Come sincronizzare Samsung Health con Google Fit, con Connessione Salute

Vincenzo Ronca
Vincenzo Ronca
Come sincronizzare Samsung Health con Google Fit, con Connessione Salute

Nel mondo di oggi sono ormai davvero tante le persone che si affidano a dispositivi indossabili per il monitoraggio di vari parametri, con l'obiettivo di valutare lo stato di salute, l'efficacia dei propri allenamenti e la qualità della propria vita. Gli indossabili, soprattutto come smartwatch e smartband, permettono infatti di misurare parametri che gli smartphone non possono rilevare.

Tra gli smartwatch più interessanti presenti oggi nel panorama indossabili troviamo quelli di Samsung. Tutti gli smartwatch si basano su piattaforme software che raccolgono i dati misurati ed elaborano indici di valutazione. Quella di Google si chiama Fit, ed è compatibile con diverse tipologie di dispositivi, e quella di Samsung è Health. E fino a poco fa non era possibile sincronizzare i dati tra le due piattaforme.

Per fortuna questo ora è diventato possibile con Connessione Salute, l'app che Google ha lanciato a livello internazionale come Health Connect. In questa guida andremo quindi a vedere come sincronizzare Samsung Health con Google Fit proprio per mezzo di Connessione Salute.

Indice

Cosa sono Samsung Health, Google Fit e Connessione Salute

Nell'introduzione abbiamo menzionato che ogni dispositivo indossabile si sincronizza con una piattaforma di gestione ed elaborazione dei dati raccolti. Queste piattaforme vengono sviluppate dai produttori stessi, oppure fanno riferimento al sistema operativo dello smartwatch.

Ad esempio, tutti gli smartwatch con Wear OS, il cui funzionamento l'abbiamo descritto in questa nostra guida dettagliata, sono compatibili con Google Fit. Gli smartwatch Samsung inve fanno riferimento a Samsung Health.

Google Fit e Samsung Health sono due servizi, presenti anche sotto forma di app per smartphone e tablet, che offrono la possibilità di registrare tutti i dati monitorati dagli smartwatch creando una sorta di database personale. In questo modo è possibile consultare come variano i parametri, come ad esempio le ore di sonno o la frequenza cardiaca a riposo, nel tempo.

Con queste app è anche possibile tenere traccia di tutti gli allenamenti registrati con gli indossabili.

Insomma, sono due interessanti strumenti e gli utenti potrebbero essere portati a preferire l'uno rispetto all'altro in base alle esigenze personali e alle abitudini di utilizzo. Il problema è nato quando ci si è accorti che Google Fit non poteva sincronizzarsi ufficialmente con Samsung Health.

Per rimediare a questo Google ha introdotto Connessione Salute. Si tratta di un servizio recente che ha proprio l'obiettivo di permettere l'interconnessione tra Google Fit e alcune delle piattaforme proprietarie di altri produttori, come Samsung Health. Ci si aspetta che nel tempo Connessione Salute espanda la sua compatibilità, per permettere la sincronizzazione con Google Fit anche di altre piattaforme.

Come inizializzare Connessione Salute con Samsung Health

Il primo passaggio per sincronizzare i dati di Samsung Health con Google Fit consiste nell'inizializzare Connessione Salute presente sul proprio telefono con Samsung Health. Avrete capito che Connessione Salute svolge la funzione di ponte tra Samsung Health e Google Fit.

Questa è la prima parte del tragitto.

  1. Scaricare e installare Connessione Salute sul proprio telefono.
  2. Aprire Connessione Salute.
  3. Confermare di voler avviare il servizio.
  4. Concedere i permessi necessari al funzionamento.
  5. Selezionare le app che hanno il permesso di accesso e scegliere Samsung Health.
  6. Abilitare tutti, o solo quelli desiderati, i tipi di dato che Connessione Salute ha il permesso di sincronizzare da Samsung Health.

Come sincronizzare Google Fit con Connessione Salute

Il secondo passaggio consiste nel sincronizzare Google Fit con Connessione Salute. Andiamo a vedere come:

  1. La prima volta che si apre Google Fit dopo aver installato Connessione Salute si vedrà un banner che invita a sincronizzare i servizi.
  2. Avviare la sincronizzazione dal banner apparso in Google Fit.
  3. Concedere i permessi di accesso ai dati e selezionare quali tipi di dati Connessione Salute ha il permesso di sincronizzare da Google Fit.
  4. Confermare la scelta.
  5. Per assicurarsi che la sincronizzazione è correttamente abilitata basta entrare nella sezione Profilo dell'app Google Fit, disponibile attraverso la barra inferiore, poi accedere alle Impostazioni attraverso l'icona dell'ingranaggio e controllare che l'opzione Sincronizza Fit con Connessione Salute sia abilitata.

Come sincronizzare i dati di Samsung Health con Google Fit

Siamo quindi giunti all'ultimo passaggio.

Quello che prevede la sincronizzazione di tutti i dati tra Samsung Health e Connessione Salute, e a loro volta con Google Fit. Andiamo a vedere come fare:

  1. Aprire l'app Samsung Health.
  2. Toccare l'icona del menu principale a tre punti nell'angolo in alto a destra.
  3. Selezionare Impostazioni .
  4. Toccare Health Connect.
  5. Aprire Health Connect e toccare Inizia.
  6. Toccare Autorizzazioni app.
  7. Selezionare Samsung Health.
  8. Selezionare il tipo di dati che si desidera sincronizzare.
  9. Toccare Consenti per completare il processo

A questo punto la sincronizzazione tra Samsung Health e Connessione Salute ha inizio. Sarà quindi possibile vedere i dati di Samsung Health in Google Fit grazie alla sincronizzazione abilitata appunto tra Fit e Connessione Salute che abbiamo descritto nel paragrafo precedente.

Mostra i commenti