile.

In caso vogliate sapere invece come eliminare i contenuti scaricati, dal pannello di sinistra, sotto La tua libreria, cliccate sull'album o sulla playlist che volete rimuovere e cliccate sull'icona a forma di freccia verso il basso. Questa non sarà più verde e i contenuti non saranno più disponibili dal computer.

Da Android e iPhone

Volete invece sapere come scaricare canzoni da Spotify sul vostro telefono? La procedura è in linea di principio simile a quella appena descritta per il computer. Andiamo a vedere come fare.

Android

Se state operando da dispositivi Android, per prima cosa assicuratevi di avere scaricato l'app dal Play Store, successivamente avviatela ed effettuate l'accesso con il vostro account, a seconda che abbiate utilizzato come modalità di iscrizione l'email (cliccate su Accedi e inserite la vostra email e password) o il vostro account Facebook, Google o Apple. 

In alternativa, potete iscrivervi utilizzando gli stessi servizi sopra indicati.

Una volta arrivati nella schermata iniziale, se vedete qualcosa tra i contenuti recenti che volete scaricare, potete toccarlo e tenerlo premuto con il dito, si aprirà una finestra dal basso e, se si tratta di un album o di una playlist, potete toccare la voce Scarica.

Come scaricare musica da Spotify e ascoltarla offline

Se invece volete cercare il contenuto da scaricare, cliccate sull'icona Cerca in basso, poi inserite il titolo del brano, dell'artista, dell'album o della playlist di vostro interesse e selezionate quello che volete scaricare (dev'essere un album o una playlist).

Nella schermata successiva, toccate l'icona con la freccia verso il basso e le canzoni verranno scaricate. Se volete scaricare un brano, aggiungetelo a una playlist toccandolo e tenendo premuto, per poi selezionare Aggiungi a Playlist e selezionando la playlist in questione oppure creandone una cliccando in alto su Nuova playlist e nominandola.

Successivamente toccate in basso la voce La tua libreria, individuate la playlist, toccatela e selezionate la freccia verso il basso per scaricarla.

Qui potete anche scaricare i brani della playlist Brani che ti piacciono, che contiene brani che vi sono piaciuti ma che non avete inserito in una playlist particolare.

Per impostare la qualità audio dei contenuti scaricati, toccate la vostra icona di profilo in alto a sinistra, toccate Impostazioni e privaxy, poi scorrete in basso e sotto Qualità audio toccate il menu a tendina di fianco a Scarica: scegliete tra Normale, Bassa, Alta e Molto alta.

Per ascoltare i contenuti in modalità offline, andate nelle Impostazioni toccando la vostra icona di profilo in alto a sinistra, poi nella finestra che si apre toccate la voce Impostazioni e privacy.

Successivamente, scorrete verso il basso fino alla voce Riproduzione e qui attivate il pulsante di fianco a Modalità offline. Come avverte la scritta, in questo modo potrete ascoltare solo i contenuti che avete scaricato.

Se volete eliminare i contenuti scaricati, toccate un album o una playlist e selezionate l'icona a forma di freccia verso il basso, poi date conferma toccando la voce Rimuovi.

Su Spotify potete anche eliminare tutti i contenuti scaricati. Toccate la vostra icona di profilo in alto a sinistra, toccate Impostazioni e privaxy, poi scorrete verso il basso e sotto la voce Memoria toccate Rimuovi tutti i brani scaricati.

iOS

State usando Spotify su iOS? Dopo aver scaricato l'app da App Store e avviata, effettuate l'accesso o registratevi come descritto sopra per Android. 

A questo punto, la procedura da seguire per scaricare la musica e ascoltarla offline è la stessa descritta per Android. L'unica differenza è che le impostazioni di Spotify per iOS non sono tutte su un'unica schermata in cui dovrete scorrere verticalmente, ma è sono divise per voci. 

Per attivare la modalità offline, per esempio, dopo aver toccato la vostra icona di profilo in alto a sinistra e selezionato la voce Impostazioni e privacy, toccate Riproduzione e attivate il pulsante di fianco a Modalità offline. Per eliminare i contenuti, invece, toccate la voce Memoria e selezionate la voce Rimuovi tutti i brani ascoltati.

Altri modi per scaricare musica da Spotify

Quelli appena descritti sono i passaggi da seguire per scaricare la musica su Spotify e ascoltarla offline, ma cosa fare per situazioni particolari, per esempio se volete sapere come fare senza Premium o senza Wi-Fi? Andiamo a scoprirlo.

Senza Premium

Se volete sapere come scaricare la musica da Spotify senza pagare l'abbonamento a Premium, sappiate che non è possibile. L'alternativa è solo quella di accedere a una prova di Spotify Premium gratuita. 

In genere il servizio offre infatti un mese di prova gratuita per il piano Individual o Student, ma in alcuni periodi dell'anno l'offerta può arrivare anche a tre mesi. Per approfittarne, non dovete fare altro che cliccare sul banner che appare nell'app o nel sito di Spotify che vi propongono la prova gratuita, oppure nell'app cliccate in basso a destra su Premium, per poi selezionare la prova gratuita (da app desktop o sito dovete cliccare in alto a destra su Esplora Premium).

