Trasferire le foto da Android a iPhone: tutti i modi più semplici per farlo

Passare le foto da Android a iPhone è complicato solo perché ci sono anche troppe alternative: andiamo a scoprile tutte!
Alessandro Nodari
Alessandro Nodari
Trasferire le foto da Android a iPhone: tutti i modi più semplici per farlo

A volte potrebbe capitare di volere una cosa all'apparenza semplicissima: trasferire le foto da un telefono Android a un iPhone. Perché all'apparenza? Perché i due dispositivi non sono proprio "amici" e si rifiutano di collaborare.

Il Bluetooth non funziona, e neanche collegandoli con un cavo riusciamo a risolvere. Che fare? Non preoccupatevi, ci sono diverse soluzioni per voi se volete sapere come trasferire foto da Android a iPhone.

Potete infatti scegliere di utilizzare un servizio di archiviazione su cloud, come Google Foto, Dropbox o OneDrive. Oppure se preferite usare un'app dedicata potete trasferirle direttamente.

E che dire se state passando da Android a iPhone e volete trasferire tutta la vostra galleria di immagini? Anche in questo caso c'è la soluzione, usando l'app creata appositamente da Apple. O anche il PC.

Andiamo a vedere tutte gli strumenti a vostra disposizione per completare questa operazione. E vedrete che in men che non si dica avrete le foto sul vostro melafonino.

Indice

Come passare foto da Android ad iPhone coi servizi cloud

google foto

Il modo più semplice per trasferire le foto da Android a iPhone è usare un servizio di archiviazione cloud. Google Foto è sicuramente quello più immediato, perché già installato sui vostri telefoni Android. 

Se effettuate il backup delle vostre immagini sull'app di Google, potete usarla per trasferirle direttamente su un iPhone. Tutto quello che dovete fare è prendere il telefono Android e aprire l'app Foto. 

Adesso potete scegliere se effettuare il backup di tutta la galleria o caricare solo certe immagini. Per effettuare il backup completo, toccate l'icona del vostro profilo in alto a destra, poi se vedete Backup disattivato toccate Attiva il backup.

Sotto potete scegliere la qualità delle immagini salvate, se effettuarlo anche con dati mobili e se salvare anche delle cartelle specifiche.

Attendete che il backup venga completato.

Se invece volete salvare solo delle foto, toccate in basso a destra Foto e selezionate la foto o le foto da salvare. Ora toccate il pulsante Condividi e poi selezionate Foto. Successivamente, toccate Carica su Foto e selezionate il pulsante Carica. Oppure, se volete inviarle a qualcuno, selezionate Invia in Google Foto e poi selezionate il contatto a cui inviarle.

Adesso installate Foto sull'iPhone, avviatela ed effettuate l'accesso con lo stesso account Google. A questo punto, concedete l'accesso alle immagini e aprite una foto che volete trasferire sull'iPhone. Per trasferirne più di una, toccate e tenete premuta una foto, poi toccate le altre da trasferire.

Ora toccate Salva sul dispositivo e la foto (o le foto) saranno salvate sull'iPhone. 

I servizi di archiviazione su cloud sono lo strumento ideale per trasferire le foto da un telefono all'altro

In alternativa, potete usare un'altra app come Google Drive, OneDrive, Dropbox.

Il funzionamento è lo stesso, ma dovrete installare anche l'app su Android e da lì caricare le immagini in una cartella.

Poi installate l'app su iPhone, effettuate l'accesso con lo stesso account e scaricate le foto sul dispositivo. Per Dropbox, aprite la cartella, poi toccate i tre puntini di fianco a una foto e selezionate Salva immagine. Per più foto, toccate in alto a destra l'icona con la spunta, poi selezionate le immagini e in basso toccate Esporta. Ora salvate le foto sul dispositivo. 

Per OneDrive, aprite una cartella e toccate un'immagine. Poi toccate l'icona con la freccia verso l'alto in alto a destra. Ora toccate Salva foto. Per più foto, toccate e tenete premuta una foto, poi selezionate le altre, poi ripetete la stessa procedura. 

