Come trasferire Whatsapp da Android ad Android senza Google Drive

Alessandro Nodari
Alessandro Nodari
Come trasferire Whatsapp da Android ad Android senza Google Drive

WhatsApp ha un metodo semplicissimo per trasferire chat, foto e video da un telefono Android a uno nuovo: il backup dei dati su Google Drive. Ma c'è un problema: da inizio 2024 questa soluzione occuperà lo spazio disponibile sul proprio account Google, il che significa che si andrà a sommare allo spazio occupato dalle email di Gmail, dalle foto di Google Foto e ai documenti della suite Google Docs.

E se questi dati sommati dovessero occupare più di 15 GB, WhatsApp non effettuerà più backup su Google Drive, il che significa che in caso doveste cambiare telefono Android non potrete utilizzare questo sistema a meno di non pagare per un piano Google One. Che fare? Non disperate, avete diverse opzioni a vostra disposizione: andiamo a vedere come trasferire WhatsApp da Android a Android senza Google Drive.

La popolare app di messaggistica ha infatti sviluppato una comodissima soluzione di trasferimento chat, ma in caso per qualche motivo preferiate non utilizzarla ci sono delle alternative a vostra disposizione: vediamo quali sono, oltre a ricordarvi il nostro approfondimento su come fare il backup di WhatsApp.

Indice

Come trasferire WhatsApp da Android a Android senza Google Drive

Come abbiamo anticipato nell'introduzione, il metodo più semplice per trasferire la cronologia chat da un telefono Android vecchio a uno nuovo è utilizzare il backup su Google Drive, in quanto sfrutta i dati salvati su cloud. 

C'è però un problema: se dal 2015 il backup di WhatsApp sul servizio di archiviazione cloud della GrandeG era illimitato e non si sommava agli altri dati come Gmail o Google Foto, da inizio 2024 Google ha cambiato politica.

Questo significa che se un utente Google ha diritto a 15 GB di spazio gratuito, questi verranno erosi non solo da foto, documenti e email, ma all'improvviso anche dalle chat di WhatsApp (e soprattutto da foto e video). 

E in caso il backup di WhatsApp su Google Drive dovesse eccedere la quota di spazio disponibile, la funzione sarà bloccata, a meno di non acquistare ulteriore spazio sulla piattaforma (oppure di liberarne un po' agendo sulle foto o sulle email, o non salvando i video).

Questo significa che per passare da un telefono Android vecchio a uno nuovo non si potrà utilizzare Google Drive, a meno di non pagare per lo spazio a pagamento Google One. Ma c'è un'alternativa: WhatsApp ha messo a disposizione degli utenti altri sistemi per completare la procedura: andiamo a scoprirli.

Come trasferire WhatsApp da Android a Android senza Google Drive

Con trasferimento diretto

La soluzione migliore per trasferire WhatsApp da Android a Android senza Google Drive è utilizzare il trasferimento diretto delle chat da un telefono all'altro. 

Questo sistema, introdotto da WhatsApp nel 2023, consente di passare la cronologia completa della chat e dei file multimediali (foto e video) da un telefono all'altro (entrambi Android) senza bisogno di un backup. 

Attenzione, però. Mentre il ripristino di un backup consente di recuperare tutti i dati delle chat, la funzione di trasferimento delle chat permette di trasferire tutte le informazioni dell'account, compresi tutti i messaggi personali, le foto, i video, i documenti e altro, ma non consente di trasferire messaggi di pagamento peer-to-peer e la cronologia chiamate.

Chiarito questo aspetto, assicuratevi di avere due smartphone Android vicini, il vecchio e il nuovo su cui trasferire le chat, entrambi con installato almeno Android 6, collegati all'alimentazione, a Internet e con Wi-Fi e posizione attivati, oltre a essere da utilizzare con lo stesso numero di telefono.

Il nuovo cellulare infine non deve essere ancora registrato su WhatsApp.

Adesso potete iniziare a trasferire le chat. Aprite WhatsApp sul vecchio smartphone, toccate menu con tre punti in alto a destra e selezionate la voce Impostazioni.

Ora, toccate la voce Chat e individuate la voce Trasferisci chat, per poi toccarla. A questo punto toccate il pulsante Avvia e date il consenso alle autorizzazioni richieste, come l'utilizzo del Wi-Fi e per l'accesso ai dispositivi vicini, e verrà mostrata un'inquadratura della fotocamera. 

Andate sul nuovo telefono, che ha la SIM inserita (la stessa proveniente dal vecchio telefono sui cui utilizzavate WhatsApp) scaricate WhatsApp dal Play Store e avviatelo.

Accettate i termini e condizioni e cliccate su Verifica il tuo numero di telefono.

Una volta ricevuto il codice OTP, vi verrà chiesto se desiderate trasferire le chat: cliccate su Avvia e verrà mostrato un codice QR.

Adesso prendete il vecchio telefono e inquadrate il codice QR mostrato sul nuovo, poi toccate OK per confermare la vostra intenzione di effettuare la connessione.

I due telefoni saranno connessi, e durante il trasferimento delle chat vedrete una barra che mostra lo stato di avanzamento della procedura. 

Mantenete i telefoni sbloccati e non uscite da WhatsApp, e una volta completata l'importazione toccate il pulsante FINE. Tenete presente che i dati resteranno anche nel vecchio telefono Android finché non eliminerete WhatsApp o non ne cancellerete la memoria

Tramite scheda SD

Se volete sapere come trasferire WhatsApp da un telefono Android a un altro, in caso questi siano dotati di scheda SD potete salvare i dati WhatsApp sulla scheda SD come backup e poi semplicemente spostarla sull'altro dispositivo.

