Come svuotare la cache su Android, anche automaticamente

Alessandro Nodari
Alessandro Nodari
Come svuotare la cache su Android, anche automaticamente

Il vostro telefono Android è veloce e scattante appena scartato, ma sicuramente vi sarà capitato di notare che nel corso del tempo sembra rallentare e le app richiedono più tempo per caricarsi. Che fare? Pulire la cache potrebbe aiutare, con una certa accortezza.

Vediamo quindi a cosa serve e come svuotare la cache Android, sia per telefoni o tablet che per Android TV / Google TV o Android Auto. Perché se è vero che questa pratica potrebbe velocizzare il telefono in quanto l'accumulo dei file di cache nel tempo potrebbe riempire lo spazio di archiviazione, è altresì vero che farlo quotidianamente vanifica l'utilità dello strumento, sortendo l'effetto contrario.

E se questa frase al momento non è chiara non preoccupatevi, a breve spiegheremo cosa significa e come effettuare questa operazione per tutti i telefoni Android, che siano Pixel, Samsung o di altre marche. Ma prima di iniziare, vi ricordiamo il nostro approfondimento su come liberare spazio su Android e in particolare su come pulire la cache di Chrome, casomai vi interessasse solo quello.

Indice

A cosa serve svuotare la cache Android

Nell'introduzione abbiamo accennato a una serie di termini che necessitano qualche spiegazione, prima di tutto la parola cache, un componente software (ma non solo) che memorizza i dati in modo che possano essere recuperati molto velocemente.

Nei telefoni Android questo significa che le app (o il sistema operativo) creano dei file per caricare rapidamente le informazioni associate quando vengono aperte.

Ad esempio, un browser come Chrome memorizza nella cache le immagini di grandi dimensioni su un sito web che visitate regolarmente, in modo da non doverle scaricare ogni volta che aprite la pagina, oppure un'app di streaming musicale come Spotify potrebbe memorizzare nella cache le playlist utilizzate più frequentemente in modo da non doverle caricare da zero ogni volta che volete accedervi.

YouTube invece potrebbe salvare miniature video o la cronologia di ricerca per mostrarvi subito i contenuti per voi più interessanti.

Quindi la cache serve per non far ricaricare alcuni contenuti all'avvio, ma attenzione: un file di cache non è condiviso ma è utile solo al programma associato. A YouTube non interessa la cache di Chrome o di Spotify, ad esempio.

In generale, siti web, app e giochi utilizzano file di cache per offrirvi un'esperienza più fluida, quindi la cache è un bene per il funzionamento del vostro telefono (ma anche computer o altro dispositivo elettronico) ed è per questo che in apertura abbiamo detto che cancellare regolarmente la cache ha un effetto negativo. 

L'effetto negativo è dovuto al fatto che questi file, nel tempo, si possono accumulare e riempiono la memoria del telefono, che spesso ha uno spazio di archiviazione limitato, con l'effetto di rallentarlo.

E questo ci porta al motivo principale per cui dovremmo cancellare la cache, ovvero per liberare spazio di archiviazione, mentre in secondo luogo potreste farlo per risolvere alcuni problemi minori dell'app, magari a seguito di un aggiornamento.

Prima di correre a farlo dovete però tenere presente che lo svuotamento della cache è una misura solo temporanea, perché usando il telefono e le app questi ricominceranno ad accumulare i file di cache. Inoltre come abbiamo detto la cache aiuta i processi a caricarsi più velocemente (i siti per i browser, le playlist per le app di streaming e così via), quindi dopo aver svuotato la cache questi potrebbero risultare, almeno all'inizio, più lenti.

C'è infine un punto importante da notare, ovvero la differenza tra dati e cache. Durante la procedura per cancellare la cache, come vedremo, arriveremo a un punto in cui avremmo anche la possibilità di cancellare i dati. 

I dati non sono informazioni temporanee come la cache ma sono molto più importanti, in quanto rappresentano le impostazioni utente, i database e le informazioni di accesso a un'app.

In pratica quando cancellate i dati è come installare un'app da zero (e in effetti allo stesso tempo cancellate anche la cache), ed è quindi una soluzione molto più radicale che non dovrete attuare per velocizzare il telefono quanto per risolvere problemi gravi (come un'app che non funziona come dovrebbe e per cui la cancellazione della cache non è servita).

Chiariti questi aspetti, andiamo a vedere come svuotare la cache Android, per i telefoni (app, browser e sistema), Android Auto o Android TV. 

Come svuotare la cache Android

Da quanto abbiamo detto, la cancellazione della cache serve per liberare la memoria o, in alcuni casi, risolvere problemi non gravi, dovuti per esempio a un aggiornamento.

Nonostante i vantaggi, farlo troppo spesso può essere inutile in quanto elimina lo scopo di migliorare i tempi di caricamento, quindi cancellate la cache solo quando è essenziale e non rendetela una routine quotidiana.

Come cancellare la cache delle app

Come abbiamo detto, le app accumulano file di cache durante il loro utilizzo: vediamo come svuotarli da telefoni di diverse marche.