Infine, da Android potete andare con il browser su iCloud. Effettuate l'accesso con il vostro ID Apple e toccate l'app Foto.

Ora selezionate la voce Carica in basso e selezionate le foto da caricare dal telefono Android.

Una volta che le foto sono caricate, prendete l'iPhone e andate nelle Impostazioni. Ora toccate Foto e assicuratevi che l'interruttore di fianco a Foto di iCloud sia attivo, poi vedrete le foto nell'app Foto.

Trasferire le foto da Android a iPhone con le app

passa a ios

Un altro modo per trasferire le foto da Android a iPhone è usare app apposite. Se volete trasferire tutta la libreria di foto perché avete intenzione di cambiare telefono, potete usare Passa a iOS. Installate l'app sul vostro telefono Android, poi avviatela e accettate i termini di utilizzo.

Arriverete a una schermata che vi chiede un codice. È ora di passare al nuovo iPhone (sì, l'iPhone deve essere nuovo o inizializzato). Iniziate la configurazione dell'iPhone, e arriverete a una schermata con l'opzione Configura manualmente.

Toccatela e selezionate Migra i dati da Android. iOS creerà il codice richiesto dal telefono Android: inseritelo.

A questo punto l'iPhone creerà una rete Wi-Fi temporanea: quando richiesto toccate Connetti.

Ora potete selezionare quello che volete trasferire, tra cui foto e video della fotocamera e album fotografici. Quindi tocca Continua. Il trasferimento inizierà e quando completato riceverete un messaggio di conferma. 

Se dovete trasferire le foto da Android a iPhone perché state cambiando telefono, la soluzione migliore è Passa a iOS

Questo però è un caso estremo. Se volete trasferire delle foto da Android a iPhone potete usare app di trasferimento, come Send Anywhere o AirDroid. Il funzionamento è simile per entrambe: installatele sia su Android che iPhone, poi apritele su entrambi i telefoni. Da Android selezionate le foto che volete trasferire e inviatele all'iPhone.

Allo stesso modo, potete inviare a voi stessi le foto usando l'email o le app di messaggistica, come WhatsApp, Telegram o Signal.

Infine, potete usare uno strumento come Snapdrop. Questo è un servizio che vi consente di trasferire foto o file tramite le rete Wi-Fi, per cui i due telefoni devono essere connessi alla stessa rete.

Per usarlo, andate sia su Android che sull'iPhone sul sito di Snapdrop da browser. 

Qui vedrete in basso il nome del dispositivo e nella schermata quello dell'altro (saranno dei nomi fittizi). Ora su Android toccate il nome dell'iPhone e selezionate la cartella in cui sono contenute le foto da inviare. 

Selezionate le foto tenendo premuto il dito su una e poi toccando le altre, poi toccate Aggiungi. Passate all'iPhone e toccate Save, poi toccate Download. Se non volete che vi venga richiesta conferma a ogni download, deselezionate la voce Ask to save each file before downloading. Tenete presente che le foto saranno salvate nella cartella Download di iCloud, che potete raggiungere dall'app File su iPhone.

In alternativa a Snapdrop, potete usare ShareDrop, che funziona allo stesso modo.

Usare il PC per trasferire le foto da Android ad iPhone

OpenMTP

Un altro modo per trasferire le foto da Android a iPhone, infine, è utilizzare il PC come tramite. A questo proposito abbiamo un'intera guida dedicata al trasferimento di foto da Android a PC.

Se usate un computer Windows, connettete lo smartphone Android al PC tramite cavo USB. Sul telefono, vedrete una notifica e sotto una scritta del tipo Ricarica questo dispositivo tramite USB: toccatela e vedrete delle opzioni. Sotto Usa connessioni USB per, selezionate la voce Trasferimento file o MTP (Media Transfer Protocol) o Android Auto. Potete anche scegliere se impostarla sempre o solo una volta

Adesso passate al PC, su cui dovrebbe aprire una finestra che mostra il contenuto della memoria del telefono. Se così non fosse, aprite Esplora file premendo contemporaneamente i tasti Windows + E. Andate in una posizione per esempio Desktop e create una cartella in cui inserire le foto dal telefono cliccando con il tasto destro su un punto vuoto. Selezionate Nuovo > Cartella e datele un nome. 