Per farlo, avviate WhatsApp sul vecchio telefono e toccate l'icona con tre puntini nell'angolo in alto a destra. Toccate la voce Impostazioni, quindi aprite Chat e toccate Backup delle chat.

Ora selezionate la scheda SD e toccate il pulsante Esegui backup. Una volta completato il backup estraete la scheda SD dal telefono e inseritela nel nuovo smartphone, che non deve avere WhatsApp già configurato e deve avere la SIM (la stessa utilizzata per l'account WhatsApp sul vecchio telefono) inserita.

Qui avviate WhatsApp ed effettuate la registrazione con il numero di telefono, poi in teoria l'app dovrebbe rilevare il backup sulla scheda SD in automatico e non dovete fare altro che toccare Ripristina e poi Continua per ripristinare e trasferire le tue chat.

Tramite PC

Un altro modo per trasferire le chat di WhatsApp è sfruttare il database. WhatsApp infatti memorizza automaticamente le chat nel database WhatsApp del telefono, compresa la cronologia completa delle chat per poterla recuperare in caso di danni, oppure potete fare un backup come abbiamo appena visto, ma salvarlo nella memoria del telefono.

Collegate il telefono Android a un PC e abbassate la tendina delle notifiche del telefono. Toccate la voce Dispositivo in carica tramite USB e selezionate Trasferimento file (o dispositivo multimediale).

Ora passate al computer. Se avete un PC Windows, premete i tasti Windows + E, cliccate su Questo PC a sinistra e poi cliccate due volte sull'icona del telefono. 

Da Mac, la procedura dovrete installare Android File Transfer (che potete scaricare da qui), oppure MacDroid, che nella versione gratuita consente la sola lettura e copia dei file dal telefono al PC, mentre per fare il passaggio inverso dovete passare alla versione Pro. Avete la possibilità di usare una prova gratuita di 7 giorni, poi si passa a 1,67 dollari al mese.

Qualunque sia la vostra situazione, navigate nella cartella WhatsApp nella memoria principale del telefono (sdcard o Home), quindi Memoria principale > Android > Media > com.whatsapp > WhatsApp > Database.

Copiatela in una cartella sul computer (il file che vi interessa è msgstore.db.crypt14 nella cartella Database, ma potete copiare tutta la cartella superiore). Non potrete leggere questi messaggi, ma potrete ripristinarli in WhatsApp.

Ora scollegate il telefono dal computer (ricordatevi prima di espellerlo con lo strumento di rimozione disco di Windows o espulzione del Mac) e collegate quello nuovo, poi copiate la stessa cartella che avete preso dal vecchio telefono (con lo stesso percorso). 

Ora installate WhatsApp sul nuovo telefono (che deve avere la SIM inserita), avviatela, accettate i termini di servizio e confermate il numero di telefono. Dopo aver ricevuto il codice OTP, vi verrà chiesto se volete ripristinare un backup: dite di sì e confermate il ripristino dal backup. 

Tramite email

Un modo per trasferire le chat da un telefono Android a un altro è tramite email. La soluzione ha il vantaggio di una grande flessibilità, in quanto permette di scegliere quali chat trasferire sul nuovo telefono selezionandole individualmente, ma lo svantaggio è che si può trasferire solo chat per chat, che ci saranno delle limitazioni anche all'interno delle singole conversazioni e soprattutto che non potrete visualizzarle sul nuovo telefono come facevate sul vecchio.

Essendo il trasferimento vincolato dalle dimensioni degli allegati delle email, se si sceglie o meno di includere i media si avrà un effetto sul numero di messaggi esportati.

Se si sceglie infatti di esportare la cronologia chat con i file multimediali, è possibile inviare i 10.000 messaggi più recenti, mentre se non si includono i file multimediali, è possibile inviare fino a 40.000 messaggi

Chiarito questo aspetto, se si vuole procedere bisogna andare sul vecchio telefono Android con WhatsApp attiva e toccare la chat che si vuole esportare. Toccate i tre puntini in alto a destra e selezionate la voce Altro, per poi toccare Esporta chat

Adesso scegliete se includere o meno foto e video toccando la voce Senza file multimediali o Includi file multimediali. Ora non dovete fare altro che indicare un destinatario dell'email nel campo apposito e poi toccare il pulsante Invia (l'icona con l'aeroplanino di carta) in alto a destra.

A questo punto, la cronologia chat verrà allegata a un'email sotto forma di file .txt e file .zip per i contenuti multimediali, quindi come abbiamo detto non potete vederle come chat in WhatsApp. 

Domande e risposte

Se volete recuperare i vecchi messaggi di WhatsApp potete utilizzare un backup sulla memoria del telefono o controllare il database WhatsApp, che trovate su Android 10 e versioni più recenti nella cartella Memoria principale > Android > Media > com.whatsapp > WhatsApp > Database.  Questo backup non può essere letto ma potete ripristinarlo su un nuovo telefono per leggerlo su WhatsApp. Spieghiamo tutti i passaggi qui.
Se volete trasferire l'account WhatsApp senza backup, aprite WhatsApp, premete l'icona con i tre puntini in alto a destra, quindi toccate Impostazioni, selezionate Chat e toccate Trasferisci chat. Ora premete Avvia, al che si vedrà un codice QR, poi andate sul nuovo telefono, avviate WhatsApp e accedete con l'account presente sul vecchio telefono. Una volta ricevuto il codice OTP, toccate trasferisci dal vecchio dispositivo e sotto Trasferisci la cronologia chat dal vecchio telefono toccate Avvia. Accettate le autorizzazioni necessarie e si avvierà un'inquadratura della fotocamera: inquadrate il codice QR sul vecchio telefono e le chat verranno trasferite, poi toccate Fine per concludere la procedura.