Google Pixel

Per svuotare la cache di un telefono con Android "puro" come un Pixel, andate nelle Impostazioni toccando l'icona a forma di ingranaggio nella Home, nel cassetto delle app o dopo aver abbassato due volte la tendina delle notifiche.

Scorrete verso il basso e toccate la voce App, poi toccate Mostra tutte le app e nella schermata che si apre per scorrere e individuare l'app di cui volete svuotare la cache. Toccatela, poi toccate la voce Spazio di archiviazione

Qui troverete in basso le dimensioni occupate dalla cache: in alto a destra toccate il pulsante Svuota cache. 

Come svuotare la cache Android

Samsung Galaxy

Per svuotare la cache di un telefono Samsung, andate nelle Impostazioni toccando l'icona a forma di ingranaggio nella Home, nel cassetto delle app o dopo aver abbassato due volte la tendina delle notifiche.

Scorrete verso il basso e selezionate App, poi toccate il nome dell'app di cui desiderate cancellare la cache.

Nella pagina successiva scorrete verso il basso e selezionate Archiviazione, per poi toccare Cancella cache per cancellare la cache dell'app.

OnePlus

Per svuotare la cache di un telefono OnePlus, andate nelle Impostazioni (la procedura è la stessa per tutti), scorrete verso il basso e selezionate App e notifiche.

Toccate Vedi tutto per elencare tutte le app installate, selezionate l'app da cui svuotare la cache e selezionate la voce Archiviazione e cache. Toccate Cancella cache per cancellare la cache.

Xiaomi

Infine, se volete sapere come svuotare la cache di un'app in un telefono Xiaomi, andate nelle Impostazioni, poi scorrete verso il basso e selezionate la voce App.

Toccate Gestisci app, individuate l'app di cui cancellare la cache e selezionatela. Toccate Archiviazione e nella schermata successiva toccate Cancella cache.

Come cancellare la cache dei browser

Come abbiamo anticipato nel primo capitolo, i browser salvano dati nella cache per velocizzare l'esperienza di navigazione.

Potete cancellarla dalle impostazioni del telefono, ma all'interno di queste app c'è una voce apposta per eliminare questi file. 

Google Chrome

Per svuotare la cache di Chrome, avviate l'app e toccate i tre puntini in alto a destra, poi nel menu che si apre toccate la voce Cronologia. 

Nella schermata successiva vedrete la vostra cronologia di navigazione, ma in alto potete vedere una voce, Cancella dati di navigazione: toccatela. Ora togliete la spunta (a seconda delle vostre preferenze) a tutte le voci, a parte Immagini e file memorizzati nella cache, toccate il menu a tendina con la scritta Ultima ora e selezionate Tutto. Poi toccate il pulsante in basso a destra Cancella dati.

Come svuotare la cache Android

Firefox

Se invece volete sapere come svuotare la cache in Firefox, avviate il browser, poi toccate i tre puntini in basso a destra. Nella finestra che si apre toccate la voce Impostazioni, per poi scorrere in basso e selezionare Eilmina dati di navigazione.

La pagina successiva presenta una serie di voci selezionate. Potete sceglierle di deselezionarle tutte a parte Immagini e file salvati nella cache, poi in fondo toccate il pulsante Elimina dati di navigazione.

Microsoft Edge

Se invece utilizzate Microsoft Edge, potete cancellare la cache toccando l'icona con tre linee orizzontali in basso a destra. Qui toccate il pulsante Impostazioni, sulla destra, e nella schermata che si viene ad aprire toccate la voce Privacy e sicurezza

A questo punto, in alto, vedrete la voce Cancella dati di navigazione: toccatela e nella schermata successiva lasciate almeno il segno di spunta a Immagini e file memorizzati nella cache (vi verrà indicato lo spazio occupato). 

In alto a destra, toccate il menu a tendina Ultima ora e selezionate Tutto, poi in basso a destra toccate il pulsante Cancella dati.

Come cancellare la cache di Android

C'è un'altra cache che potreste voler svuotare: quella del sistema operativo, ovvero Android.

Questa non è un'operazione che potreste voler compiere spesso, anche per ché non è comoda come le altre che abbiamo visto finora, ma potreste provarla in caso di problemi piuttosto vaghi come malfunzionamenti del telefono o delle app di sistema.

Per farlo, dovete spegnere il telefono, poi riavviatelo tenendo premuti i tasti Accensione e Volume su. A questo punto la vostra situazione può variare da marchio a marchio ma quello che state facendo è operare da Recovery, un'interfaccia del telefono che consente di effettuare alcune operazioni legate al sistema operativo, come effettuare la cancellazione dei dati o altro.

Tenete però presente che in genere le Recovery da Android non consentono di svuotare la cache, e per questo avrete bisogno di una recovery personalizzata o comunque di terze parti.

Detto questo, una volta arrivati alla schermata principale, potete utilizzare i tasti del volume o il touchscreen per selezionare la voce Wipe e poi Wipe cache.

  Date conferma, toccate ok e quando avete finito toccate la voce Reboot System Now per riavviare il dispositivo.  