Sappiate che dovrete inserire un metodo di pagamento valido e che al termine della prova vi verrà addebitato il costo del servizio, quindi se non volete rinnovarlo dovrete dare la disdetta prima della scadenza.

Una volta avviata la prova gratuita, potete utilizzare il servizio Premium come se utilizzaste la versione a pagamento, senza limitazioni, ma tenete presente che al termine della prova, se doveste tornare al piano gratuito le playlist e gli album scaricati non saranno più disponibili offline.

Infine, vi segnaliamo che con la versione gratuita di Spotify potete scaricare senza limitazioni i podcast, sia il contenuto completo che i singoli episodi. Per farlo, non dovete fare altro che scegliere un contenuto e cliccare sulla freccia verso il basso. 

Senza Wi-Fi

Spotify offre alcune soluzioni per il risparmio dati in assenza di Wi-Fi. Se volete scaricare brani e fare in modo che occupino il minor spazio possibile, da app per dispositivi mobili toccate la vostra icona di profilo in alto a sinistra, selezionate Impostazioni e privacy e poi andate sotto Qualità audio (su iOS dovete toccarla).

Qui scorrete in basso e su Android, di fianco a Scarica, selezionate il menu a tendina e impostate la qualità bassa, mentre su iOS sotto Download cliccate su Bassa. Potete forzare lo scaricamento con dati su Android attivando il pulsante di fianco a Scarica con dati

Se volete agire a livello di sistema, da Android andate nelle impostazioni del telefono toccando l'icona a forma di ingranaggio nella schermata iniziale, nel cassetto delle app o dopo aver abbassato due volte la tendina delle notifiche.

Qui toccate App, poi Mostra tutte le app e nella schermata che si apre toccate Spotify. Toccate Dati mobili e Wi-Fi e disattivate il pulsante di fianco a Dati Wi-Fi.

Come scaricare musica da Spotify e ascoltarla offline

Su Apple Watch

Se siete utenti Spotify Premium, potete ascoltare musica e podcast da Apple Watch e anche scaricare questi contenuti per ascoltarli in modalità offline senza una connessione a Internet.

Per farlo, dovete avere delle cuffie associate al dispositivo e potete scaricare almeno 10 ore (dipende dal modello) di musica e podcast su Apple Watch per l'ascolto in modalità offline, ma tenete presente che c'è un limite di 100 download per ciascuna playlist.

Per scaricare i brani direttamente dall'Apple Watch, avviate Spotify da Apple Watch, poi scorrete verso destra per accedere alla schermata Home. Trovate una playlist e toccate la freccia verso il basso. Poi per riascoltarla, toccate la cartella Download dalla Home.

In alternativa, potete scaricare brani sull'Apple Watch dall'iPhone. Per farlo, andate dall'iPhone su una playlist o un album da scaricare, toccate i tre punti orizzontali e selezionate la voce Scarica su Apple Watch. Per velocizzare la procedura, tenete aperta l'app Spotify su Watch e scaricate tramite Wi-Fi invece che con il Bluetooth, cosa che potete fare disattivando il Bluetooth dalle Impostazioni dell'orologio (non dal centro di controllo, quindi premete la Digital Crown, selezionate Impostazioni e poi toccate Bluetooth).

Album e playlist scaricati saranno sempre nella cartella Download accessibile dalla Home.

Su chiavetta

Volete sapere come scaricare la musica da Spotify su una chiavetta USB perché il vostro telefono è pieno? Purtroppo questa procedura non è possibile, in quanto il sistema di protezione del copyright impedisce di scaricare i contenuti su una memoria che non sia quella del dispositivo.

Inoltre i file musicali scaricati da Spotify non saranno normali file musica in formato MP3, ad esempio, e infatti non potete neanche scaricare i singoli brani, ma sono salvati in un formato proprietario che non è gestibile da altri che l'app Spotify stessa.

Domande e risposte

Se volete sapere come scaricare un brano da Spotify, sappiate che non è possibile, ma potete scaricare solo album o playlist. In alternativa, se vi interessa un singolo brano, potete aggiungerlo alla playlist Brani che ti piacciono, che dovrete scaricare in toto e in cui troverete tutti i contenuti che vi sono piaciuti.
Se volete scaricare della musica su Spotify da cellulare, avviate l'app e individuate un album o una playlist che vi piace, poi toccate l'icona a forma di freccia verso il basso per scaricarla. Se invece vi interessa scaricare dei singoli brani, dovete aggiungerli a una playlist di vostra creazione o alla playlist Brani che ti piacciono e poi scaricare la playlist nello stesso modo. 
Scaricare le canzoni su Spotify ha diversi vantaggi. Prima di tutto, potete evitare di consumare il vostro prezioso traffico dati e continuare comunque ad ascoltare la vostra musica preferita alla massima qualità. In secondo luogo, in caso siate all'estero e non abbiate connessione Internet, non avete bisogno di rinunciare alla vostra musica, in quanto sarà sempre con voi sul vostro dispositivo, telefono, tablet o PC.