Come sostituire Google Analytics e con cosa?

In cerca di alternative per sostituire Google Analytics? Ecco i migliori tool professionali per l'analisi web, facili da usare
Come sostituire Google Analytics e con cosa?
SmartWorld team
SmartWorld team

Vorreste sostituire Google Analytics con un altro tool professionale per l'analisi web? In questa guida trovate alcune soluzioni che garantiscono la massima protezione dei dati, interfacce semplici e numerose funzionalità aggiuntive.

Indice

Cos’è Google Analytics?

Prima di conoscere i servizi alternativi, scopriamo cos'è Google Analytics. Si tratta di un web analytics che fornisce agli utenti numerosi strumenti e statistiche. Il sistema di tracciamento consiste nella misurazione, raccolta e analisi dei dati web. Così facendo, gli utenti possono eventualmente migliorare l'efficacia del proprio sito web.

Come eliminare un account Google Analytics

Vorreste definitivamente rimuovere Google Analytics? Ecco la guida! Eliminando l'account, tutte le proprietà e i dati verranno cancellati definitivamente entro 35 giorni. Ricordiamo che dopo l'eliminazione non sarà possibile ripristinare i report.

  1. Rimuovete da tutte le pagine il "codice di monitoraggio" (che solitamente si trova prima del tag di chiusura </head>);
  2. Collegatevi al sito web ufficiale di Google Analytics ed effettuate il login (l'account deve avere il ruolo "Editor");
  3. Cliccate su "Admin", la voce posizionata nella parte bassa;
  4. Selezionate l'account da eliminare;
  5. Fate click su "Impostazioni account";
  6. Scegliete "Sposta nel Cestino".

Come sostituire Google Analytics?

Esistono numerosi web analytics (anche gratuiti).

Vorreste sostituire Google Analytics, ma non riuscite a scegliere un altro servizio? Nessun problema, in questa guida scopriremo alcuni programmi alternativi.

Matomo

La pagina principale di Matomo, il software che fornisce report dettagliati e in tempo reale dei visitatori

La pagina principale di Matomo, il software che fornisce report dettagliati e in tempo reale dei visitatori.

Una delle alternative più interessanti a Google Analytics è Matomo, un software libero che fornisce report in tempo reale sui visitatori di un sito web. Questo strumento può essere liberamente personalizzato, così da soddisfare le esigenze di tutti gli utenti.

Il proprietario di un sito web che utilizza Matomo può tracciare i dati personali in modo sicuro, in conformità con le leggi sulla privacy. Con un'interfaccia intuitiva, la massima personalizzazione e dati accurati al 100%, Matomo è un ottimo web analytics. A seguire trovate la guida completa per installare Matomo in uno shared hosting.

  1. Prima di tutto, scaricate il software dal sito web ufficiale. Estraete il file ".zip" utilizzando un software dedicato (come WinRAR);
  2. Aprite un qualsiasi software pensato appositamente per il trasferimento di file attraverso il protocollo FTP (come FileZilla) e inserite le informazioni richieste per effettuare l'accesso;
  3. Caricate la cartella "matomo";
  4. Per procedere con l'installazione, collegatevi all'apposita pagina del vostro sito web (ad esempio "www.indirizzoweb.it/matomo");
  5. Seguite l'installazione guidata, create l'account dell'amministratore e inserite le informazioni del sito da monitorare;
  6. Inserite il codice "tracking" JavaScript in tutte le pagine. Potreste quindi aggiungere questo codice subito prima del tag di chiusura </head>.

Utilizzate WordPress? Allora potete scaricare direttamente il plugin di Matomo, semplificando notevolmente l'installazione.

Per ulteriori informazioni, vi consigliamo di consultare la documentazione ufficiale.

Open Web Analytics

Un esempio di schermata principale di Open Web Analytics

Un esempio di schermata principale di Open Web Analytics.

Open Web Analytics è una soluzione totalmente gratuita, open source e personalizzabile. Il framework include delle funzionalità avanzate, tra cui la "mappa" che permette di scoprire quale elemento del sito web viene maggiormente cliccato dagli utenti. A seguire trovate la guida per effettuare l'installazione.

  1. Create un database per Open Web Analytics;
  2. Scaricate l'ultima versione del framework (cliccando qui);
  3. Decomprimete l'archivio e spostate la cartella "owa" all'interno del server (utilizzando un software per il trasferimento di file attraverso FTP);
  4. Avviate la procedura di installazione guidata collegandovi all'apposita pagina (ovvero "www.indirizzoweb.it/path/to/owa/install.php").

Anche Open Web Analytics offre dei plugin per i principali CMS, tra cui WordPress. Per tutte le altre informazioni, consulta la pagina di GitHub o il sito web ufficiale.

Plausible

I dati disponibili su Plausible, un software ricco di strumenti e funzionalità avanzate

I dati disponibili su Plausible, un software ricco di strumenti e funzionalità avanzate.

Conforme a GDPR, CCPA e PECR, Plausible è un altro potentissimo e leggero web analytics.

Questo servizio fornisce, in una singola pagina, tutte le statistiche più importanti. Per iniziare a utilizzare Plausible dovrete:

  1. Collegarvi al sito web ufficiale;
  2. Indicare le visualizzazioni di pagine mensili (il prezzo varia);
  3. Cliccare "Start your free trial" (avrete a disposizione una prova di 30 giorni);
  4. Creare un nuovo account inserendo le informazioni richieste;
  5. Attivare l'account;
  6. Aggiungere alcune informazioni nel proprio sito web;
  7. Completare l'installazione.

Prima di procedere, vi consigliamo di leggere con attenzione la documentazione ufficiale.

Mostra i commenti