Come svuotare la cache Android automaticamente

Nel primo capitolo abbiamo chiarito che svuotare la cache non deve essere un'operazione da compiere troppo spesso, ma potreste comunque essere interessati a sapere come svuotare la cache su Android automaticamente.

Per farlo, dovete per forza installare un'app di terze parti. Una di quelle più famose è SD Maid 2/SE - System Cleaner, uno strumento gratuito (nel momento in cui scriviamo in versione beta) in grado di pulire appunto la cache del vostro telefono automaticamente, ma in cui purtroppo questa funzione è disponibile solo per la soluzione a pagamento, da 1,68 euro l'anno o 4,21 euro una tantum.

Dopo aver installato l'app, toccate Avanti, poi ancora Avanti e nella schermata di configurazione toccate Imposta accesso. Ora consentite l'accesso all'app alle cartelle o alle funzioni del telefono che preferite toccando Consenti accesso e nella schermata successiva consentite l'accesso al contenuto selezionato, in caso attivando il pulsante sotto al nome dell'app.

Quando avete finito toccate il pulsante "x" in alto a sinistra e nella Home dell'app scorrete in basso fino a vedere la voce Pianificazione. Ora attivate il pulsante di fianco a La pianificazione è disabilitata e si aprirà la schermata che vi propone di acquistare l'app, ma potete anche iniziare un prova gratuita di 14 giorni.

Ora in alto impostate il giorno e la frequenza della pianificazione, mentre in basso attivate il pulsante di fianco a Pulizia App, oltre a Resti delle applicazioni ed eventualmente il Pulitore di sistema.

Come cancellare cache Android Auto

Android Auto è la popolare interfaccia per veicoli della GrandeG: costantemente aggiornata, è possibile che crei qualche problema, sia per lo spazio occupato da parte dei file temporanei che per una certa lentezza nell'aggiornamento della cache nel rispondere ai comandi e mostrare i contenuti (app di navigazione, notifiche o altro).

Per svuotare la cache di Android Auto, la procedura è la stessa di un'app qualsiasi.

Aprite le Impostazioni del telefono toccando l'icona a forma di ingranaggio, nella Home o nel cassetto delle app, poi in alto toccate la voce App e poi Mostra tutte le app.

Qui individuate Android Auto, toccatela e nella pagina seguente toccate Spazio di archiviazione e cache. Toccate Svuota cache in alto a destra.

Come cancellare cache Android TV

Android TV e Google TV sono tra le piattaforme più popolari per accedere alle vostre app preferite e ai servizi di streaming, e sempre più marchi di TV le stanno adottando.

Ma c'è un problema, questi apparecchi possono rallentare vistosamente dopo qualche mese, cosa che purtroppo, a causa a volte dell'hardware non proprio di ultimo grido all'interno del TV, può capitare piuttosto di frequente.

Se questo è il vostro caso, potete provare a cancellare la cache del televisore con Android TV: per farlo, avviate la TV e cliccate sull'icona a forma di ingranaggio in alto a destra per entrare nelle Impostazioni.

Selezionate la voce Preferenze dispositivo, poi cliccate su Archiviazione e nel menu che appare selezionate Archiviazione. Poi selezionate Spazio di archiviazione Interno condiviso e scorrete in basso. 

Sempre nella finestra laterale, cliccate su Cache, poi su OK e la cache della TV verrà svuotata. 

In alternativa, vediamo cosa fare per svuotare la cache da Google TV. La procedura è molto simile: cliccate sull'icona a forma di ingranaggio in alto a destra, poi in basso a sinistra cliccate su Sistema e andate su Archiviazione.

Ora selezionate Spazio interno condiviso e successivamente cliccate su Svuota Cache dall'elenco. Cliccate su OK per svuotare la cache. 

Se invece volete sapere come svuotare la cache a livello di app, su Android TV cliccate sull'icona a forma di ingranaggio in alto a destra per entrare nelle Impostazioni.

Scorrete in basso, cliccate su App e nella finestra che si apre cliccate su Tutte le app. Selezionare l'app di cui volete eliminare la cache, individuate la scritta Elimina cache e cliccate su OK.

Da Google TV, cliccate sull'icona a forma di ingranaggio in alto a destra, poi in basso a sinistra cliccate su app e andate su Mostra tutte le app.

Scegliete l'app di cui volete svuotare la cache, poi selezionate la voce Elimina cache e cliccate su OK.

Domande e risposte

Se volete sapere come svuotare la cache di un'app Android, la procedura è semplicissima. Andate nelle impostazioni del telefono, toccate App e notifiche e poi Mostra tutte le app . Scegliete un'app dall'elenco, quindi toccate Spazio di archiviazione e poi Svuota cache.  
Quando svuotate la cache del telefono, eliminate i file temporanei utilizzati da diverse app come browser, app per lo streaming o altro per salvare alcuni dati e così velocizzare l'apertura.  
La cache del telefono è quell'insieme di dati salvati temporaneamente dalle app per permetterne l'apertura in modo più rapido. 
Mostra i commenti