Poi premete ancora Windows + E per aprire una nuova finestra di Esplora file e andate su Questo PC. Cliccate sull'icona corrispondente al telefono (in genere il nome del produttore).

Da qui, andate nella cartella DCIM per recuperare le foto del telefono e trascinate le foto nella cartella appena creata. Oppure potete selezionarle e copiarle con Ctrl+C, per poi incollarle con il comando Ctrl+V.

Una volta finito, espellete il telefono cliccando sul pulsante Rimozione sicura dell'hardware (un dischetto con una "v") nella Barra delle applicazioni, sulla destra (potrebbe essere necessario cliccare sulla freccia verso l'alto) e scollegate il telefono.

Adesso dovete collegare l'iPhone al PC per trasferire le foto, ma c'è un problema. Apple ha modificato le proprie app e iTunes non è più lo strumento utilizzato per sincronizzare l'iPhone con il PC. Adesso c'è un'app chiamata Dispositivi Apple che non sempre funziona come dovrebbe. Se dovesse funzionare, usatela per trasferire le foto dal PC all'iPhone.

Selezionate il dispositivo nella barra laterale, poi cliccate su Foto e selezionate il riquadro "Sincronizza foto sul tuo dispositivo da".

Cliccate su Cartelle selezionate e cliccate su Cerca cartelle per individuare la cartella con le foto da Android. Infine cliccate su Applica.

In caso non dovesse riconoscere l'iPhone dopo che l'avete installata e avete collegato il telefono al PC, dovete usare un altro sistema. Il più semplice è andare sul sito di iCloud, effettuate l'accesso con il vostro ID Apple e cliccate su Foto. Ora caricate le foto dal PC. In alternativa potete usare uno degli strumenti indicati in precedenza come Google Foto, Google Drive, OneDrive o Dropbox. 

iPhone con i PC Windows e Android con Mac richiedono un programma apposta

Se invece avete un Mac, il problema è far riconoscere Android. Potete usare OpenMTP, un'app gratuita e open source. Scaricatela, installatela e collegate il telefono Android al Mac con un cavo USB. Sul telefono, abbassate la tendina delle notifiche e selezionate la voce USB. Cliccate su Trasferimento file.

Ora andate sul Mac e avviate l'app OpenTMP. A destra troverete le cartelle sul telefono, a sinistra quelle sul Mac. In quest'ultimo andate in una cartella (esempio Desktop, dovete concedere l'accesso). Cliccate con il tasto destro del mouse su un punto vuoto e selezionate New folder. Poi datele un nome.

Adesso potete trasferire le foto dalla scheda del telefono Android sulla destra, nella cartella DCIM, verso la nuova cartella appena creata. Completato il processo, scollegate il telefono Android.

Adesso collegate l'iPhone al Mac e se richiesto concedete l'autorizzazione sul telefono. Sul Mac, cliccate sul Finder (l'icona con la faccina nel Dock), selezionate l'iPhone a sinistra e cliccate su Foto in alto.

Adesso se vi viene detto che l'iPhone utilizza Foto di iCloud dovete andare nelle Impostazioni del telefono e toccare Foto, poi disattivate l'interruttore di fianco a Foto di iCloud.

Tornate sul Mac e selezionate Sincronizza in basso. Cliccate sul menu a tendina in basso e selezionate Scegli cartella.

Adesso andate a cliccare sulla cartella in cui avete salvato le foto dal telefono Android. Cliccate su Applica e le foto verranno trasferite sull'iPhone. Infine, cliccate a sinistra sull'icona di espulsione di fianco all'iPhone e scollegatelo.

Altre guide simili:

Su WhatsApp le breaking news tech!
Solo il meglio della tecnologia
Seguici